[Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Radici, collaborazioni e concorrenza: orologeria americana, europea, estremo-orientale, ecc.
Avatar utente
totorex
senior
senior
Messaggi: 854
Iscritto il: 21 mag 2015, 15:12

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da totorex »

Parnis ottimi orologi, non capisco perche' nei fora (BW insegna :mrgreen: ) vengano bannati, io prediligo il movimento clone del 6497 con secondina,
dopo il MM qui presentato, ne sto aspettando uno in stile pilota. Se cercate in baia Parnis non scimmiotta solo orologi famosi ma ha anche dei modelli molto accattivanti. Per quanto riguarda le spedizioni dalla Cina alcune sono passate dall'Olanda
Avatar utente
totorex
senior
senior
Messaggi: 854
Iscritto il: 21 mag 2015, 15:12

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da totorex »

Ho capito che fa il venditore : se compri senza costo doi spedizione fanno un giro dell'oca, per tre sfere dopo aver pagato qualche euro di spedizione e' quasi un mese che sono rimaste in Cina ora sono al centro scambi internazionale, l'orologio vinto in asta e pagato 11 euri di spediz<ione dopo 1 giorno e' gia' in UK e credo arrivi in settimana
Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 5664
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da Cane »

Era tanto tempo che non guardavo i parnis...

All'inizio ne acquistai due col clone 6497 perfetti....Poi li ho rivenduti perche' troppo grandi...(44mm)

Questo con grande data e luna, automatico, a 63€ non e' per nulla male... ;) (c'e' anche nero)


parnis-raf-luxo-automatico-grand-data-fase-lunar-D_NQ_NP_735425-MLB25691885891_062017-F.jpg
parnis-raf-luxo-automatico-grand-data-fase-lunar-D_NQ_NP_735425-MLB25691885891_062017-F.jpg (83.41 KiB) Visto 1130 volte
Paolo ...
zvezda
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 1645
Iscritto il: 9 mag 2015, 22:44
Località: Roma

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da zvezda »

Cane ha scritto: 5 giu 2018, 22:53Questo con grande data e luna, automatico, a 63€ non e' per nulla male... ;) (c'e' anche nero)
Bello, mi piace :ok:
Questi cinesi riescono sempre a catturare l'attenzione.
Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 5664
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da Cane »

Tra l'altro la grande data "molto leggibile" e' una "complicazione"...(per chi non ha mai visto come funziona)

Niente a che vedere con la minuscola finestrella illeggibile degli slava... :x (quì sta segnando 28)

Insomma...un grande data e luna a 63€ e' tanta roba... ;)


grande-data-chopard-luc-lunar-one.jpg
grande-data-chopard-luc-lunar-one.jpg (89.84 KiB) Visto 1113 volte

Questo e' uno Chopard di grande pregio, quindi nessun paragone, ma per capire il funzionamento va bene....( non ho trovato altre illustrazioni)

Zvezda mi pare che questa luna sia con azionamento piu' preciso. Giusto? (ma forse anche la visualizzazione e' diversa)
Paolo ...
zvezda
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 1645
Iscritto il: 9 mag 2015, 22:44
Località: Roma

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da zvezda »

Cane ha scritto: 6 giu 2018, 8:47 Questo e' uno Chopard di grande pregio, quindi nessun paragone, ma per capire il funzionamento va bene....( non ho trovato altre illustrazioni)

Zvezda mi pare che questa luna sia con azionamento piu' preciso. Giusto? (ma forse anche la visualizzazione e' diversa)
Hai idea di quanti Parnis ci escono con quel movimento L.U.C.? :lol: L'orologio su cui è montato va intorno ai 50/60k :)
Comunque sì, è il sistema da 120 anni di cui avevamo parlato nell'altro topic (viewtopic.php?f=4&t=1587&start=10#p23119). Se ci fai caso, sulla ruota ore ingrana una ruota per la trasmissione del movimento, poi altre due identiche da 32, di cui la seconda oziosa, e il disco luna è da 135. Il modo in cui Chopard visualizza la fase è un po' un marchio di fabbrica, la potremmo definire una indicazione differenziale. Ci sono due dischi sovrapposti, entrambi dentati, di cui solo quello superiore è in presa sugli ingranaggi e ruota. Il disco inferiore, quello con le lune, è fisso e viene ruotato manualmente in quelle rare occasioni in cui c'è bisogno di regolare l'indicazione, cioè teoricamente una volta ogni 120 anni. Qui in foto un altro dettaglio di questo splendido movimento.
lunar_one.jpg
lunar_one.jpg (152.71 KiB) Visto 1064 volte
Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 5664
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da Cane »

zvezda ha scritto: 6 giu 2018, 21:43 Ci sono due dischi sovrapposti, entrambi dentati, di cui solo quello superiore è in presa sugli ingranaggi e ruota. Il disco inferiore, quello con le lune, è fisso e viene ruotato manualmente in quelle rare occasioni in cui c'è bisogno di regolare l'indicazione, cioè teoricamente una volta ogni 120 anni. Qui in foto un altro dettaglio di questo splendido movimento.
Nella tua foto e' molto chiaro l'azionamento.... ;) ... nella mia vedevo i due dischi dentati ma non ci capivo nulla.... :(

Se il disco superiore ruota in senso orario e' vicino il momento in cui appare il disco completamente nero della luna nuova e
successivamente riappare la falce ma in senso opposto... ;)

Sulla rimessa del disco inferiore delle lune credo serva soprattutto alla rimessa in marcia dell'orologio dopo uno stop di qualche giorno...

Per l'errore di un giorno dopo 120 anni varrebbe la pena ruotare le lancette di 24 ore... :) (sempre che non ci sia un calendario perpetuo)

Ipotizzo nel disco inferiore ci siano disegnate a 180° 2 lune nere...
Ma forse e' diverso altrimenti nell'altra posizione la luna risulterebbe in posizione anomala e come falce in calo a sinistra e
falce in crescita a destra opposta al reale... :roll:

Guardanto l'orologio e la luna sarebbe piu' corretta e chiara la visualizzazione sul parnis da 0,063 K... :lol:
Paolo ...
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 7983
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da DaniLao »

Relax

IMG_5718.jpg
IMG_5718.jpg (383.72 KiB) Visto 673 volte
IMG_5720.jpg
IMG_5720.jpg (453.93 KiB) Visto 673 volte
IMG_5719.jpg
IMG_5719.jpg (308.16 KiB) Visto 673 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 7983
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: [Recensione/Review] Tanto tuonò che piovve: Parnis un po' di storia e il Diver K - Parnis PA 6007

Messaggio da DaniLao »

Ieri notte, pugni serrati

IMG_6621.jpg
IMG_6621.jpg (456.94 KiB) Visto 616 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Rispondi