[Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Radici, collaborazioni e concorrenza: orologeria americana, europea, estremo-orientale, ecc.
Avatar utente
abete
advanced user
advanced user
Messaggi: 455
Iscritto il: 19 mag 2015, 10:09

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da abete »

Bel colpo Dan 8-)
Ziofesta
user
user
Messaggi: 22
Iscritto il: 30 lug 2017, 17:24

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da Ziofesta »

Complimenti di nuovo veramente molto bello... Facci vedere una foto al polso che son curioso.... domandona meglio Amphibian SE o Parnis???
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 7983
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da DaniLao »

@Abete, grazie 8-)

@Zio: tifo sempre per l'Amphibia; la storia, il fascino e l'affetto mi rendono partigiano.
Una raccolta di Parnis non la farei mai, di Amphibia invece.... ce l'ho già :-D

A parte questo, a parte le caratteristiche comuni e l'estetica (sulla quale ognuno farà le proprie considerazioni) il Diver K vince su:
lunetta (inserto ceramico vs plastico ma anche 60 scatti unidirezionale vs scatti infiniti avanti e indre');
bracciale;
vetro (uno lo è, l'altro no).

Pure sul prezzo vince, non contro gli Amphibia lisci ma con i SE sicuramente.

Ah, il Parnis non ha la corona di carica ballerina... inizialmente credevo fosse rotto :-D

Per finire, foto al polso di ieri che non avevo pubblicato perché brutta :-/
Non è migliorata durante la nottata (perdonate le ditate tra le 12 e le 3), ma già che la chiedi, in attesa di meglio.....

IMG_2868.JPG
IMG_2868.JPG (441.95 KiB) Visto 1077 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Ziofesta
user
user
Messaggi: 22
Iscritto il: 30 lug 2017, 17:24

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da Ziofesta »

Li stavo guardando anch'io i parnis ed effettivamente questo è l unico che comunque riprendendo particolari stilistici di altri orologi (Omega e Rolex) ha una sua identità mentre le altre produzioni sono anonime.
Bello al polso :ok:
Ti dà la sensazione di sopportare 20 atm?
zvezda
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 1645
Iscritto il: 9 mag 2015, 22:44
Località: Roma

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da zvezda »

Ziofesta ha scritto: 13 ago 2017, 18:10 Ti dà la sensazione di sopportare 20 atm?
A me pare di sì, i presupposti costruttivi sembrano esserci. Il problema è che aprire e chiudere il fondello senza strumenti è un'operazione che solitamente non riesce a garantire il ritorno alla tenuta originale. Per fortuna Dani non lo usa per immergersi :ok:
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 7983
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da DaniLao »

zvezda ha scritto: 13 ago 2017, 18:48 A me pare di sì, i presupposti costruttivi sembrano esserci. Il problema è che aprire e chiudere il fondello senza strumenti è un'operazione che solitamente non riesce a garantire il ritorno alla tenuta originale. Per fortuna Dani non lo usa per immergersi :ok:
Marco, siamo seri, da quando hai espresso dubbi sull'impermeabiità degli Amphibia ormai l'orologio me lo tolgo anche quando mi lavo le mani, non si sa mai...

Ma tornando a noi, come promesso ecco qualche foto.
Mi astengo ancora da un commento ragionato visto che ce l'ho da solo due giorni.
Però in questi due giorni l'ho indossato molto volentieri e la simpatia, oltre che la gradevolezza al polso me l'hanno fatto mettere anche in situazioni nelle quali sarebbe stato più consono un G-Shock...

Vabbè, vabbè, lo sapete che (braccialato) pesa 198 grammi? E' un bel blocchetto d'acciaio 316L :-D
Ma veniemo a qualche foto sparsa:

Parnis pa 6007 18.jpg
Parnis pa 6007 18.jpg (337.71 KiB) Visto 1063 volte
Parnis pa 6007 19.jpg
Parnis pa 6007 19.jpg (364.34 KiB) Visto 1063 volte
Parnis pa 6007 20.jpg
Parnis pa 6007 20.jpg (308.1 KiB) Visto 1063 volte
Parnis pa 6007 21.jpg
Parnis pa 6007 21.jpg (356.76 KiB) Visto 1063 volte
Parnis pa 6007 22.jpg
Parnis pa 6007 22.jpg (313.62 KiB) Visto 1063 volte
Parnis pa 6007 23.jpg
Parnis pa 6007 23.jpg (301.46 KiB) Visto 1063 volte
Debbo dire che anche di sbieco non rende male, anzi, il quadrante ad onde con indici e scritte applicate da il meglio di sé quando la luce lo colpisce di traverso e lui reagisce con la grinta che gli è propria

Parnis pa 6007 24.jpg
Parnis pa 6007 24.jpg (288.17 KiB) Visto 1063 volte
Parnis pa 6007 25.jpg
Parnis pa 6007 25.jpg (307.87 KiB) Visto 1063 volte
Parnis pa 6007 26.jpg
Parnis pa 6007 26.jpg (289.95 KiB) Visto 1063 volte
Ma rimettiamolo sdraioni prima d'occuparci dei particolari di cassa e bracciale

Parnis pa 6007 27.jpg
Parnis pa 6007 27.jpg (365.79 KiB) Visto 1063 volte
Parnis pa 6007 28.jpg
Parnis pa 6007 28.jpg (375.66 KiB) Visto 1063 volte
Eccolo invece di profilo.
Si noti la corona con la P logo di Parnis in quel font fetente che hanno scelto per rappresentarli (ripreso anche sul fondello)

Parnis pa 6007 31.jpg
Parnis pa 6007 31.jpg (222.82 KiB) Visto 1063 volte
Parnis pa 6007 32.jpg
Parnis pa 6007 32.jpg (218.49 KiB) Visto 1063 volte
Il bracciale è pieno e -come forse ho già detto- luuuunghissimo, ne ho tolto tre maglie e approfittato d'uno dei tre buchi sulla fibbia.
Questa riporta marchio doppio (non si sa mai, già che c'erano...)

Parnis pa 6007 33.jpg
Parnis pa 6007 33.jpg (220.65 KiB) Visto 1063 volte
Se tutto ciò non vi bastasse c'è anche una prolunga a scomparsa di 5mm (non so se abbia un nome tecnico ma in tal caso lo ignoro beatamente) insomma, se lo volete usare sotto la doccia lo potete mettere anche sopra la muta con tranquillità...

Parnis pa 6007 34.jpg
Parnis pa 6007 34.jpg (286.34 KiB) Visto 1063 volte
Il fondello è avvitato, lucido ed essenziale, riporta il numero della referenza e la già citata P che par la chiorba d'un parasaurolophus e menomale non compare sul quadrante :-P
Parnis pa 6007 35.jpg
Parnis pa 6007 35.jpg (286.61 KiB) Visto 1063 volte
Insomma, è presto per dire se sia amore o sia un calesse, però per qualcos'altro di arancione & russo ormai (malydetta dogana) mi sa mi toccherà aspettare settembre e -ad ora- il Parnis ha sicuramente vinto un biglietto per una vacanza al mare :-)

Rieccovelo che vi saluta

Parnis pa 6007 29.jpg
Parnis pa 6007 29.jpg (339.17 KiB) Visto 1063 volte
Parnis pa 6007 18.jpg
Parnis pa 6007 18.jpg (337.71 KiB) Visto 1063 volte
...in realtà avevo fatto anche qualche foto all'esterno e in luce più naturale, ma agosto è una brutta bestia, il sole picchia e le dominanti (soprattutto col cellulare) vanno a donnine allegre.
E infatti i colori (di indici e sfere) non sono i suoi, come potete ben confrontre nelle foto di sopra, ma ve lo faccio vedere eguale (in attesa di rimediare) messo sulla graticola della bragia ;-)

Parnis pa 6007 36.JPG
Parnis pa 6007 36.JPG (455.56 KiB) Visto 1063 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Avatar utente
abete
advanced user
advanced user
Messaggi: 455
Iscritto il: 19 mag 2015, 10:09

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da abete »

Vedendolo bene quelle lancette le ho montate su un seiko 007 mpddato.
Belle
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 7983
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da DaniLao »

Ed eccoci finalmente all'aperto, con due tonalità di luce differenti.

Iniziamo con una mattinata all'insegna dell'avventura su e giù per gli alberi (è un diver, ma il mio amico Marco mi sconsiglia sempre di immergermi con orologi che lui non abbia benedetto, meglio star distante dall'acqua e arrampicarsi verso il cielo...)

Parnis PA6007 36.jpg
Parnis PA6007 36.jpg (462.77 KiB) Visto 1052 volte
Parnis PA6007 37.jpg
Parnis PA6007 37.jpg (452.9 KiB) Visto 1052 volte
Ovviamente ci si stanca, dunque c'è bisogno di una piccola pausa nella quare tirare il fiato e riposare le sacre sfere

Parnis PA6007 38.jpg
Parnis PA6007 38.jpg (501.3 KiB) Visto 1052 volte
Ma -niente paura- qua siamo automatici, dinamici e a carica manuale, dunque si riparte presto con la medesima verve...

Parnis PA6007 39.jpg
Parnis PA6007 39.jpg (364.47 KiB) Visto 1052 volte
...fino ad arrivare ad incontrare sul nostro cammino il Colosso dell'Appennino del Giambologna (che si trova nel parco di Villa Demidoff, la quale si chiama così dal nome della famiglia russa che la possedeva nell'800)

Parnis PA6007 40.jpg
Parnis PA6007 40.jpg (480.34 KiB) Visto 1052 volte
Anche qua una pausa davanti al laghetto ci sta tutta.
Purtroppo però per farci stare il gigante il Parnis scompare :-D

Parnis PA6007 41.jpg
Parnis PA6007 41.jpg (471.41 KiB) Visto 1052 volte
Perdonatemi, ma una foto a modo e non sfuocata se la merita anche lui, pure se al polso -da dov'ero- m'è parso di poter rilevare come non porti l'orologio ;-)

Parnis PA6007 42.jpg
Parnis PA6007 42.jpg (478.62 KiB) Visto 1052 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 7983
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da DaniLao »

Prove di impermeabilità (con la collaborazione di Danielewski)

IMG_3027.JPG
IMG_3027.JPG (442.48 KiB) Visto 1036 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 5664
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da Cane »

Immagine

Ma cambia la data gradamente in un'ora? :roll:

Perfino i russi di 30/40 anni fa cambiano la data "istantaneamente" alle 24... :mrgreen:
Paolo ...
Rispondi