Passioni unite

Oggettistica varia, dalle macchine fotografiche alle motociclette
Avatar utente
wilcoyote
senior
senior
Messaggi: 1170
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Passioni unite

Messaggio da wilcoyote »

Foto e rologgi :mrgreen:

Immagine

Avatar utente
Trash
senior
senior
Messaggi: 1094
Iscritto il: 12 mar 2018, 23:04
Località: Lucca

Re: Passioni unite

Messaggio da Trash »

Ne aveva avuto qualcuno mchap, o forse li aveva visti ma non presi, comunque ecco quà...sono riuscito a capire solo che è stato fatto nel 90' a Volkhov che è una città che si trova nell' oblast' di Leningrado a est di San Pietroburgo...
Allegati
IMG_20190930_112040.jpg
IMG_20190930_112040.jpg (472.5 KiB) Visto 547 volte
IMG_20190930_111637.jpg
IMG_20190930_111637.jpg (449.8 KiB) Visto 547 volte
Walter
...adeguarsi, reagire e combattere....

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 7704
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Passioni unite

Messaggio da DaniLao »

Willy, appena riesco a riprendere qualche foto da Flickr ti rispondo a modo.
Da cellulare un c’è verso.......
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
lorenzo1910
advanced user
advanced user
Messaggi: 402
Iscritto il: 30 set 2018, 13:16
Località: Massa (MS)

Re: Passioni unite

Messaggio da lorenzo1910 »

Ah... la Kiev 88... (o è una Salyut?)
Ho avuto un'esperienza pessima con la mia Salyut (purtroppo come molti altri...)
Alla fine l'ho regalata dalla disperazione...(anch'io avevo un grandangolo oltre al Vega 12B... mi sembra proprio fosse un Mir)
Peccato, mi piaceva proprio...

Avatar utente
Gamanto
senior
senior
Messaggi: 643
Iscritto il: 16 ago 2016, 6:26
Località: Oltregiogo

Re: Passioni unite

Messaggio da Gamanto »

Memorabilia DDR & Boctok
1.jpg
1.jpg (355.2 KiB) Visto 118 volte
2.jpg
2.jpg (304.23 KiB) Visto 118 volte
3.jpg
3.jpg (294.93 KiB) Visto 118 volte
4.jpg
4.jpg (322.97 KiB) Visto 118 volte
5.jpg
5.jpg (346.59 KiB) Visto 118 volte
6.jpg
6.jpg (306.34 KiB) Visto 118 volte
7.jpg
7.jpg (352.39 KiB) Visto 118 volte
Là dove c'è il pericolo, cresce anche ciò che salva - Friedrich Holderlin

Avatar utente
ale9191
senior
senior
Messaggi: 1760
Iscritto il: 20 dic 2017, 21:06
Località: Firenze

Re: Passioni unite

Messaggio da ale9191 »

Non credere di potertela cavare così. Quella serie di francobolli l’hai composta tu o era già così? Fa parte di una serie più corposa? Lo so, sono un rompiballe ma mi affascina.

Avatar utente
Gamanto
senior
senior
Messaggi: 643
Iscritto il: 16 ago 2016, 6:26
Località: Oltregiogo

Re: Passioni unite

Messaggio da Gamanto »

Macchè rompiballe, caro Ale, in campo collezionistico la curiosità è sempre benvenuta! :)
Sono pagine di album di diverse annate estrapolate da una collezione completa dei francobolli della DDR (1949-1990).
Si tratta di una collezione cominciata anni fa abbastanza per caso, come parte di una più ampia collezione di ricordi della DDR. All'inizio ero interessato soprattutto alle serie di francobolli commemorativi delle imprese spaziali sovietiche o comunque del Patto di Varsavia (ce ne sono parecchie).
1.jpg
1.jpg (370.87 KiB) Visto 82 volte
ma poi, dato che i francobolli erano spesso belli esteticamente e comunque sempre storicamente interessanti,
2.jpg
2.jpg (342.99 KiB) Visto 82 volte
ho completato la collezione, aiutato anche dal fatto che i prezzi delle collezioni filateliche sono in genere crollati negli ultimi anni.
La collezione dei francobolli commemorativi DDR, per fare un esempio, anche se il catalogo Michel (massima autorità tedesca) la quota sui 6000 euro, si compra nuova completa di album con 500/600 euro. Parliamo di collezioni di alcune migliaia di pezzi contenuti in centinaia di pagine rilegate in volumi.
E' un po' il principio dell'orologeria sovietica: belle collezioni a prezzi tutto sommato accessibili. ;)
Là dove c'è il pericolo, cresce anche ciò che salva - Friedrich Holderlin

Avatar utente
ale9191
senior
senior
Messaggi: 1760
Iscritto il: 20 dic 2017, 21:06
Località: Firenze

Re: Passioni unite

Messaggio da ale9191 »

Bellissimo pezzo di storia.

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 7704
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Passioni unite

Messaggio da DaniLao »

Bellissima, Gam, mi avanzasse un po’ di posto ci farei un pensierino.
È vero, i francobolli hanno fatto un tonfo inenarrabile, mai come le schede telefoniche, ricordo che negli anni ‘90 ai mercatini c’erano banchi e banchi zeppi di espositori...

Vabbè, aggiungo una curiosità, ieri mi è arrivato un pacco con questi 3 francobolli che -ad occhio e croce- hanno 25 anni e sono ancora in lire :-D

È una circostanza usuale?
A che servono già che non sono in €?
Un abbellimento per il pacco o il venditore starà monetizzando la sua (ex) collezione?

IMG_6227.jpg
IMG_6227.jpg (476.44 KiB) Visto 70 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
Gamanto
senior
senior
Messaggi: 643
Iscritto il: 16 ago 2016, 6:26
Località: Oltregiogo

Re: Passioni unite

Messaggio da Gamanto »

Eh si, le vie del collezionismo sono infinite, ma anche cangianti e mutevoli: difficile dire oggi cosa acquisterà valore domani, o sarà invece inesorabilmente consegnato all'oblio. Proprio per questo miglior bussola resta sempre collezionare ciò che piace, senza farsi condizionare da aspettative di guadagni futuri, sempre difficili da imbroccare.
Venendo ai francobolli in lire, Dani: servono, eccome se servono. Quasi tutti i francobolli emessi dal 1967 sono ancora validi per l'affrancatura, basta che il valore in lire corrisponda nel cambio alla cifra in euro richiesta.
Si torna al discorso precedente: nell'imminenza del passaggio all'euro molti collezionarono fogli su fogli di francobolli in lire, sperando che nel tempo aumentassero il loro valore. Niente di più sbagliato: a distanza di vent'anni la stragrande maggioranza di essi sul mercato filatelico conserva al più il valore facciale. Ecco quindi che vengono riciclati tornando al loro scopo originario: affrancare buste e pacchi.
Qui un articolo nel merito:
https://www.lastampa.it/cronaca/2018/07 ... 1.34032993
Là dove c'è il pericolo, cresce anche ciò che salva - Friedrich Holderlin

Rispondi