[Topic Ufficiale] Domenica, giorno di mercato

Orologeria di ogni tipo ed epoca da tutti i paesi dell'est europeo
Rispondi
Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2385
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

[Topic Ufficiale] Domenica, giorno di mercato

Messaggio da mchap » 5 ott 2015, 0:27

Anche oggi un giretto e anche questa volta mi son detto "meglio non andarci, alla fine trovi sempre qualcosa! :lol:

Bottino modesto ma interessante, tipico da mercatino, orologi e libri (ma anche un arnese strano che ho dimenticato di fotografare).
IMG_20151004_174001.jpg
IMG_20151004_174001.jpg (183.54 KiB) Visto 1561 volte
Il "padellone" Wostok ha parte della ghiera scolorita e le sfera dei secondi gialla, per il resto è in ottime condizioni, sta tenendo bene il tempo, a venticinque euro non è stato un grandissimo affare, ma 'sti padelloni sono irresistibili.
IMG_20151004_174308.jpg
IMG_20151004_174308.jpg (157.86 KiB) Visto 1561 volte
Un orologio da parete Prim, carica a chiave, il timer non è funzionante, in compenso ho scroccato due spille :oops:
IMG_20151004_174034.jpg
IMG_20151004_174034.jpg (144.74 KiB) Visto 1561 volte
IMG_20151004_174058.jpg
IMG_20151004_174058.jpg (171.5 KiB) Visto 1561 volte

Infine due Wostok, un 2209 caratteri cirillici e un 2214 caratteri latini, marciano molto bene, tengono la stessa ora del padellone, a quindici euro l'uno li ho presi senza stare a pensarci troppo, se sono doppioni vanno benissimo come movimenti di ricambio.
IMG_20151004_174155.jpg
IMG_20151004_174155.jpg (151.74 KiB) Visto 1561 volte
Anche i tre libri, acquistati a cifre ridicole, sono interessanti.

Il primo a sinistra "Noi ebrei. Risposta a Paolo Orano", pubblicato nel 1937, è come dice il titolo la risposta, autorizzata, ad uno dei testi antisemiti più squallidi tra quelli scritti nel ventennio fascista "Gli ebrei italiani" di Paolo Orano.
Penoso vedere come gli autori della "Risposta" si affannino a dimostrare "come un problema ebraico vero e proprio in Italia non esiste, come non è mai esistito".
Dopo pochi mesi vennero introdotte le leggi razziali!

Quello di Aldo Bizzarri su "Mauthausen"è una delle prime testimonianze, pubblicato nel 1946 in una Italia che pensava ad altro e non ne voleva sentire parlare. Non è un libro raro, ma come tutti quelli pubblicati in quegli anni non ebbe un gran successo di vendite. L'unico che possa ritenersi veramente raro è la prima edizione, 1947, di "Se questo è un uomo" di Primo Levi, rimase praticamente invenduto, quasi tutta la intera tiratura giaceva negli scantinati della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze quando l'alluvione del 1966 li distrusse tutti, per cui le copie rimaste in circolazione sono pochissime e una la trovai, più di trentanni fa, su un bancarella a Roma :D

l terzo libro racconta le vicende del governo Donitz attraverso gli occhi del suo aiutante di campo.
E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada (P. Neruda)

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 5656
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Domenica, giorno di mercato

Messaggio da DaniLao » 5 ott 2015, 8:33

Passeggi quasi per caso e poi azzanni come uno squalo...
Well done... È quel che io recupero in un mese ;-)
Mi sembra sia stata un'ottima domenica...
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

zvezda
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 1151
Iscritto il: 9 mag 2015, 22:44
Località: Roma

Re: Domenica, giorno di mercato

Messaggio da zvezda » 5 ott 2015, 8:38

Tutto sommato tra libri e orologi è un buon bottino :wink2:
Mi piace particolarmente il Prim da parete, ha un quadrante molto pulito e leggibile, di quelli che basta un'occhiata e leggi subito che ore sono senza distrazioni. Il timer fa pensare all'uso in cucina, certo che doveva essere ben fissato al muro per poterlo usare. Comunque anche senza guardare il timer basta il colore per farmi venire in mente le cucine degli anni 60/70, ricordo quella specie di verdolino in certe stoviglie svedesi in plastica di quel periodo. E quel verdolino anni '60 era diffuso anche fuori dalle cucine, chi si ricorda della mitica Renault Dauphine? :lol:
dauphine.jpg
dauphine.jpg (9.96 KiB) Visto 1549 volte

Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 1956
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: Domenica, giorno di mercato

Messaggio da cuoccimix » 5 ott 2015, 11:35

zvezda ha scritto:Tutto sommato tra libri e orologi è un buon bottino :wink2:
Mi piace particolarmente il Prim da parete, ha un quadrante molto pulito e leggibile, di quelli che basta un'occhiata e leggi subito che ore sono senza distrazioni. Il timer fa pensare all'uso in cucina, certo che doveva essere ben fissato al muro per poterlo usare. Comunque anche senza guardare il timer basta il colore per farmi venire in mente le cucine degli anni 60/70, ricordo quella specie di verdolino in certe stoviglie svedesi in plastica di quel periodo. E quel verdolino anni '60 era diffuso anche fuori dalle cucine, chi si ricorda della mitica Renault Dauphine? :lol:
dauphine.jpg
La cucina dei miei genitori è praticamente di uno di quei verdi pastello. Mio padre dice: "'u color' du' can' quann' fusc'" (il colore del cane quando scappa, per esprimere un colore indefinito o strano, in realtà riferendosi più che altro a colori spenti, quello invece è vivace e brillante).
Comunque un Prim al mercatino delle pulci domenicale qui sarebbe come una Venere del Botticelli, e infatti si trova solo rimmato (spazzatura :? ).

Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2385
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

Re: Domenica, giorno di mercato

Messaggio da mchap » 5 ott 2015, 11:56

zvezda ha scritto:Tutto sommato tra libri e orologi è un buon bottino :wink2:
Mi piace particolarmente il Prim da parete, ha un quadrante molto pulito e leggibile, di quelli che basta un'occhiata e leggi subito che ore sono senza distrazioni. Il timer fa pensare all'uso in cucina, certo che doveva essere ben fissato al muro per poterlo usare.
E infatti di quelli i ieri è quello che mi piace di più ed è stato il primo acquisto, appena arrivato, al quinto banco sulla destra :lol: ( anche se, almeno in questo caso, destra e sinistra sono molto opinabili , il mercatino è su un a piazza da cui si dipartono quattro-cinque strade, anche loro con i banchi, quindi destra o sinistra dipendono da... dove arrivi :lol: ) e appena l'ho visto ho pensato di metterlo in cucina.
E così è stato. E' leggero, basta un semplice chiodino.
IMG_20151005_104514.jpg
IMG_20151005_104514.jpg (109.6 KiB) Visto 1538 volte
PA052376.jpg
PA052376.jpg (158.92 KiB) Visto 1538 volte
dirimpetto c'è invece un Mayak al quarzo, credo post-1991
IMG_20151005_104629.jpg
IMG_20151005_104629.jpg (91.42 KiB) Visto 1538 volte
PA052377.jpg
PA052377.jpg (152.15 KiB) Visto 1538 volte
c'è stata una breve discussione se mettere il verde sulla cappa ma, dopo un paio di randellate, la questione è stata risolta democraticamente. La cappa è meglio lasciarla libera o metterci qualcosa di particolare (ho già qualche idea)
IMG_20151005_104605.jpg
IMG_20151005_104605.jpg (138.08 KiB) Visto 1538 volte

Un paio di foto del padellone:
PA052383.jpg
PA052383.jpg (193.75 KiB) Visto 1538 volte
PA052386.jpg
PA052386.jpg (192.69 KiB) Visto 1538 volte
credo che lo lascerò così.

DaniLao ha scritto:Passeggi quasi per caso e poi azzanni come uno squalo...
Well done... È quel che io recupero in un mese ;-)
Mi sembra sia stata un'ottima domenica...
Boh! in realtà credo che sì, passeggio quasi per caso ma senza il comportamento dello squalo :lol: tutto il contrario, ne ho già parlato spesso in passato. Girare per mercatini con la mira di trovare e acchiappare, saltando magari frettolosamente da un banco all'altro, può essere negativo oltre che deludente.

Questo mercatino si trova ad una ora di macchina da Roma, mezz'ora da dove vivo ora. Lo frequentavo ogni tanto sino ad un quattro anni fa, ci si trovava sempre qualche cosina, poi ho lasciato stare.
I pascoli, se troppo frequentati, si esauriscono facilmente, bisogna lasciarli riposare e... concimarli.

Dopo il riposo la concimazione.

Ho ripreso ad andarci ad Agosto, ma c'era quasi niente-niente (di orologi russi), però ad ogni banco che poteva trattarli ho iniziato a chiedere. A Settembre c'era qualcosa di più e ieri ancora molto di più.

E' un fenomeno che ho già visto tantissime volte, così tante che quasi si potrebbe dire: nei nostri mercatini spesso è la domanda che crea l'offerta :lol:

Nel chiedere se hanno, da portare la prossima volta, questo o quello, ci sono tanti modi di farlo e metto sempre le mani avanti, gli orologi russi non devono costare molto, se si guastano chi te li ripara, dove trovi le parti di ricambio, ecc. ecc. ecc.
Ed ecco che piano piano iniziano ad uscir fuori e i prezzi sono sempre molto buoni. Perché? perché chi li aveva non li portava più poiché aveva già sperimentato la difficoltà a venderli.
Il mercato dei mercatini è fatto di tante piccole cose come questa.

Per contro, più difficile è la situazione in quei mercatini dove c'è già una presenza costante di chi vende orologi russi.

Noi, anche noi, siamo il mercato e sempre noi, anche noi, scegliamo i mercati. Almeno in questo ambito.

E poi, Dani, lo sai bene: bisogna battere :lol:
E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada (P. Neruda)

cpc
senior
senior
Messaggi: 952
Iscritto il: 18 mag 2015, 17:55
Località: Osimo

Re: Domenica, giorno di mercato

Messaggio da cpc » 11 ott 2015, 19:59

Domenica alla fiera dell'usato anche per me: oggi molte cose buone anche tedesche e polacche; prezzi un po' sostenuti per il mio budget ma trattabili: alla fine torno a casa con questi velocementd puliti e cinturinati:Immagine
Un poljot 17 rubini con data tuo (penso anni ottanta) e un Mockba 16 rubini piccolo ma carino.
Il primo e' decisamente sovietico nel senso spesso affermato da Mchap: semplice, comune sin quasi banale...
Del secondo posso dire che sorprende sempre come i movimenti dell'epoca (anni 60?) fossero piu' curati e rifiniti di quelli piu' moderni.
Entrambi marciano ottimamente!:D

Avatar utente
burja
senior
senior
Messaggi: 1460
Iscritto il: 17 mag 2015, 20:16

Re: Domenica, giorno di mercato

Messaggio da burja » 11 ott 2015, 20:02

l'ho già messo nel topic al polso ma visto che l'ho preso al mercatino stamani lo metto anche qui
Allegati
2015-10-11 09.24.31.jpg
2015-10-11 09.24.31.jpg (102.67 KiB) Visto 1519 volte
"Niente è dimenticato, nessuno è dimenticato"

Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2385
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

Re: Domenica, giorno di mercato

Messaggio da mchap » 11 ott 2015, 20:31

Ci voleva! bisogna contrastare i "maldicenti", cioè le sociere pelose :lol: :lol: :lol: , che stanno sempre lì a dire che solo io acchiappo.

Belli questi orologi. Il Mockba è molto ben conservato, non facile da trovare in queste condizioni.
CPC, il Poljot credo che sia più '80 che '70, dovrebbe essere ne cataloghi.
E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada (P. Neruda)

Avatar utente
burja
senior
senior
Messaggi: 1460
Iscritto il: 17 mag 2015, 20:16

Re: Domenica, giorno di mercato

Messaggio da burja » 17 ott 2015, 15:54

bottino di oggi, automatico, anni 70, un pò troppe scritte in inglese ma va bene uguale, pure il cinturino SDELANO B CCCP :D :D
Allegati
2015-10-17_15.02.44.jpg
2015-10-17_15.02.44.jpg (65.76 KiB) Visto 1482 volte
2015-10-17_13.15.27.jpg
2015-10-17_13.15.27.jpg (96.25 KiB) Visto 1482 volte
2015-10-17_13.14.59.jpg
2015-10-17_13.14.59.jpg (59.83 KiB) Visto 1482 volte
2015-10-17_13.14.42.jpg
2015-10-17_13.14.42.jpg (101.89 KiB) Visto 1482 volte
"Niente è dimenticato, nessuno è dimenticato"

Avatar utente
burja
senior
senior
Messaggi: 1460
Iscritto il: 17 mag 2015, 20:16

Re: Domenica, giorno di mercato

Messaggio da burja » 18 ott 2015, 13:35

la domenica in rosso me l'ero dimenticata...
Allegati
2015-10-18 13.27.15.jpg
2015-10-18 13.27.15.jpg (102.09 KiB) Visto 1474 volte
"Niente è dimenticato, nessuno è dimenticato"

Rispondi