Le stelle sul Cremlino, qualche foto storica

Svago, allegria, ricette e tutto ciò che non rientra nelle altre categorie
Avatar utente
burja
senior
senior
Messaggi: 1669
Iscritto il: 17 mag 2015, 20:16

Re: Le stelle sul Cremlino, qualche foto storica

Messaggio da burja » 25 set 2016, 22:12

Tutto ciò che avete scritto è noto perché è la ricostruzione occidentale ormai consolidata da tempo e quella russa post staliniana di era kruscioviana non più toccata dai successori del buon Nikita in quanto non più di interesse. Ci sono altre interpretazioni minoritarie che portano al ribasso i numeri, che dicono tutt'LTRO (vedi il libro di Ludo Martens) ma sono poco considerate. Su una cosa non si può essere d'accordo, sulla presunta incapacità militare di Stalin, non è vera (era hitler l'incapace militare), l'unico errore è stato non credere all'inizio che la germania stava invadendo la Russia, per il resto si fidava dei generali senza intromettersi più di tanto. Certamente se "non un passo indietro" è stata un'intromissione è bene che l'abbia fatta
"Niente è dimenticato, nessuno è dimenticato"

cpc
senior
senior
Messaggi: 1118
Iscritto il: 18 mag 2015, 17:55
Località: Osimo

Re: RE: Re: Le stelle sul Cremlino, qualche foto storica

Messaggio da cpc » 25 set 2016, 23:27

burja ha scritto:Tutto ciò che avete scritto è noto perché è la ricostruzione occidentale ormai consolidata da tempo e quella russa post staliniana di era kruscioviana non più toccata dai successori del buon Nikita in quanto non più di interesse. Ci sono altre interpretazioni minoritarie che portano al ribasso i numeri, che dicono tutt'LTRO (vedi il libro di Ludo Martens) ma sono poco considerate. Su una cosa non si può essere d'accordo, sulla presunta incapacità militare di Stalin, non è vera (era hitler l'incapace militare), l'unico errore è stato non credere all'inizio che la germania stava invadendo la Russia, per il resto si fidava dei generali senza intromettersi più di tanto. Certamente se "non un passo indietro" è stata un'intromissione è bene che l'abbia fatta
No. Io parlo di fonti di archivio venute a disposizione degli storici in epoca post sovietica. Non per nulla il testo cui ho fatto riferimento demolisce molte convinzioni dei tempi della guerra fredda.

Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Gamanto
advanced user
advanced user
Messaggi: 509
Iscritto il: 16 ago 2016, 6:26
Località: Oltregiogo

Re: Le stelle sul Cremlino, qualche foto storica

Messaggio da Gamanto » 26 set 2016, 18:49

Stalin sagace stratega? Mah...
Se l'Armata Rossa ha affrontato la 2GM sostanzialmente acefala ciò si deve alle purghe di cui sopra che avevano portato all'annientamento non solo dello Stato Maggiore ma altresì pressochè dell'intero corpo ufficiali fino al livello di comando di reggimento. Il risultato fu che un esercito che negli anni Trenta era professionalmente e tecnologicamente all'avanguardia in Europa affrontò i tedeschi nel 1941 zeppo di capitani e maggiori divenuti all'improvviso colonnelli e generali, cogli inevitabili risultati che ben conosciamo.
Oltre al disastroso dispiegamento tattico assunto dall'Armata Rossa al 22.06.1941 per ordine diretto di Stalin, anche il crollo del fronte Sud nella primavera/estate del 1942 è da attribuirsi in massima parte alle sue indebite intromissioni strategiche.
Infine le tre settimane di completa abulia seguite al proditorio attacco tedesco (un vero e proprio crollo psicologico) non depongono certamente a suo favore.
E' vero invece che seppe imparare dai suoi errori, nella seconda parte della guerra imparò a fidarsi maggiormente (cosa sempre problematica per Stalin, che non si fidava di nessuno) dell'èlite militare che il conflitto aveva espresso, facendo pesare di meno il suo giudizio.
Là dove c'è il pericolo, cresce anche ciò che salva - Friedrich Holderlin

Avatar utente
Крокодил
advanced user
advanced user
Messaggi: 399
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: Le stelle sul Cremlino, qualche foto storica

Messaggio da Крокодил » 27 set 2016, 8:22

burja ha scritto:(...)

(da qui anche la riabilitazione di Trotsky che era un terrorista, un destabilizzatore e su questo non ci sono dubbi).

(...)
image.jpeg
image.jpeg (75.36 KiB) Visto 907 volte

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 6895
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Le stelle sul Cremlino, qualche foto storica

Messaggio da DaniLao » 13 ott 2016, 12:30

04.jpg
04.jpg (145.45 KiB) Visto 898 volte
Non avevo precedentemente precisato (anche perché in verità l'ho compreso da poco) come prima dell'invenzione del vetro rosso rubino al selenio per colorare la materia traslucida si usasse l'oro.

Il selenio costava, ovviamente, un bel po' meno e la faccenda non era irrilevante in quanto di selenium ruby glass ne furono preparati più di 500 metri quadrati...
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
Крокодил
advanced user
advanced user
Messaggi: 399
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: Le stelle sul Cremlino, qualche foto storica

Messaggio da Крокодил » 13 ott 2016, 14:27

Li hanno dovuti legate alla scala per farli salire fin lassù, altro che sicurezza sui luoghi di lavoro...

Io partirei subito per andare a lustrarle come volontario, con uno straccetto, tanto sputo e una misura ricolma d'olio di gomito...

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 6895
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Le stelle sul Cremlino, qualche foto storica

Messaggio da DaniLao » 17 dic 2016, 20:14

Rieccoci in argomento a noi affine, con una bella foto d'un guardingo e operoso operaio che opera affacciato tra le sfere sulla torre
IMG_8654.JPG
IMG_8654.JPG (103.98 KiB) Visto 862 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 6895
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Le stelle sul Cremlino, qualche foto storica

Messaggio da DaniLao » 30 mag 2017, 13:02

...riecco un paio delle nostre stelle vigilate da vicino dall'occhio attento d'una guardia rossa

stella tranquilla.jpg
stella tranquilla.jpg (108.61 KiB) Visto 657 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 6895
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Le stelle sul Cremlino, qualche foto storica

Messaggio da DaniLao » 7 lug 2017, 19:07

Sempre da Tekhnika Molodezhi (Техника - молодёжи) che abbiamo citato qua ecco qualche immagini che ci riportano alle nostre stelle; ok, non sono foto ma senza dubbio sono storiche :-)

La prima è perfetta per noi, con l'orologione in primo piano (nessuno scrive un articolo su di lui?), le altre due son belle lo stesso :-)

IMG_1988.JPG
IMG_1988.JPG (213.6 KiB) Visto 589 volte
IMG_1989.JPG
IMG_1989.JPG (257.13 KiB) Visto 589 volte
IMG_1990.JPG
IMG_1990.JPG (201.86 KiB) Visto 589 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
burja
senior
senior
Messaggi: 1669
Iscritto il: 17 mag 2015, 20:16

Re: Le stelle sul Cremlino, qualche foto storica

Messaggio da burja » 5 nov 2017, 22:31

"Niente è dimenticato, nessuno è dimenticato"

Rispondi