Sturmanskie: La storia continua

Orologeria di ogni tipo ed epoca da tutti i paesi dell'est europeo
Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 1956
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: La storia continua

Messaggio da cuoccimix » 6 nov 2015, 13:01

Aviator ana-digi?

Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2416
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

Re: La storia continua

Messaggio da mchap » 8 nov 2015, 0:02

Michele, ma non era ana-Gigi?
E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada (P. Neruda)

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 4097
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: La storia continua

Messaggio da Cane » 8 nov 2015, 8:44

mchap ha scritto:Michele, ma non era ana-Gigi?
:lol:
Paolo

zvezda
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 1232
Iscritto il: 9 mag 2015, 22:44
Località: Roma

Re: Sturmanskie: La storia continua

Messaggio da zvezda » 8 nov 2015, 9:04

Uno, due...
dials.jpg
dials.jpg (35.81 KiB) Visto 777 volte
Tre e quattro 8-)
Sturmanskie2012c.jpg
Sturmanskie2012c.jpg (58.47 KiB) Visto 777 volte

Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 1956
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: Sturmanskie: La storia continua

Messaggio da cuoccimix » 8 nov 2015, 9:06

Ma da 'ndo viene sto progettino?

Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2416
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

Re: Sturmanskie: La storia continua

Messaggio da mchap » 8 nov 2015, 16:45

MA li fanno anche con un refrattometro ? nel caso sarei interessato all'acquisto :)
E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada (P. Neruda)

zvezda
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 1232
Iscritto il: 9 mag 2015, 22:44
Località: Roma

Re: Sturmanskie: La storia continua

Messaggio da zvezda » 8 nov 2015, 18:04

cuoccimix ha scritto:Ma da 'ndo viene sto progettino?
Il progettino è in realtà un bando di acquisto per orologi Sturmanskie (Shturmansky, Часы Штурманские) pubblicato qualche anno fa.

L'ente richiedente è una unità militare speciale, la Войсковая часть 55056, per conto dell'FSB (successore del KGB sovietico). Il bando di gara, del 2012, è molto articolato e include un documento che riporta condizioni di fornitura, penali, coperture finanziarie e specifiche dettagliate dell'orologio.

Tra i dettagli richiesti troviamo cassa e cinturino in acciaio anallergico, cristallo con trattamento antiriflesso, impermeabilità (generica) oltre a stemmi e incisioni da riportare su quadrante e fondello, tra cui il simbolo dell'aquila che attacca, logo della flotta aerea dell'FSB.
attacking_eagle_fsb.jpg
attacking_eagle_fsb.jpg (27.44 KiB) Visto 759 volte
Sebbene non sia citato esplicitamente il nome del movimento, si forniscono indicazioni che riducono la rosa dei candidati praticamente ad uno solo. Si parla infatti di cronografo al quarzo, con indicazione analogica e doppio display digitale, sveglia e ore del mondo. Praticamente è come fare nome e cognome del Miyota T270 worldtime (quindi un movimento giapponese del gruppo Citizen) o, ad essere maligni, di un suo possibile clone orientale :-D

E tanto per non lasciare dubbi, a fine bando viene riportata un'immagine di orologio e fondello.
sturmanskie800a.jpg
sturmanskie800a.jpg (57.83 KiB) Visto 759 volte
Sul quadrante, oltre all'aquila, il logo "bombarolo" attribuito ai piloti sovietici, che ha accompagnato in varie forme gli Sturmanskie sin dai loro esordi.
USSR 1st class military pilot.gif
USSR 1st class military pilot.gif (7.38 KiB) Visto 759 volte
La richiesta di fornitura prevede un lotto di 150 orologi Sturmanskie al prezzo di 5.178,17 rubli cadauno (circa 75 euro). Una piccola spesuccia se si pensa che in quello stesso anno (2012) la Voyskovaya Chast' 55056, già nota in patria per i suoi costosi acquisti, era finita sui giornali per aver richiesto cartelline da ufficio antistrappo con la scritta "Riservato" per oltre 6.6 milioni di rubli, circa 100.000 euro!

L'unità 55056 non è nuova a questi acquisti, ne ho almeno altri due o tre documentati negli ultimi anni e probabilmente qualche altra unità speciale se ne occupava in epoca sovietica.

Questa versione con quadrante blu - con l'aquila che attacca ma stranamente priva del logo "bombarolo" - fa parte di un bando del 2013, questa volta di una certa consistenza.
sturmanskie800b.jpg
sturmanskie800b.jpg (73.73 KiB) Visto 759 volte
Pare fossero cronografi commemorativi in edizioni limitate per un totale di 3.3 milioni di rubli. E' un bando che non ho mai trovato, ma di cui si occupò la stampa con una certa preoccupazione, per non dire indignazione (vedi riferimenti).

Insomma questi orologi possono essere considerati una evoluzione, dei veri e propri "Zakaz" dell'era moderna (a proposito, chissà perché gli Sturmanskie non hanno mai avuto la scritta Zakaz sul quadrante come i Komandirskie; in fondo anche quegli orologi erano lotti di acquisto speciali da vendere nei Voyentorg).

Forse il fascino non sarà lo stesso, ma in ogni caso mi piacerebbe sapere cosa pensano i "modernisti" di cccp-forum dei nuovi Sturmanskie.
:hi:

Riferimenti:

Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2416
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

Re: Sturmanskie: La storia continua

Messaggio da mchap » 8 nov 2015, 19:16

zvezda ha scritto:
(a proposito, chissà perché gli Sturmanskie non hanno mai avuto la scritta Zakaz sul quadrante come i Komandirskie; in fondo anche quegli orologi erano lotti di acquisto speciali da vendere nei Voyentorg).
E' una domanda che ho sempre posto ai "militaristi", quelli cioè convinti che gli zakaz fossero orologi militari. Mai avuto risposta.
E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada (P. Neruda)

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 6085
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Sturmanskie: La storia continua

Messaggio da DaniLao » 9 nov 2015, 8:43

Abbiamo beccato il nipote dello Sturmanskie :-)

Bella storia Marco, davvero interessante.
Sarei curioso di sapere come ci sei inciampato nella faccenda... Stai facendo la dichiarazione dei redditi per la famiglia di putin?

Chissà se anche questi -in qualche forma o quantità- finiranno anche in mano a qualche civile o se per averlo al polso si dovranno far fuori almeno un paio d'ucraini e tre ceceni...
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 1956
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: Sturmanskie: La storia continua

Messaggio da cuoccimix » 13 nov 2015, 10:55

DaniLao ha scritto: Bella storia Marco, davvero interessante.
Sarei curioso di sapere come ci sei inciampato nella faccenda... Stai facendo la dichiarazione dei redditi per la famiglia di putin?
:lol: :lol: :lol:

Certo che se ne capitasse putacaso (o putincaso) qualcuno in più...ci sarebbe da farci un pensierino...devo trovare lo shop online dell'FSB, solo che al posto dei biscotti che mette Julian Kampmann come omaggino simpatico con gli orologi, c'è il rischio che capita una busta di polonio :lol:

Ad ogni modo, è un peccato che Elektronika abbia terminato la propria produzione proprio nel periodo in cui iniziavano a tornare in auge i digitali anni '80 stile Casio. Anche loro avevano degli ana-digi in produzione anche se molto più semplici.
Personalmente l'orologio mi piace molto, il fatto che poi abbia un "pedigree" certificato lo rende abbastanza "accettabile". Certo va preso come un diversivo, non come un elemento organico a una genuina collezione di orologi russi.

Rispondi