Vostok, Raketa ecc. "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Orologeria di ogni tipo ed epoca da tutti i paesi dell'est europeo
Rispondi
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 5407
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Vostok, Raketa ecc.

Messaggio da DaniLao » 7 giu 2016, 13:07

Salve Soci,
oggi tocca ad un altro aziendale piuttosto misterioso, questo sotto
IMG_4928.JPG
IMG_4928.JPG (312.01 KiB) Visto 547 volte
Sul quadrante riporta infatti solo la sigla della ditta per festeggiare i 40 anni della quale è stato fatto AO СЗСС, per l’appunto…

Inizialmente m’ero convinto potesse essere la Самараспецсплав - Самарский завод Специальных Сплавов
C3CC 2.jpg
C3CC 2.jpg (100.08 KiB) Visto 547 volte
Una specie di megafonderia che riesce a farvi tutto ciò che vogliate e vi possa servire di metallo
C3CC 1.jpg
C3CC 1.jpg (113.88 KiB) Visto 547 volte
Poi però leggendone la storia mi son reso conto che è stata fondata durante gli anni 2000, e notizie di cosa e come fosse prima non se ne trovano. Dunque potrebbe non essere lei…

Uhm…
Eppure il fondo blu del quadrante è bello intenso e profondo, oltre che cangiante, la grafica minimalista e sfere che si sposano alla perfezione con gli indici incisi
IMG_4929.JPG
IMG_4929.JPG (436.28 KiB) Visto 547 volte

Merita ulteriori approfondimenti…
…Cerca che ti ricerca sono giunto alla АО Cамарский Завод Синтетического Спирта (AO Samarski Zavod Sinteticheskogo Spirta), ci sono (o ci sono state nella storia russovietica) molte aziende che avevano per sigla СЗСС ma una delle poche che ha (o meglio ha avuto) la forma di AO è proprio lei.

Cамарский Завод Синтетического Спирта si traduce circa come fabbrica di alcool sitetico di Samara.
L’azienda ha cambiato nome e forma societaria e adesso si chiama ЗАО Завод синтетического спирта
C3CC.jpg
C3CC.jpg (137.01 KiB) Visto 547 volte

Produce fondamentalmente alcool isopropilico in molte delle sue forme e declinazioni (sulle quali non i sto a dilungare per ovvi motivi) in grandissimi stabilimenti dall’evocativa forma di calderoni alchemici ed è stata fondata nel 1955, dunque i 40 anni ci porterebbero al 1995 che mi sembra un anno che potrebbe essere coerente con questo modello.
IMG_4930.JPG
IMG_4930.JPG (452.18 KiB) Visto 547 volte

Oltre ad un bel quadrante l’orologio in questione ci delizia con un lato B dedicato anch’esso alla celebrazione dei primi 40 anni
IMG_4931.jpg
IMG_4931.jpg (373.07 KiB) Visto 547 volte

Il logo non m’è riuscito ritrovarlo in giro (potrebbe essere una goccia d’isopropilico come una colata di fonderia… vai te a sapere la fantasia dove ci porta…), se qualcuno di voi fosse più bravo di me o fosse preso da qualche fortunata illuminazione riguardo la traduzione dell’acronimo me lo segnali che sarei –ovviamente- ben lieto di aggiornare questa presentazione

Prima dei saluti, l’ultima foto
IMG_4932.JPG
IMG_4932.JPG (465.58 KiB) Visto 547 volte
Fonti sparse:
http://samaraspecsplav.ru/
http://isopropanol.ru/en/index.html
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 5407
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Vostok, Raketa ecc. "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da DaniLao » 6 lug 2016, 21:25

Soci e Simpatizzanti,

aggiorno questo topic fermo da troppo tempo con un bell'orologio che mi è giunto ormai qualche settimana fa ma che -a causa dello scarso tempo e difficoltà nel fotografarlo- solo ora posso considerare.

C'è da anticipare che starebbe bene sia qua che tra gli spaziali e magari per completezza lo citerò anche lì.

Esso è infatti dedicato nientepopodimenoché alla Ракетно-космическая корпорация «Эне́ргия» имени С. П. Королёва (ОКБ-1, ЦКБЭМ, НПО «Энергия»), ovvero la Rocket and Space Corporation "Energia" nominata a S. P. Korolev (che prima si chiamava OKB-1, TSKBEM NGOs "Energia").
Fondata addirittura da Korolev in persona....

Immagine

Immagine

Ripeto che purtroppo l’orologio è difficilmente fotografabile e io non ho avuto condizioni di luce favorevole...
...per quel che ho provato le foto son venute piuttosto male ma intanto –e per averne un’idea- eccovelo in una prima

Immagine

L’Energia è stata fondata nel 1946 a Kaliningrad con l’obiettivo di sviluppare attrezzi per l’esplorazione e la conquista del cosmo

Immagine

La compagnia -come abbiamo già sottolineato- fu fondata dal nostro amico S. Korolev e diede alla luce svariati progetti tra i quali il Soyuz, il celebra quanto sfortunato N1 del quale abbiamo abbondantemente parlato qua viewtopic.php?f=4&t=613 e anche l'altrettanto geniale e tecnologico -quanto fuori tempo massimo- Byran

Immagine

Del Byran pare si siano occupati successivamente (sarà stato il karma) anche dello smantellamento e riciclo dei pezzi che ancora potessero risultare d'una qualche utilità...

Ovviamente tra i prodotti dell’azienda c’è anche la stazione orbitante MIR

Immagine

Che per l’appunto è anche riprodotta con dovizia di particolari sul quadrante dell'orologio del quale parliamo oggi

Immagine

Energia produce un po’ di tutto sull’argomento cosmonautico

Immagine

Immagine

E sul sito si sperticano e si spellano le dita a dimostrare che loro ce l’hanno più lungo di tutti

Immagine

Peraltro c’è una bellissima pagina con tutte le facce dei cosmonauti cliccabili

Immagine

A parte il fatto che è un po’ buffa da vedersi è interessante e vi consiglio di farci un giro se avete due minuti

La sede attualmente è questa sotto con un bel missilone alle spalle, non ci si abbia a poter sbagliare su quel che producono…

Immagine

Ma torniamo all’orologio

Immagine

Il quadrante è cangiante o sunburst, le sfere minimali come gli indici disegnati.

La riproduzione della MIR pur complessa non risulta troppo pesante e tra ore 12 e 4 il quadrante è cosparso di graziose stelline (o nebulose, insomma, corpuscoli celesti (che poi a me più che celesti paion grigi)).
A ore 6 il logo Energia accompagnato dal nome quasi per esteso della compagnia

Immagine

E’ un orologio che avevo sottovalutato, sia per l’estetica che per la storia che si porta dietro e debbo dire che per questo e anche per il fatto che è sia aziendale, sia spaziale lo considero un bel pezzo per la mia raccolta.

A nulla rileva il fatto che per l'assenza di altre diciture sul quadrante e sul movimento sia probabilmente da considerare d'età postsovietica.

Condivido con voi un’ultima foto con la promessa di provare a farne di migliori (magari non di fretta con il cellulare) per rendere il merito che gli sarebbe dovuto

Immagine

Fonti:
http://www.energia.ru/
https://ru.wikipedia.org/wiki/%D0%AD%D0 ... %B8%D1%8F)
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

S.P.K.
advanced user
advanced user
Messaggi: 550
Iscritto il: 26 mag 2015, 11:44

Re: Vostok, Raketa ecc. "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da S.P.K. » 7 lug 2016, 15:25

Sergej Pavlovic, grande disegnatore, immenso tecnico, grande mediatore politico.

Senza la sua tenacia, che resistette (con gravi danni fisici) alla Koljma, la storia
della cosmonautica, e delle comunicazioni satellitari in generale, non sarebbe quella che è ora.

Se, da agnostico, avessi un santino nel portafoglio, sarebbe con il suo faccione :lol: :lol: :lol:

Complimenti, molto molto bello, te lo invidio!

Ciao ciao.

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 5407
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Vostok, Raketa ecc. "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da DaniLao » 7 lug 2016, 17:02

Grazie S.P.K., sapevo che l'avresti apprezzato.
Ma non mi invidiare, anzi, te lo tengo da parte, e se un giorno troverai qualcosa che sia adattissimo a me compiremo uno scambio cosmico :-D
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 1956
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: Vostok, Raketa ecc. "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da cuoccimix » 7 lug 2016, 17:08

Da un punto di vista storico è un orologio che ha il suo perchè.
Molto semplice il quadrante, ho l'impressione che guadagni moltissimo con un bracciale in acciaio mesh.

S.P.K.
advanced user
advanced user
Messaggi: 550
Iscritto il: 26 mag 2015, 11:44

Re: Vostok, Raketa ecc. "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da S.P.K. » 7 lug 2016, 18:40

Ottimo!!

Allora già sai che quando te ne stancassi, hai un buono per (quasi :D :D )qualsiasi orologio russo ti venga in mente ;) .

Ciao ciao.

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 5407
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Vostok, Raketa ecc. "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da DaniLao » 11 lug 2016, 15:11

cuoccimix ha scritto:ho l'impressione che guadagni moltissimo con un bracciale in acciaio mesh.
Mix, ma ti sei il Vyacheslav Zaitsev del cinturinaggio sovietico, seconda idea geniale: in effetti con un bel bracciale l'orologio ne guadagnerebbe sia per l'abbinamento dei colori, sia per l'aggiunta di un tocco tecnico e spazialeggiante.

Comunque pensa che a Cecina (viewtopic.php?t=649) ho portato apposta lo Zarja cinturinato cinese per far apprezzare ai soci convenuto la perfezione della soluzione e la resa -in quel modo- di un orologio nuovo da 30€.

@S.P.K. se hai qualche idea da proporre fallo (in privato), l'orologio mi piace e tutto ma se trovassimo un qualche accordo e finisse al polso di chi nel nick onora le iniziali del celebre disegnatore mi piacerebbe ancor di più
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 5407
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Vostok, Raketa ecc. "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da DaniLao » 18 lug 2016, 17:43

Salve a tutti,

Eccoci di nuovo a noi per una nuova puntata aziendale.

In realtà non è proprio nuova, considerato che l’orologio del quale parleremo ve l’ho già anticipato qualche mese addietro quando è arrivato.

Lipperlì ho pensato che bastassero poche parole ma…

Ma che cacchio, è uno degli aziendali che mi da più soddisfazione considerata la mia passione (rsidua e resistente) per la fotografia analogia ai Sali d’argento (esempi di follia qua viewtopic.php?t=585 e qua https://m.flickr.com/#/photos/jojaonline/).

E allora, mi sono detto, ci vogliono delle foto appena decenti (fatte sempre col cellulare) e una presentazione che giustamente lo collochi in questo topic come si merita e per la soddisfazione che m’ha dato aggiungerlo alla raccolta.

Per finirla con il caxxeggio, si tratta di questo

Immagine

Un bel Luch fatto per i 50 anni della Svema, ovvero Свема, contrazione di Светочувствительные Материалы, cioè materiale fotosensibile.

E’ stata fondata a Shostka, nell’Oblast di Sumy, in Ucraina nel 1931 e da allora produce matriali fotosensibili.

Ha cambiato diversi nomi, a partire da Экспериментально-опытное производство в одном из зданий шосткинского порохового завода - "Малая кинопленка" (Experimental and pilot production in one of the buildings Shostka gunpowder factory - "Small film")

Immagine

E si chiama Svema dal 1965

Immagine

Come si vede il logo Svema è a ore 9 sul quadrante

Immagine

La produzione spaziava tra pellicole ad uso militare, cinematografico e civile

Immagine

Il loro sito è ancora in funzione

Immagine

Ed ha una ricchissima sezione dedicata alla storia della fabbrica con molte foto sia storiche che di macchinari in funzione (entusiasmanti per me, forse un po' meno per i più dunque vedrò di non esagerare)

Immagine

Qua sotto, ad esempio, vedete la prima messa in funzione dei macchinari nel 1931

Immagine

Le pellicole erano inizialmente prodotte grazie ad un accordo con i francesi, successivamente e grazie all’intervento di quel grand’uomo che fu Alexander Mashkina le pellicole furono fatte in casa e non solo in grande formato e per il cinema ma anche per il mercato ricreazionale civile.

Immagine

Che poi uso ricreazionale una cippa…
Leggevo nelle pagine storiche che nei piani quinquennali approvati nelo XVI partito del PCUS (1929) l’investimento totale per l’industria fotochimica fu di 14,3 milioni di rubli di allora……..

Nella sezione storica c'è una lista infinita di registi celebri e film che sono stati girati su pellicole Svema ma anche con la collaborazione dei laboratori della fabbrica.
Son tutti russi e nella mia ignoranza non ne conosco niuno (c'è pure un "guerra e pace")

Molta della produzione era peraltro esportata

Immagine

L’orologio è di dimensioni discrete e di una certa eleganza

Immagine

Il logo , come detto, è ad ore 9 e -specularmente- ad ore 3 c’è la scritta che celebra i 50 anni (una ricorrenza tonda tonda che daterebbe l’orologio al 1981).

Ambedue sono contenuti in una stilizzazione di una pellicola in un bel rosso vivo

Immagine

Il quadrante essenziale è completato dal logo Luch sotto ore 12, l’indicazione dei rubini sopra ore 6 e la garanzia CCCP sotto.

Immagine

Nonostante le dimensioni non siano esagerate il contrasto di colori e il quadrante pulito, essenziale e bianco convinto lo fanno risaltare bene al polso.

Dunque oltre a piacermi concettualmente per via delle pellicole che celebra lo trovo anche molto soddisfacente dal punto di vista estetico.

Considerato che questo orologio è un celebrativo voglio poi chiudere con le foto di una celebrazione che si è tenuta nel 2011 per gli 80 anni della fabbrica, ecco sotto i veterani della Svema posare sorridenti e resistenti al tempo

Immagine

Purtroppo le pellicole fotosensibili rivolte al pubblico non sono più in produzione dal 2000, il digitale s’è mangiato tutto, ma per ora la Svama sopravvive.

Celebriamola dunque anche noi con un’ultima foto

Immagine

Fonti varie:
https://en.wikipedia.org/wiki/Svema
https://ru.wikipedia.org/wiki/%D0%A1%D0 ... 0%BC%D0%B0
http://www.svema.com.ua/
http://museum.shostka.org/
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

S.P.K.
advanced user
advanced user
Messaggi: 550
Iscritto il: 26 mag 2015, 11:44

Re: Vostok, Raketa ecc. "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da S.P.K. » 18 lug 2016, 18:18

Bello lui, splendida la storia ;)

Ciao ciao.

Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 1956
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: Vostok, Raketa ecc. "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da cuoccimix » 18 lug 2016, 18:48

Un bell'orologio che conto prima o poi di trovare...anche se l'ultimo lo vidi forse quasi dieci anni fa :oops:

Rispondi