Pagina 3 di 4

Re: crono MIG 29

Inviato: 11 gen 2019, 10:08
da mchap
Крокодил ha scritto:
11 gen 2019, 8:54

Ragazzi miei, siete geniali!
Mi immagino già il successo interstellare (o interstellato) di un topic dal titolo “I consigli della Sora Lella: cucina sovietica e orologeria, dall’oliatura dei movimenti a quello delle teglie”.
Faremmo il botto

Che ce voi fa', probabilmente alcuni di noi non hanno di mira l'audience, il successo di ascolti, il consenso, il protagonismo, i topic tirati e ritirati su a forza di post su post, ecc. ecc. ecc.
Siamo dei poveri miseri che dicono e scrivono quello che gli passa per la capa, non pratichiamo il politichese.
Forse siamo destinati all'estinzione. Pazienza! almeno cerchiamo di vivere per quel che siamo e non per l'apparire a tutti i costi.
:)

Re: crono MIG 29

Inviato: 11 gen 2019, 10:44
da Крокодил
Già, tu parli bene perché ci sei abituato, ma pensa a noi e alle disgrazie del pensiero associativo: ogni volta che infileremo la forchetta nella panzanella ormai questa avrà il sapore dei tuoi distinguo.
Peperone o no sarà ininfluente, purtroppo.

Che poi quella di Cane sarà una panzanella alla cecinese, mai visto nemmeno dalle mie parti un peperone nella panza nella; anche se è vero che qua -più lontani dalla costa calda- con il pane duro (raffermo è una parola che ho sentito dopo) ci si fa la ribollita o -d’inverno- la pappa al pomodoro, come hanno fatto con il MIG :lol:

Comunque: non per le mie fisime associative mentali disprezzerei un topic con i tuoi consigli di cucina e di vita

Re: crono MIG 29

Inviato: 11 gen 2019, 18:40
da Trash
Крокодил ha scritto:
11 gen 2019, 8:54
burja ha scritto:
10 gen 2019, 19:47
Non avrei mai pensato che questo povero mig avrebbe tirato su un topic così bello che mi ricorda altri tempi, discussioni in altri forum ormai scomparsi, che bellezza, grazie a tutti
Ragazzi miei, siete geniali!
Mi immagino già il successo interstellare (o interstellato) di un topic dal titolo “I consigli della Sora Lella: cucina sovietica e orologeria, dall’oliatura dei movimenti a quello delle teglie”.
Faremmo il botto
Oh coccodrillo, sei un mito, i tuoi interventi mi strappano sempre un sorriso :lol: :lol: ..ma un' orologio almeno c'e l'hai ?? :lol: :lol:

Re: crono MIG 29

Inviato: 11 gen 2019, 20:35
da Gamanto
Un orologio??!! Quest'omone ha il suo ritratto al posto d'onore nel salone di rappresentanza della Meranom! :D

Re: crono MIG 29

Inviato: 12 gen 2019, 14:22
da burja
ad aver soldi……….

http://www.fly-mig29.com/it/

Re: crono MIG 29

Inviato: 12 gen 2019, 18:53
da Крокодил
Ad avere soldi cosa?
Non hai finito la frase.

Gam: nun me somigghia pe’ gnente....

Trash: sono una testa di gatto

Re: crono MIG 29

Inviato: 12 gen 2019, 22:49
da Trash
Io direi che sei più un mito...strappare anche un mezzo sorriso al giorno d'oggi è da eroi... ;)

Re: crono MIG 29

Inviato: 13 gen 2019, 0:59
da Gamanto
burja ha scritto:
12 gen 2019, 14:22
ad aver soldi……….

http://www.fly-mig29.com/it/
Sui Mig 29 in Russia, visti i prezzi, manco a pensarci.
Però qui in Italia organizzano qualcosa di simile per cifre molto più ragionevoli.
https://www.aereimilitari.org/Approfond ... iGFlug.htm

Re: crono MIG 29

Inviato: 14 gen 2019, 1:11
da mchap
Bene, dopo esser passati dalle ciriole alle smancerie torniamo al crono,

Perché si adombra :) l'ipotesi che il mig29 sia un franken o qualcosa di simile? è una cosa che non capisco.

Tra la fine degli anni '80 e tutti gli anni '90 è ormai chiarito che buona parte dell'orologeria "tardo-sovietica" :shock: e post sovietica rispondeva a criteri di mercato (occidentale), a committenti di diverse nazioni, a iniziative locali (dapprima italiane e poi soprattutto tedesche) che hanno creato e consolidato un immaginario "orologio sovietico" identificato in falci e martelli, simboli sovietici, ecc.

Una fase in cui sono comparsi tanti, tantissimi, orologi di tutti i tipi con le più svariate grafiche e iconografie. Quelle che chiamo, per brevità e auto-ironia, "macchie di colore".

Non si trattò di decadenza o altro. Fu semplicemente l'atto finale di un esperienza storica che si concluse, in questo campo, con dei fuochi d'artificio spesso di grande effetto.
Fu un atto finale ma anche una fase di transizione verso qualcosa di completamente diverso. Dalla produzione seriale di massa all'orologio costoso, non per tutti.

Decadenza è quella attuale, almeno in quei casi in cui non sanno far di meglio che proporre continue e pacchiane rivisitazioni dei bei tempi che furono.
Nel periodo di transizione c'erano fantasia e creatività grazie anche, e forse soprattutto, a quelle che furono compartecipazioni e iniziative occidentali.
Oggi c'è solo il tentativo di tirar su qualche soldo strizzando l'occhio a chi nell'orologio vede...
mi fermo, potrei offendere la suscettibilità di qualcuno :lol:

Il Mig-29 di Burja non è nei cataloghi? e allora? è un orologio coerente per stile, grafica, componenti, qualità costruttiva, simile ad altri che sono nei cataloghi.
In quegli anni era cosa normale proporre diverse declinazioni partendo da un orologio-base o sviluppavano un tema..

E poi... di cataloghi ne abbiamo molti e molti ce ne sono ancora da vedere, ma non ci sarà mai tutto.

Ora, per esaurirvi ulteriormente, sparo una raffica di foto e rivolgo una domanda agli scettici e tutti quelli con la puzza sotto il naso: mi elencate quelli che non sono nei cataloghi? mi elencate quelli che secondo voi sono franken o fake? o, addirittura, "decadenti"?

( mi scuso in anticipo con Burja. Caro Burja , se ritieni che tutte queste foto disturbino troppo il topic dimmelo che le rimuovo).

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Per esempio perché il crono qui sotto non può essere messo in discussione quale franken/fake? solo perché è documentato? eppure è simile a quello di Burja, solo l'iconografia è diversa.
Space92.jpg
Space92.jpg (48.44 KiB) Visto 220 volte

crono MIG 29

Inviato: 14 gen 2019, 6:28
da DaniLao
Mah.

Tanti discorZi... resta il fatto che vendere un affare come quello di Burja fatto in Germania o Polonia come Poljot sarebbe una contraffazione (fino a prova contraria).

Un po’ come questa edizione speciale (fatta come tante in Germania) commissionata da alfa romeo (si, certo)
IMG_3493.jpg
IMG_3493.jpg (123.97 KiB) Visto 222 volte
Poi, che c’entra, ognuno ha le proprie fisime, i propri gusti e le proprie battaglie da portare avanti...

Incensare il MIG in questione però è davvero buffo, soprattutto da parte dei Mimì e Cocò dell’ortodossia sovietica :lol:
Fatto bene a ripiegare sulle “macchie di colore”.

Le foto?
A me non danno noia, anzi, ormai credo siano familiari a tutti noi e le consociamo per nome tante le volte che abbiamo rivisto le medesime