Superare il reato di immigrazione clandestina

Svago, allegria, ricette e tutto ciò che non rientra nelle altre categorie
Rispondi
Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 3847
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: Superare il reato di immigrazione clandestina

Messaggio da Cane » 24 dic 2017, 17:36

DaniLao ha scritto:
23 dic 2017, 20:31
Bella cosa.
Ci son però 2 questioni:
1) i numeri.
Cento persone, considerati i bisogni dell’Africa, sono -ovviamente- un numero insignificante per pensare che così si possa gestire il problema.
Benissimo per chi capita nel corridoio ma esso è -purtroppo- troppo stretto;
Sono pochi?
Meglio pochi che punti...
Intanto mi pare sono previsti altri 10 voli come questo...Come sempre l'importante e' imboccare la strada giusta...
DaniLao ha scritto:
23 dic 2017, 20:31
2) queste cose le dovrebbe gestire lo stato, auspicabilmente tramite gente preparata nel settore (non a caso ci son le Commissioni territotiali).
Non si può correre il rischio che enti e/o associazioni private o confessionali decidano chi abbia diritto a ricevere un visto (e poi viaggiare) per il corridoio e chi no.
Cioè, con tutto il bene e la fiducia, tu metteresti serenamente in mano alla massima espressione del cattolicesimo dogmatico, ovvero alla CEI, la decisione sul destino di chi scappa dall’Africa e che è -per il 90% dei casi- musulmano convinto?
Potresti essere sicuro che la confessionalità dei vescovi non influenzi le decisioni? Tanto più in un periodo come questo nel quale si tirano nella discussione argomenti tipo “le radici cattoliche dell’Europa?
Cosa ne penso della CEI lo sai bene, ma non metterei muri tra chi ha intenzione di aiutare...
Le scelte su chi ha diritto o no qualcuno la deve comunque fare e delle ingiustizie sono possibili, il metro giusto e infallibile non ce l'ha nessuno...

Sulle radici cristiane (da non credente e critico spessissimo sulla chiesa, ma forse un po' cristiano) non si puo' escludere che queste radici storiche, culturali, di costume, possano aver plasmato in modo positivo molti, anche noi non credenti che abbiamo uno spiccato senso di
solidarieta', di aiuto, ecc... (ammazza dove mi sono spinto... :lol: )

mchap ha scritto:
24 dic 2017, 14:05
Lo sanno anche i bambini. L'Unione Europea è composta da 28 paesi, più di 500milioni di abitanti. Accogliere un 10milioni di migranti equivale a meno dell'1% della popolazione europea. Potremmo anche arrivare anche a un 2%, non ce ne accorgeremmo nemmeno se equamente distribuiti e integrati.
Vero...
Ma se sono meno dell'1% degli europei vuol dire che sono meno dello 0.4% degli africani...quindi non risolve il loro problema, che secondo me a parte l'emergenza che va affrontata deve essere la crescita economica dell'africa a farlo....
mchap ha scritto:
24 dic 2017, 14:05
Ma, lo sanno anche i bambini, questa Unione Europea è un coacervo di egoisti spernacchioni capaci di alzare la voce quando non costa nulla e incapaci di muovere un quarto di mignolo se gli costa qualcosa ( denaro, consenso, solidarietà, volontà).
E allora... affanculo questa Europa degli egoismi incrociati.
Hai fatto bene a citare il "consenso"...(secondo me e' il problema principale)
Sono i popoli che storgono il naso, non l'europa o i governi che sanno bene quanto e' indispensabile per noi l'immigrazione...

Stamattina sono andato a 100m da casa alla solita fontina con acqua di qualita' predisposta dall'azienda e dal comune a riempire le bottiglie...

Mi affianca uno che non conosco e attacca:

Quest'acqua dovrebbe essere anche in casa, invece il comune spende tutti i soldi con gli immigrati e i neri!
Vicino a casa mia hanno sistemato un appartamento e ne hanno messo una decina, gratis, non lavorano, ecc...
Ma fra poco ci sono le elezioni e il PD si capisce le perde, almeno con la lega li potremmo rimandare tutti a casa!


E avanti con questo tono...(in questi casi mi mordo la lingua e lascio perdere, li snobbo...cosa dovrei fare, ribattere a uno come questo?)

Tempo fa una donna mi fa:

Ma vieni a prendere l'acqua quì?
Ma lo sai che ci vengono anche i neri?


Non l'ho cagata...

Sono piu' di quelli che si pensa...

Adesso vi lascio, devo andare a ricucire il coniglio disossato ripieno che e' compito mio.... :lol:
Paolo .............Quì i miei vintage russi...

Veronesi: "Dopo Auschwitz, il cancro è la prova che Dio non esiste"

Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2410
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

Re: Superare il reato di immigrazione clandestina

Messaggio da mchap » 24 dic 2017, 19:25

Cane ha scritto:
24 dic 2017, 17:36

Adesso vi lascio, devo andare a ricucire il coniglio disossato ripieno che e' compito mio.... :lol:
Assassino! :lol:

Pensa a quel povero coniglio, piccolo e indifeso. Poteva essere libero di correre e migrare dove gli pareva più bello! e invece è finito ammazzato, spanzato e per giunta ricucito!

Assassino! promuoverò una presa di posizione dell''ONU :)
E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada (P. Neruda)

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 5846
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Superare il reato di immigrazione clandestina

Messaggio da DaniLao » 16 gen 2018, 9:45

H&M fa una felpa con scritto “the coolest monkey in the jungle” e la pubblicizza con un bimbo di colore.

Come avete avuto modo di notare su certi temi non ho tanto senso dell’umorismo, infatti nemmeno questa m’ha fatto ridere.

Come me la pensano videntemente a Città del Capo e Pretoria dove i negozi della nota catena sono stati travolti da proteste e rovesciamenti di manichini.

Ora... le campagne pubblicitarie son pagate, pensate, limate, cucite su ciò che l’azienda vuol comunicare.
Soprattutto a quei livelli non c’è spazio per il pressappochismo o per il lasciato al caso, è gente con fatturati miliardari che vende in tutto il mondo... non fa cazzate a rischio di immagine con leggerezza...

Felpa ritirata dalle vendite.
Un po’ troppo tardi.

La notizia, tra l’altro, qua https://www.theguardian.com/world/2018/ ... -racist-ad

Poi c’è da rammentare il candidato razzista alla presidenza della Lombardia che chiama alla difesa della ‘razza bianca’.

Vabbè, s’è scusato dicendo che è stato un lapsus.
Freudianamente i lapsus sono sfuggevolezze che testimoniano come là si pensi in realtà.
Una certa ignoranza ha dunque pure peggiorato le cose...
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
ale9191
advanced user
advanced user
Messaggi: 313
Iscritto il: 20 dic 2017, 21:06
Località: Firenze

Re: Superare il reato di immigrazione clandestina

Messaggio da ale9191 » 16 gen 2018, 9:48

Warhol diceva che non esiste migliore pubblicità della cattiva pubblicità, probabilmente H&M ha preso questo insegnamento alla lettera.
Per quanto riguarda Fontana, è un fedelissimo di Salvini, cosa volete sperare?

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 5846
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Superare il reato di immigrazione clandestina

Messaggio da DaniLao » 16 gen 2018, 12:34

Speranze in fontana nessuna.
Mi dispiace per la Lombardia; che gli tocchi uno che la pensi così insomma.

Che le razze non esistono lo sappiamo ormai da tempo, può rappresentare istituzionalmente il popolo un uomo del genere?

Io lo vedrei meglio a far chiacchiere dall’ortolano, così si sfoga
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 5846
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Superare il reato di immigrazione clandestina

Messaggio da DaniLao » 16 gen 2018, 12:35

Speranze in fontana nessuna.
Mi dispiace per la Lombardia; che gli tocchi uno che la pensi così insomma.

Che le razze non esistono lo sappiamo ormai da tempo, può rappresentare istituzionalmente il popolo un uomo del genere?

Io lo vedrei meglio a far chiacchiere dall’ortolano, così si sfoga
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 3847
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: Superare il reato di immigrazione clandestina

Messaggio da Cane » 16 gen 2018, 12:59

DaniLao ha scritto:
16 gen 2018, 12:35
Speranze in fontana nessuna.
Mi dispiace per la Lombardia; che gli tocchi uno che la pensi così insomma.
Molti fascisti e razzisti al potere (anche fontana) sono colpa della sinistra divisa...

La sinistra e' stata divisa, e' divisa, e sara' sempre divisa, perché a sinistra non capiamo un cazzo!
Paolo .............Quì i miei vintage russi...

Veronesi: "Dopo Auschwitz, il cancro è la prova che Dio non esiste"

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 5846
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Superare il reato di immigrazione clandestina

Messaggio da DaniLao » 17 gen 2018, 10:02

Ti rispondo per una parte, il resto lo lascio alla discussione apposita:
se uno dentro è razzista la colpa non credo possa essere dei cumunisti, se poi la gente lo vota e lo manda al potere vorrà dire che s’è messa una mano sulla coscienza sottoscrivendo -con il voto- quel razzismo e le scelte amministrative aberranti che promette e ne conseguiranno.

Del resto l’alternativa proposta finora è stata fare accordi con i torturatori libici e mandare militari italiani al confine del Niger.

No grazie, nessuna delle due è la mia idea di soluzione, queste risolvono il problema dei nostri mal di pancia, non di quelle vuote (a causa nostra, anche, aggiungo)
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 3847
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: Superare il reato di immigrazione clandestina

Messaggio da Cane » 17 gen 2018, 14:39

DaniLao ha scritto:
17 gen 2018, 10:02
...se uno dentro è razzista la colpa non credo possa essere dei cumunisti, se poi la gente lo vota e lo manda al potere vorrà dire che s’è messa una mano sulla coscienza sottoscrivendo -con il voto- quel razzismo e le scelte amministrative aberranti che promette e ne conseguiranno.
Certamente chi vota chi fa del razzismo e' anche lui razzista, ma gli altri se non fanno nulla per impedirlo sono comunque complici...
(i comunisti l'hai citati tu non io)

Dire che a sinistra siamo stati divisi, siamo divisi, e al 99% lo saremo anche in futuro, perdendo potere e azione, e' un dato di fatto...
DaniLao ha scritto:
17 gen 2018, 10:02
Del resto l’alternativa proposta finora è stata fare accordi con i torturatori libici e mandare militari italiani al confine del Niger.

No grazie, nessuna delle due è la mia idea di soluzione, queste risolvono il problema dei nostri mal di pancia, non di quelle vuote (a causa nostra, anche, aggiungo)
Gli accordi con gli scafisti, i torturatori, i trafficanti di schiavi, sono andati avanti per anni facendo finta di nulla, senza
che nessuno muovesse un dito...Altro che adesso...

A te non va bene nessuna soluzione delle due, ma solo la tua, che mi pare di capire sia quella assurda di non mettere nessun limite e far venire
l'africa in europa... :roll:
Paolo .............Quì i miei vintage russi...

Veronesi: "Dopo Auschwitz, il cancro è la prova che Dio non esiste"

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 5846
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Superare il reato di immigrazione clandestina

Messaggio da DaniLao » 17 gen 2018, 15:02

Cane ha scritto:A te non va bene nessuna soluzione delle due, ma solo la tua, che mi pare di capire sia quella assurda di non mettere nessun limite e far venire
l'africa in europa... :roll:
Non è così.
In primis ti smentiscono i numeri.
Quanto accogliamo rispetto l’Europa e la percentuale di non comunitari in Italia.

Secondariamente va rispettato il diritto (costituzionale) d’asilo e consentito -a chi ne manifesti la volontà- di presentare richiesta di protezione internazionale.
Respingimenti alla frontiera o in mare sono illegittimi, ce l’hanno già detto in più ordini di diritto le varie corti internazionali (è per quello che i militari li mandiamo in Niger, lì facciamo quel che ci pare e l’Europa ci bacia il cuxx).

Terza ed ultima questione: la parte del sistema che non funziona è quella che riguarda gli accordi di riammissione per le persone alle quali non sia riconosciuto dalle Commissioni Territoriali uno status che consenta il soggiorno in Italia e che dunque dovrebbero lasciare il territorio (attualmente restano a guazzo senza titolo di soggiorno e dunque nemmeno assumibili nel caso avessero un datore di lavoro)
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Rispondi