zim da identificare

Orologeria di ogni tipo ed epoca da tutti i paesi dell'est europeo
Avatar utente
ssm
user
user
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 giu 2016, 23:30

zim da identificare

Messaggio da ssm » 4 nov 2018, 23:17

Ciao, sono alla ricerca di notizie su questo Zim per la mia classificazione di orologi sovietici, in particolare l'epoca e il significato del quadrante.
Qualcuno di voi esperti me le può dare?
Grazie
Sergio
Allegati
_SSM0163_1.jpg
_SSM0163_1.jpg (282.53 KiB) Visto 181 volte

Avatar utente
ale9191
advanced user
advanced user
Messaggi: 471
Iscritto il: 20 dic 2017, 21:06
Località: Firenze

Re: zim da identificare

Messaggio da ale9191 » 5 nov 2018, 7:48

Ho sempre visto questo quadrante con un’altra cassa. Cane ne ha un bell’esemplare, saprà dirti di più.

Avatar utente
ssm
user
user
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 giu 2016, 23:30

Re: zim da identificare

Messaggio da ssm » 5 nov 2018, 11:38

Grazie Ale, aspetterò ulteriori notizie, comunque ho preso una svista,
questo succede a fare le cose in fretta, non è uno ZIM, ma un RAKETA 2603

Avatar utente
ssm
user
user
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 giu 2016, 23:30

Re: zim da identificare

Messaggio da ssm » 8 nov 2018, 21:26

Nessuna notizia su questo quadrante, neppure Cane, Ale si è sbagliato?
Sono sempre qui, io aspetto!
Ciao

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 4038
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: zim da identificare

Messaggio da Cane » 8 nov 2018, 21:30

Sul significato dei cavalli non saprei…

Anche a me la cassa e le sfere non sembrano le sue...
Paolo

Avatar utente
ssm
user
user
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 giu 2016, 23:30

Re: zim da identificare

Messaggio da ssm » 8 nov 2018, 21:56

Cane ha scritto:
8 nov 2018, 21:30
Sul significato dei cavalli non saprei…

Anche a me la cassa e le sfere non sembrano le sue...
Ale ha detto che ne hai uno col solito quadrante, se ce l'hai puoi postare una foto?
Ciao
Sergio

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 4038
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: zim da identificare

Messaggio da Cane » 8 nov 2018, 22:21

Eccolo…

Dovrebbe essere dei primi anni 90...

Questo dovrebbe essere l'abbinamento giusto...

179d.jpg
179d.jpg (277.59 KiB) Visto 110 volte
Paolo

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 4038
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: zim da identificare

Messaggio da Cane » 8 nov 2018, 22:41

ssm ha scritto:
5 nov 2018, 11:38
comunque ho preso una svista, questo succede a fare le cose in fretta, non è uno ZIM, ma un RAKETA 2603
Sono due movimenti praticamente uguali, da Ranfft hanno lo stesso bilanciere, tige, ecc...

Forse e' solo marchiato differente...

Forse Marco ci puo' dire di piu'...
Paolo

zvezda
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 1217
Iscritto il: 9 mag 2015, 22:44
Località: Roma

Re: zim da identificare

Messaggio da zvezda » 9 nov 2018, 9:50

Che io sappia la ZIM ha prodotto solo due tipi di movimento. Il primo è un 40mm da tasca (basato sul calibro francese Lip R40) che è durato dalla fine degli anni '30 fino alla metà degli anni '60. Il secondo è il famoso 2602 montato dai Pobeda (anche questo di origine Lip, calibro R26) che è stato prodotto dall'immediato dopoguerra fino alla chiusura della fabbrica dopo la dissoluzione.

Ricordo che, secondo la codifica sovietica, 2603 significa calibro di diametro 26 mm, piccoli secondi a ore 6, con dispositivo antishock; il 2602 è identico ma non ha l'antishock.

Ora, la ZIM è sempre stata piuttosto, come dire, "tradizionalista" e infatti non mi è mai capitato di vedere uno ZIM con l'antishock, nemmeno tra i più recenti. Non penso che la fabbrica di Samara abbia mai prodotto un "2603" e inoltre dubito fortemente che la ZIM abbia mai montato calibri prodotti da altre fabbriche. Perciò se lo ZIM con i cavalli montasse un 2603 tenderei a pensare ad una sostituzione successiva.

Per raffronto, metto due immagini prese or ora da ebay. A sinistra abbiamo il movimento di un vecchio Raketa fine anni '60, che nonostante l'età ha già l'antishock, pertanto è un 2603 (come si vede facilmente anche dalla stampigliatura). A destra invece il classico ZIM, che nonostante appartenga ad un orologio NOS di metà degli anni '90 rimane ostinatamente fedele al calibro 2602 senza protezione. Si noti anche la scanalatura verticale sulla ruota intermedia di carica vicino alla corona, vedi freccia. La scanalatura è una caratteristica particolare che hanno solo i calibri 2602 prodotti dalla ZIM e che li rende pertanto facilissimi da individuare.
2603-2602.jpg
2603-2602.jpg (53.5 KiB) Visto 89 volte

Avatar utente
ssm
user
user
Messaggi: 51
Iscritto il: 18 giu 2016, 23:30

Re: zim da identificare

Messaggio da ssm » 9 nov 2018, 11:26

[/quote] è indubbio che il mio è un movimento Raketa 2603 come sotto ha fatto notare Zvezda, ma quello della tua foto e' uno Zim? Almeno dalla cassa sembrerebbe!

Rispondi