Pagina 11 di 11

Re: [Topic Ufficiale] Orologi spaziali! Orologi russi alla conquista dello spazio siderale

Inviato: 28 giu 2020, 11:04
da wilcoyote
Cane ha scritto:
27 giu 2020, 18:48
Difficile vedere una foto di tale bellezza... :D

Ci dici come l'hai fatta?

Ma quell'immagine e' un cartellone esposto al Fucino?
Prima di tutto devi procurarti un obiettivo con diaframma a 18 lamelle... :mrgreen:

Re: [Topic Ufficiale] Orologi spaziali! Orologi russi alla conquista dello spazio siderale

Inviato: 30 giu 2020, 21:44
da Abulafia
wilcoyote ha scritto:
28 giu 2020, 11:04

Prima di tutto devi procurarti un obiettivo con diaframma a 18 lamelle... :mrgreen:
Ne bastano nove: gli obiettivi fanno tanti "raggi" quante sono le lamelle del diaframma, se pari.
Se dispari, fanno il doppio di raggi rispetto alle lamelle.

Quindi con 9 lamelle escono fuori 18 raggi ^_^

Qui ad esempio un obiettivo a 15 lamelle (Jupiter-9 85/2) e quindi con 30 raggi:

ImmagineI colori della notte romana / The Colors of the Roman Night by Federico Tomasello, su Flickr
Cane ha scritto:
27 giu 2020, 18:48
Difficile vedere una foto di tale bellezza... :D

Ci dici come l'hai fatta?

Ma quell'immagine e' un cartellone esposto al Fucino?
Esplico:

Primo piano:
Gli orologi sono poggiati su un portaorologi cinese, a sua volta poggiato sopra alcuni tubi di metallo da irrigazione posti a loro volta sopra un carrello da trattore. Trovato in loco.
Ho fotografato gli orologi con due scatti: uno "semplice", per esporre tutto in maniera notturna, e uno illuminando con la torcia, per avere i quadranti più visibili e colorati.
Poi ho fuso i due scatti.

Secondo piano: cinque scatti in bracketing fusi in HDR per preservare sia le ombre che le luci.

Cielo: una serie di scatti con astroinseguitore attivo in modo da poter avere più tempo di esposizione senza "strisciare" le stelle.

Il tutto, ovviamente, su cavalletto e dallo stesso punto.

Non ho capito la domanda sull'immagine :|

Re: [Topic Ufficiale] Orologi spaziali! Orologi russi alla conquista dello spazio siderale

Inviato: 30 giu 2020, 22:25
da wilcoyote
Abulafia ha scritto:
30 giu 2020, 21:44
wilcoyote ha scritto:
28 giu 2020, 11:04

Prima di tutto devi procurarti un obiettivo con diaframma a 18 lamelle... :mrgreen:
Ne bastano nove: gli obiettivi fanno tanti "raggi" quante sono le lamelle del diaframma, se pari.
Se dispari, fanno il doppio di raggi rispetto alle lamelle.

Quindi con 9 lamelle escono fuori 18 raggi ^_^

Qui ad esempio un obiettivo a 15 lamelle (Jupiter-9 85/2) e quindi con 30 raggi:

ImmagineI colori della notte romana / The Colors of the Roman Night by Federico Tomasello, su Flickr
Cane ha scritto:
27 giu 2020, 18:48
Difficile vedere una foto di tale bellezza... :D

Ci dici come l'hai fatta?

Ma quell'immagine e' un cartellone esposto al Fucino?
Esplico:

Primo piano:
Gli orologi sono poggiati su un portaorologi cinese, a sua volta poggiato sopra alcuni tubi di metallo da irrigazione posti a loro volta sopra un carrello da trattore. Trovato in loco.
Ho fotografato gli orologi con due scatti: uno "semplice", per esporre tutto in maniera notturna, e uno illuminando con la torcia, per avere i quadranti più visibili e colorati.
Poi ho fuso i due scatti.

Secondo piano: cinque scatti in bracketing fusi in HDR per preservare sia le ombre che le luci.

Cielo: una serie di scatti con astroinseguitore attivo in modo da poter avere più tempo di esposizione senza "strisciare" le stelle.

Il tutto, ovviamente, su cavalletto e dallo stesso punto.

Non ho capito la domanda sull'immagine :|
Grazie, si impara sempre qualcosa. Questa faccenda delle punte delle stelle raddoppiate se le lamelle sono dispari non la sapevo (ma avrei dovuto arrivarci da solo, è quasi ovvia!).

Poi... Addirittura l'astroinseguitore!!!!

Re: [Topic Ufficiale] Orologi spaziali! Orologi russi alla conquista dello spazio siderale

Inviato: 1 lug 2020, 10:26
da Cane
Abulafia ha scritto:
30 giu 2020, 21:44
Non ho capito la domanda sull'immagine :|
Me l'hai spiegata adesso ...per quello che ho capito coi 5 scatti in bracketing fusi in HDR ... :shock:

Non capivo l'immagine sullo sfondo, tutte le parabole e il cielo così dettagliato...

Quì siete oltre il professionismo, siete ricercatori, studiosi, e oltre... :bravo: :bravo2:

Re: [Topic Ufficiale] Orologi spaziali! Orologi russi alla conquista dello spazio siderale

Inviato: 1 lug 2020, 11:33
da Cane
L'astroinseguitore come funziona, prende di mira una stella e la segue?

Ricordo che esistevano gia' 30/35 anni fa quando un collega mi chiese (io elettrotecnico) di costruirgli uno strumento che permettesse
alla sua macchina fotografica a pellicola di seguire la bassa luce di alcune stelle... :shock:
Ma io declinai subito, era ben oltre le mie capacita'... :mrgreen:

Re: [Topic Ufficiale] Orologi spaziali! Orologi russi alla conquista dello spazio siderale

Inviato: 1 lug 2020, 11:40
da wilcoyote
Cane ha scritto:
1 lug 2020, 11:33
L'astroinseguitore come funziona, prende di mira una stella e la segue?

Ricordo che esistevano gia' 30/35 anni fa quando un collega mi chiese (io elettrotecnico) di costruirgli uno strumento che permettesse
alla sua macchina fotografica a pellicola di seguire la bassa luce di alcune stelle... :shock:
Ma io declinai subito, era ben oltre le mie capacita'... :mrgreen:
Praticamente è un movimento equatoriale motorizzato.
https://it.wikipedia.org/wiki/Montatura_equatoriale

Re: [Topic Ufficiale] Orologi spaziali! Orologi russi alla conquista dello spazio siderale

Inviato: 1 lug 2020, 20:05
da zvezda
Abulafia ha scritto:
30 giu 2020, 21:44
Esplico:

Primo piano:
Gli orologi sono poggiati su un portaorologi cinese, a sua volta poggiato sopra alcuni tubi di metallo da irrigazione posti a loro volta sopra un carrello da trattore. Trovato in loco.
Ho fotografato gli orologi con due scatti: uno "semplice", per esporre tutto in maniera notturna, e uno illuminando con la torcia, per avere i quadranti più visibili e colorati.
Poi ho fuso i due scatti.

Secondo piano: cinque scatti in bracketing fusi in HDR per preservare sia le ombre che le luci.

Cielo: una serie di scatti con astroinseguitore attivo in modo da poter avere più tempo di esposizione senza "strisciare" le stelle.

Il tutto, ovviamente, su cavalletto e dallo stesso punto.
Grazie per aver raccontato la storia dietro quella splendida foto. Un lavoro enorme, senza contare il tempo passato a montare il tutto con photoshop. Come ti è venuta in mente l'idea? Eri lì per caso o è stato uno scatto premeditato?