Garo: Made in Russia, Produced by Intercom Group Inc. - Garo russian watch

Orologeria di ogni tipo ed epoca da tutti i paesi dell'est europeo
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 6906
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Garo: Made in Russia, Produced by Intercom Group Inc. - Garo russian watch

Messaggio da DaniLao » 6 nov 2015, 13:31

Salve a tutti, quest’oggi voglio continuare sulla strada che ho pericolosamente intrapreso riguardo le ‘contaminazioni’ con un orologio che –oltre ad essere assai grazioso- ci potrà essere di sponto per eventuali considerazioni.

Parlo di questo sotto:

Immagine

Come ben si vede dal quadrante è un GARO :-)

E se qualcuno avesse dubbi sulle sue ‘origini’ lui li mette tutti (mah, vabè...) a tacere dichiarandole sul fondello:

Immagine

“Produced by Intercom Group Inc. – Made in Russia”
Per quanto mi sono documentato in rete tutti i Garo hanno un fondello simile che riporta uno scudo che per qualche verso potrebbe rammentare quello dei Cardi Vostok.

La linea Garo è stata prodotta dalla Rekord che è stata fondata nel 1992 e produceva orologi basati sui Vostok ma con quadranti e particolari customizzati all’esigenza della clientela.

Il lancio dei Garo è del 1996 e pare che gli orologi ebbero un discreto successo.

Qualcuno in qualche discussione su WUS fa notare una indubitabile somiglianza nello stile di alcuni Garo e di alcuni Vostok-Dniepr (soprattutto forma delle casse e lunette a volte, intercambiabili) alludendo che entrambi avessero gli stessi fornitori di parti con le quali ‘customizzare’ i movimenti, lo trovo possibile, alcuni sono davvero molto simili.

Il sito internet di Rekord sembra ancora attivo (http://en.rekord-watch.ru/)

Immagine

Comunque, nel 1999 la Rekord originaria è andata in bancarotte (pare che ‘discreto successo’ sia un concetto relativo…) ed è stata acquisita dal gruppo InterEX, che produce anche gli orologi Orion (http://www.orion1.ru/price.html).

Nota di colore interessante è che sul sito di Orion (aggiornato al 2009) ci siano ancora (per l’appunto) i Cardi Vostok :-)

Immagine

Qua sotto un estratto della storia della Rekord che proviene dal loro sito internet e che cit ail progetto Garo.
Il periodo temporale è dunque dal 1996 al 1999

“REKORD” Watch-Making Company Ltd. originated in 1993 when the actual Directors of the Company launched their watch business in Moscow in collaboration with partners.
Main activities of the Company that time laid in production of bespoke watches ordered by Russian state and commercial organizations.
Some years later with the project progressing successfully the time came to create the Company’s first own brand.
That was to become GARO watch brand, which grew immensely popular in the mid 90-s of last century. However the project was closed in 1999.
That same year a new Company was founded and the reformed team of managers and shareholders acquired the rights for Rekord и SOYUZ trademarks aiming at implementation of its vision and business structure strategy. They came to a determination to develop several collections under Rekord trademark for the markets of Russia and the CIS Countries. Rekord is an umbrella brand incorporating four collections, each with its own philosophy, market positioning in various price segments and targeting at dissimilar customer groups. The main stress at that is placed on the two series of mechanical watches including those with complicated features.
(…)”


Ma torniamo a noi: l’abbiamo visto dinanzi, l’abbiamo visto di dietro, a questo punto c’è da chiedersi che abbia dentro questo garo, prima di andare a decantarne le squisite qualità estetiche…

Ebbene, dentro c’è questo:

Immagine

Che è anche punzonato GARO.
Come sapete io non sono una cima (da nessuna parte ma soprattutto) sulle questioni meccaniche e dunque ho chiesto la collaborazione dell’Esperto Cane che –dopo averlo annusato bastantemente- ha sentenziato che –pur non potendo per ovvie ragioni essere certissimo- profuma di Cina…
Beh, per me non è un merito e nemmeno un demerito, su un orologio del genere è un dato di fatto del quale prendere atto :-)
Se qualcuno di tecnico avesse altre considerazioni sul movimento le ascolterò ghiottamente…

Un’altra foto

Immagine

Passiamo all’estetica:
l’orologio sembra ben fatto, il plexi è piatto, allineato a filo della lunetta senza tolleranze.
All’esterno e in rilievo un disco che riporta i minuti in gruppi di cinque che dalle 12 alle 4 è rosso e dalle 4 alle 7 è rigato di bianco.

Gli indici sono applicati, lucidi, quello al 12 è rosso e quello al 6 è bianco; sono entrambi smaltati ed hanno forma rettangolare anziché piramidale come gli altri.

Le sfere riprendono la colorazione dell’indice ad ore 6.

A corona degli indici sono stampati tutti i minuti, all’interno degli stessi di nuovo un punto di materiale nottilucente (o presunto tale) e gli indici numerici relativi alle 12 ore.

Sopra ore 6 la dicitura su tre righe “30M - 100FT Water Resistant 17 jewels”

La cassa è color metallo, la lunetta è esternamente lavorata e color oro.

Immagine

La cosa che però mi piace di più è la bella intensità di verde cangiante del quadrante.
E’ scuro e lucido e la lunetta interna in rilievo rende l’effetto di profondità ancora maggiore.
Gli indici dorati, lucidi e di forma piramidali sono molto luminosi e particolari, interrompono bene il vortice verde scuro e lo rendono senza dubbio aggressivo ma in un certo senso sbarazzino e ricercato.

Altri esempi che mi sono saltati all’occhio curiosando per la rete sono i seguenti (uno l’ha postato Michele su WUS tra l’altro…)

Immagine

Immagine

E’ comunque evidente che il mio è il più bello di tutti, dunque per concludere vi lascio con un’ultima foto

Immagine

Fonti consultate:
http://en.rekord-watch.ru/
http://en.rekord-watch.ru/main/history
http://www.orion1.ru/price.html
http://forums.watchuseek.com/f10/russia ... 23728.html
http://forums.watchuseek.com/f10/need-m ... 86827.html
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2607
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

Re: Garo: Made in Russia, Produced by Intercom Group Inc.

Messaggio da mchap » 6 nov 2015, 13:37

Non è che profuma, è proprio cinese.
Comunque una storia interessante.
E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada (P. Neruda)

Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 2058
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: Garo: Made in Russia, Produced by Intercom Group Inc.

Messaggio da cuoccimix » 6 nov 2015, 16:51

Questi marchi sono state meteore, e danno contezza del caos postosovietico. Marchi che sono durati pochissimo, crollati fra bancarotte, speculazioni o semplici calcoli sbagliati. Eppure qualche flebile traccia l'hanno lasciata, le linee curiose di questi due orologi ne sono un esempio, specie quello con corona ad ore 2.

Quest'ultimo l'ho visto un paio di volte anche con marchio Vostok (mai Rekord), mentre quello con corona alle 3 è più diffuso e l'ho sempre visto con marchio Rekord. Inoltre i Rekord montavano inizialmente, a quanto mi è dato di sapere, movimenti Slava, successivamente soppiantati dal Chinese Standard. Ciò mi viene suggerito anche dal quadrante, che ha indici molto simili a diversi Slava prodotti dai '90 fino ai giorni nostri. La ghiera sa un pò di Orient, marchio che è stato più volte fonte di "ispirazione" per alcuni orologi russi.

Quanto ad Orion, per un pò mi misi in testa di prendere un modello "Travel" che aveva cassa rettangolare con 2 movimenti Zarya 1509 uno sopra l'altro, poi lasciai perdere. Fino a 3-4 anni fa era ancora possibile prenderli presso un paio di venditori. Di Orion c'era anche un bel crono 3133 di epoca Maktime, in cassa quadrata con lati arrotondati, ed anche un bellissimo svegliarino 2612. Gli altri erano abbastanza comuni, non so se il marchio esista ancora ma di sicuro sono passati, come tutti i produttori low-end, a meccaniche cinesi.

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 4603
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: Garo: Made in Russia, Produced by Intercom Group Inc.

Messaggio da Cane » 6 nov 2015, 18:59

DaniLao ha scritto:La linea Garo è stata prodotta dalla Rekord che è stata fondata nel 1992 e produceva orologi basati ...
1992?

E' arrivata tardi, ecco perché e' fallita... :lol:
Paolo ... "LA MEMORIA NON E' ADORARE LE CENERI, MA TENERE VIVO IL FUOCO" ( J.Brahms).

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 4603
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: Garo: Made in Russia, Produced by Intercom Group Inc.

Messaggio da Cane » 6 nov 2015, 19:04

DaniLao ha scritto: ...dopo averlo annusato bastantemente- ha sentenziato che –pur non potendo per ovvie ragioni essere certissimo- profuma di Cina…
Mi sbaglio ho parli di "parecchio" tempo fa ?

Avevo solo detto che profumava di cina?

Com'ero stato buono... :lol:
Paolo ... "LA MEMORIA NON E' ADORARE LE CENERI, MA TENERE VIVO IL FUOCO" ( J.Brahms).

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 6906
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Garo: Made in Russia, Produced by Intercom Group Inc.

Messaggio da DaniLao » 6 nov 2015, 20:22

Cane ha scritto:Mi sbaglio o parli di "parecchio" tempo fa ?
Avevo solo detto che profumava di cina?
Com'ero stato buono... :lol:
Ti sbagli :-)
Era il 10 ottobre (nemmeno un mese orsono) e in effetti ti sei sbilanciato -ma nemmeno troppo- andando per esclusione ;-)

"I movimenti russi di quegli anni li conosciamo tutti ,quindi e' quasi sicuramente cinese..."

Lo annoveriamo tra i cuori cinesi definitivamente?
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 2058
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: Garo: Made in Russia, Produced by Intercom Group Inc. - Garo russian watch

Messaggio da cuoccimix » 6 nov 2015, 20:58

Ecco qui un aziendale che è un bel fritto misto di fabbrica: fondello Garo, quadrante Dniepr-Vostok (il logo dell'azienda non l'ho cercato), e...cinomeccanismo :|

Peccato perchè il logo è bellino, ci avevo messo gli occhi sopra...solo che uno si deve abituare al lusso degli strass sul quadrante :cry: :lol:
5753723554.jpeg
5753723554.jpeg (110.04 KiB) Visto 1037 volte
5753723554_3.jpeg
5753723554_3.jpeg (113.38 KiB) Visto 1037 volte
5753723554_4.jpeg
5753723554_4.jpeg (112.82 KiB) Visto 1037 volte
.

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 6906
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Garo: Made in Russia, Produced by Intercom Group Inc. - Garo russian watch

Messaggio da DaniLao » 7 nov 2015, 0:13

Eddai Mik, a parte la diamantatura non sarebbe pure nemmen così male ;-)

Stasera mis ono imbattuto in questo sotto che mi fa pensare che anche Vostok Partner abbia a che vedere con la famigliola dei Garo e Vostok-Dnepr, disegno sul quadrante, indici e numeri sono i medesimi del modello in mio possesso.....
Vostok Partner.png
Vostok Partner.png (457.33 KiB) Visto 1024 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2607
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

Re: Garo: Made in Russia, Produced by Intercom Group Inc. - Garo russian watch

Messaggio da mchap » 7 nov 2015, 9:22

Procioniiiiiiiii, degeneratiiiiiii, decadentiiiiiiii, dateve all'ippicaaaaaaaa :lol:
E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada (P. Neruda)

finestraweb
advanced user
advanced user
Messaggi: 248
Iscritto il: 28 lug 2015, 8:55

Re: Garo: Made in Russia, Produced by Intercom Group Inc. - Garo russian watch

Messaggio da finestraweb » 7 nov 2015, 10:54

Della stessa famiglia, sono anche i SOYUZ, marchio tutt'ora in attività.
Il moralista condanna, si indigna, protesta, stigmatizza, chiede giustizia, punizioni esemplari.
Guarda sempre gli altri, mai se stesso. (Francesco Alberoni)

Rispondi