Enel Energia - Mercato libero dell'energia

Svago, allegria, ricette e tutto ciò che non rientra nelle altre categorie
Rispondi
Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 3739
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Enel Energia - Mercato libero dell'energia

Messaggio da Cane » 10 feb 2018, 10:23

Ma voi ci avete capito qualcosa?

Come funziona la concorrenza? Qualche distributore di elettricita/gas da cui si paga meno?

E' un continuo di telefonate per invitarmi a cambiare, quasi ossessive e rompicoglioni... :evil:

Una volta mi lasciai convincere a cambiare ma forse ci ho rimesso... :(

Tutti si chimano ENEL, tutti sono del mercato libero, ma non ho capito i vari fornitori come si chiamano ne quanti sono...

La liberalizzazione dell'energia e' stata fatta secondo me "molto male", confusionaria, e piu' che diminuire mi pare aumentata... :wall:
Paolo .............Quì i miei vintage russi...

Veronesi: "Dopo Auschwitz, il cancro è la prova che Dio non esiste"

Avatar utente
wilcoyote
advanced user
advanced user
Messaggi: 438
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Re: Enel Energia - Mercato libero dell'energia

Messaggio da wilcoyote » 10 feb 2018, 11:01

Cane ha scritto:
10 feb 2018, 10:23
Ma voi ci avete capito qualcosa?

Come funziona la concorrenza? Qualche distributore di elettricita/gas da cui si paga meno?

E' un continuo di telefonate per invitarmi a cambiare, quasi ossessive e rompicoglioni... :evil:

Una volta mi lasciai convincere a cambiare ma forse ci ho rimesso... :(

Tutti si chimano ENEL, tutti sono del mercato libero, ma non ho capito i vari fornitori come si chiamano ne quanti sono...

La liberalizzazione dell'energia e' stata fatta secondo me "molto male", confusionaria, e piu' che diminuire mi pare aumentata... :wall:
Sarà un bagno di sangue, pensa che hanno già aumentato la quota fissa, premieranno chi consuma di più (alla faccia della difesa dell'ambiente).
Per la casa purtroppo sfitta e invenduta di Lanciano, siccome non si può lasciarla senza elettricità, avevamo fatto con ENI un contratto vantaggioso: pochi costi fissi e costo del "prodotto" abbastanza elevato. Stessa cosa per il gas. Ma tanto servono entrambi per far andare la caldaia periodicamente, in modo che non si congelino le tubazioni e non si grippino le pompe, oltre che per accendere le luci nelle eventiali visite.
Beh. ce l'hanno disdetto univocamente e per ora siamo tornati al contratto di maggior tutela, ma spulciando tra le offerte non ne trovo una che non mi faccia spendere meno del tripli di quello che spendevo con il vecchio contratto "libero". :evil:

Del resto, il costo della "materia prima" è difficilmente comprimibile, perché è lo stesso per tutti ed imposto dal monopolista, possono giocare solo sugli altri costi, ma ne va della qualtà del servizio (già pessima, mai provato a risolvere qualche problema di fatturazione errata? Ti rispondono call center albanesi o rumeni!).

Bisognava imporre una qualità del servizio minima non incentrata unicamente sulla continuità della fornitura, ma anche sul servizio al cliente, con penali via via più elevate per la reiterazione dello stesso problema (come fa per esempio la mia azienda coi fornitori di servizi: praticamente tutti hanno dovuto adoperare call center italiani per i vari servizi di assistenza: prima per un disservizio wind , per esempio, rispondevano ragazzi volenterosi ma assoluntamente non in grado di sostenere una conversazione tecnica in italiano!).

zvezda
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 1148
Iscritto il: 9 mag 2015, 22:44
Località: Roma

Re: Enel Energia - Mercato libero dell'energia

Messaggio da zvezda » 15 feb 2018, 8:39

wilcoyote ha scritto:
10 feb 2018, 11:01
Del resto, il costo della "materia prima" è difficilmente comprimibile, perché è lo stesso per tutti ed imposto dal monopolista, possono giocare solo sugli altri costi, ma ne va della qualtà del servizio (già pessima, mai provato a risolvere qualche problema di fatturazione errata? Ti rispondono call center albanesi o rumeni!).
Confermo quello che dici, almeno per quanto riguarda la mia esperienza. Sono passato dal contratto "maggior tutela" (che razza di nome!) a quello "mercato libero", accorpando gas e elettricità. Sulla carta avrei dovuto spendere molto meno, diciamo un terzo in meno. Tirando le somme a distanza di un anno e mezzo dalla stipula, la realtà è che ho speso più o meno la stessa cifra di prima. E' cambiato il modo di imputare le voci di spesa, ma il totale è rimasto praticamente inalterato.
Voglio però spezzare una lancia a favore dei call-center esteri. La qualità del servizio che ho avuto modo di riscontrare non è diversa da quella dei call-center italiani, sia per la cortesia che per la padronanza della lingua. Per quanto riguarda la padronanza tecnica dell'argomento, purtroppo va considerato che le compagnie acquistano i servizi di assistenza all'esterno (in outsourcing), e di conseguenza più spesso che no la formazione professionale di chi risponde alla chiamata è molto approssimativa.

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 3739
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: Enel Energia - Mercato libero dell'energia

Messaggio da Cane » 15 feb 2018, 10:12

Adesso vi spiego perche' ho aperto questo topic...

Dopo aver rifiutato decine/centinaia di offerte telefoniche anche" in malo modo", un giorno mi sono fatto infinocchiare da uno
che diceva di essere il mio gestore e che mi avrebbe fatto uno sconto sulla tariffa se lo avessi autorizzato...
Io da cretino l'ho autorizzato e lui dopo aver registrato la telefonata ha messo in moto il cambio di fornitura... :wall:

Oltretutto l'enel forse in coincidenza del cambio di fornitore mi ha cambiato il contatore, che io temevo fosse stato il nuovo fornitore magari
con un contatore che segnava di piu'... :evil: (invece mi sono informato e il contatore e' competenza esclusiva di Enel distribuzione)

Adesso ho sistemato tutto, ho chiamato il vecchio fornitore e ripasso con lui... :-) (Enel Energia)

Nel frattempo per controllare il contatore avevo acquistato un wattmetro digitale a 13€ che mi e' arrivato oggi...

Immagine

E' utile e simpatico, indica tensione, corrente assorbita, potenza istantanea, e soprattutto energia consumata, con una
classe notevole di precisione dell'1%....

Adesso risolto il problema del gestore mi sto divertendo a misurare facilmente i consumi in potenza e in kw/h di tutte le apparecchiature di cui
solo a grandi linee ipotizzavo il consumo, frigo, tv, ciclo lavatrice e lavastoviglie, ecc...

Poi vi postero' qualche risultato...
Paolo .............Quì i miei vintage russi...

Veronesi: "Dopo Auschwitz, il cancro è la prova che Dio non esiste"

Avatar utente
wilcoyote
advanced user
advanced user
Messaggi: 438
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Re: Enel Energia - Mercato libero dell'energia

Messaggio da wilcoyote » 16 feb 2018, 17:25

A proposito di energia elettrica, addebiteranno in bolletta anche le perdite di bilancio dovute ai clienti morosi delle varie compagnie elettriche.
Secondo me è una porcata bella e buona oltre che una palese sperequazione: per caso se queste aziende hanno utili, distribuiscono dividendi ai loro utenti?

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 3739
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: Enel Energia - Mercato libero dell'energia

Messaggio da Cane » 16 feb 2018, 17:32

wilcoyote ha scritto:
16 feb 2018, 17:25
A proposito di energia elettrica, addebiteranno in bolletta anche le perdite di bilancio dovute ai clienti morosi delle varie compagnie elettriche.
Secondo me è una porcata bella e buona oltre che una palese sperequazione: per caso se queste aziende hanno utili, distribuiscono dividendi ai loro utenti?
E' possibile....

Ma intanto e' slittata dal 2018 al 2019...

Credo che in certe zone del sud anche le aziende di distribuzione siano in difficolta', e qualcuna e' fallita...

https://it.blastingnews.com/economia/20 ... 63573.html
Paolo .............Quì i miei vintage russi...

Veronesi: "Dopo Auschwitz, il cancro è la prova che Dio non esiste"

Avatar utente
wilcoyote
advanced user
advanced user
Messaggi: 438
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Re: Enel Energia - Mercato libero dell'energia

Messaggio da wilcoyote » 17 feb 2018, 15:36

Cane ha scritto:
16 feb 2018, 17:32
wilcoyote ha scritto:
16 feb 2018, 17:25
A proposito di energia elettrica, addebiteranno in bolletta anche le perdite di bilancio dovute ai clienti morosi delle varie compagnie elettriche.
Secondo me è una porcata bella e buona oltre che una palese sperequazione: per caso se queste aziende hanno utili, distribuiscono dividendi ai loro utenti?
E' possibile....

Ma intanto e' slittata dal 2018 al 2019...

Credo che in certe zone del sud anche le aziende di distribuzione siano in difficolta', e qualcuna e' fallita...

https://it.blastingnews.com/economia/20 ... 63573.html
Sono i rischi d'impresa, non vedo perché debbano addossarsegli gli utenti.
Questi fanno i liberisti col culo degli altri.

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 3739
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: Enel Energia - Mercato libero dell'energia

Messaggio da Cane » 17 feb 2018, 18:18

wilcoyote ha scritto:
17 feb 2018, 15:36
Sono i rischi d'impresa, non vedo perché debbano addossarsegli gli utenti.
Questi fanno i liberisti col culo degli altri.
Hai ragione.... :evil:
Ma alla fine tutti fanno così...
Chi ruba sull'iva, chi non paga le tasse, le scuole franate con magnitudo 3 perche' fatte male, le sofferenze bancarie di gente che non restituisce
i soldi avuti, e altre 100 situazioni simili, alla fine vanno a pesare sul cittadino... :(
Paolo .............Quì i miei vintage russi...

Veronesi: "Dopo Auschwitz, il cancro è la prova che Dio non esiste"

Rispondi