K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Orologeria di ogni tipo ed epoca da tutti i paesi dell'est europeo
Rispondi
Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 2122
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da cuoccimix »

Komandirskie: nome che in 50 anni ha compreso modelli diversissimi fra loro per attitudine, epoca, design, meccanica.

Di "rilanci" dei Komandirskie ce ne sono stati diversi, con i K-46 (molto simili ai Vostok Europe), i K-34, le recenti repliche delle prime serie anni 60. Sempre un pò meno considerati rispetto agli Amphibia (anche a causa di casse "basic" dal design datato e poco piacevole, attualmente prodotte), con questa serie però hanno però riguadagnato punti e apprezzamento. Per cui, in un momento di debolezza mi son detto: crepi l'avarizia e allunghiamo il braccino, prendiamone due :oops: :lol:

Qui al polso il primo:
P1020092.JPG
P1020092.JPG (148 KiB) Visto 3105 volte
L'orologio ha uno stile "brutale" ma non eccessivo. Corona e vetro sono i soliti, classici, spartani e affidabili, il bracciale è massiccio, scarsamente rifinito all'interno (lamierazza) ma tutt'altro che spiacevole. E accorciarlo non è più operazione a rischio: al posto dei perni ballerini ci sono piastrine a sfilamento, rozze ma a colpo sicuro. Il quadrante ha dimensioni pari ai classici Amphibia, ma l'impatto al polso è nettamente maggiore, anche a causa delle anse da 22 mm anzichè 18. Insomma, una piacevole sensazione di classico aggiornato ai gusti moderni senza vendere l'anima alle casse made in China. Un prodotto molto diverso dai K-34 (peraltro molto riusciti), assai più vicino ai vecchi modelli, meno rifinito ma anche più personale.
P1020096.JPG
P1020096.JPG (157 KiB) Visto 3105 volte
La lunetta è incredibilmente massiccia, sporgente, peraltro facilmente manovrabile, e sembra essere di "vero" acciaio, satinato. Su questo modello la numerazione della lunetta è poco fitta e non c'è il punto luminoso presente invece su altre versioni. Da alcuni, la lunetta viene sostituita con le Murphy o le Pers, ma in questo modo l'orologio perde tutta la sua particolarità diventando più simile a un qualsiasi Amphibia.
P1020095.JPG
P1020095.JPG (151 KiB) Visto 3105 volte
Il quadrante con i secondi a ore 10 in rosso è personale e sobrio allo stesso tempo. La grafica è molto simile ad alcuni K-34 e Vostok Europe N1.
E' comunque un quadrante molto "basic": solo i quattro punti (nessuno a ore 6) e le lancette sono luminosi al buio, tutto il resto non lo è. Niente lancette speciali, bensì i soliti freccioni. Da notare comunque un dettaglio apparentemente poco significativo ma riuscito: il "buco" lasciato dalla lancetta dei secondi centrale è stato appositamente chiuso con un piccolo "tappo" in metallo, soluzione non sempre presente su orologi -anche di prezzo maggiore- con movimento con secondi modificati (ho un Moscow Classic Polyarnik 3105 dove si può vedere il fondello trasparente attraverso tale foro...passa la luce tipo traforo alpino 8-) ).
P1020098.JPG
P1020098.JPG (154.5 KiB) Visto 3105 volte
Ed ecco il suo fratellino a 24 ore. Erano anni che Vostok non aveva un 24 ore "puro" (a parte quelli GMT/24H), questo è una piacevole sorpresa.
La grafica è a mio parere molto bella: il font dei numeri è sobrio, lineare e militaresco quanto basta. Il colore di sfondo è un verde militare piuttosto tenue, me lo aspettavo più scuro e "metallico" (tipo vecchi modelli tank e paratrooper) ma è piacevole. Anche qui, solo punti luminosi (e anche qui manca ad ore 6), ma stranamente il lume sembra più efficace rispetto all'altro, già in condizioni di luce diurna è possibile vedere la fosforescenza.
C'è il punto luminoso sulla lunetta, stranamente assente sull'altro. Unico punto negativo, il cinturino, un Nato sottilissimo e con passanti troppo grossi e "rumorosi" (quelli inferiori battendo fra di loro fanno sempre rumore di ferraglia): persino i nato infantry da 2 euro su ebay sono migliori...comunque fa il suo dovere.
P1020103.JPG
P1020103.JPG (144 KiB) Visto 3105 volte
P1020106.JPG
P1020106.JPG (144.5 KiB) Visto 3105 volte
P1020107.JPG
P1020107.JPG (152.5 KiB) Visto 3105 volte
P1020108.JPG
P1020108.JPG (154.5 KiB) Visto 3105 volte
P1020109.JPG
P1020109.JPG (144 KiB) Visto 3105 volte
P1020110.JPG
P1020110.JPG (145 KiB) Visto 3105 volte
P1020112.JPG
P1020112.JPG (154.5 KiB) Visto 3105 volte
Che dire? Per poco più di 60 euro spediti, sono dei signori orologi. Mille volte meglio questi, anche se moderni e postsovietici, rispetto alle vacche sacre a prezzo iperbolico dell'orologeria sovietica. Rispettosi della tradizione nel segno della modernità, con il loro vetro plexy, la corona ballerina ma a prova di bomba, insomma, tutte le caratteristiche di semplicità dei "vecchi" Vostok ma con una ventata di rinnovamento.
Forse i migliori Vostok attualmente disponibili per chi voglia trovare parte dello spirito dei vecchi modelli.

Avatar utente
burja
senior
senior
Messaggi: 1669
Iscritto il: 17 mag 2015, 20:16

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da burja »

concordo con te anche se a mchap se continuiamo così gli verrà come dicono dalle sue parti lo sturbo.. :D :D
"Niente è dimenticato, nessuno è dimenticato"

robyvintage
user
user
Messaggi: 106
Iscritto il: 14 nov 2015, 18:35

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da robyvintage »

Sai che il Vostok Komandirskie 24H mi piace veramente tanto. :ok:
Belli complimenti. ;)

zvezda
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 1619
Iscritto il: 9 mag 2015, 22:44
Località: Roma

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da zvezda »

cuoccimix ha scritto:Forse i migliori Vostok attualmente disponibili per chi voglia trovare parte dello spirito dei vecchi modelli.
Se cerchi lo spirito dei vecchi modelli allora prenditi un vecchio modello :elder: :grin2:
Questi mi piacciono per ciò che sono, e poi costano relativamente poco.
La tua bella recensione mi ha incuriosito, così ho curiosato su ebay per vedere cosa c'è ora in vendita. Ne ho visti diversi modelli, anche al quarzo, con assortimenti dei quadranti blu, bianchi, neri ed altri ancora.
Condivido la tua scelta in pieno, quelli che hai preso sono i più interessanti.
A proposito del tappo secondi (o della sua mancanza) questo è per rammentare ai più giovani che una volta non ci si ponevano troppi problemi :)
vostok_dial.jpg
vostok_dial.jpg (43.1 KiB) Visto 3087 volte
Tra l'altro senza più necessità della molletta di ritegno dei secondi centrali, i movimenti 24xx migliorano ancora di più le loro prestazioni già di tutto rispetto.
vostok_movt.jpg
vostok_movt.jpg (58.13 KiB) Visto 3087 volte
Allego per riferimento un paio di foto prese dalla baja, uno ha anche il bracciale (ma chissà di che qualità).
Va osservato bene il cristallo organico/acrilico bombato. Per me ha un fascino magnetico, a farlo in vetro zaffiro o anche solo minerale costa uno sproposito e non si riesce ad ottenere una curvatura così pronunciata.
kom24_black.jpg
kom24_black.jpg (26.95 KiB) Visto 3087 volte
kom24_white.jpg
kom24_white.jpg (23.18 KiB) Visto 3087 volte

Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2655
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da mchap »

Quasi quasi mi avete convinto. Con trentacinque euro ce ne compro uno? :lol:
E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada (P. Neruda)

Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 2122
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da cuoccimix »

mchap ha scritto:Quasi quasi mi avete convinto.
Modalità stupore "on" :shock: vuoi prendere un Vostok moderno?
Con trentacinque euro ce ne compro uno? :lol:
Modalità stupore "off" :lol: sul mercatino di WUS tendono a sbolognarseli veloce per altr orologi...impresa per ora ardua ma non impossibile...

Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 2122
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da cuoccimix »

zvezda ha scritto:
cuoccimix ha scritto:Forse i migliori Vostok attualmente disponibili per chi voglia trovare parte dello spirito dei vecchi modelli.
Se cerchi lo spirito dei vecchi modelli allora prenditi un vecchio modello :elder: :grin2:
Questi mi piacciono per ciò che sono, e poi costano relativamente poco.
La tua bella recensione mi ha incuriosito, così ho curiosato su ebay per vedere cosa c'è ora in vendita. Ne ho visti diversi modelli, anche al quarzo, con assortimenti dei quadranti blu, bianchi, neri ed altri ancora.
Condivido la tua scelta in pieno, quelli che hai preso sono i più interessanti.
A proposito del tappo secondi (o della sua mancanza) questo è per rammentare ai più giovani che una volta non ci si ponevano troppi problemi :)
vostok_dial.jpg
Tra l'altro senza più necessità della molletta di ritegno dei secondi centrali, i movimenti 24xx migliorano ancora di più le loro prestazioni già di tutto rispetto.
vostok_movt.jpg
Allego per riferimento un paio di foto prese dalla baja, uno ha anche il bracciale (ma chissà di che qualità).
Va osservato bene il cristallo organico/acrilico bombato. Per me ha un fascino magnetico, a farlo in vetro zaffiro o anche solo minerale costa uno sproposito e non si riesce ad ottenere una curvatura così pronunciata.
kom24_black.jpg
kom24_white.jpg
E' che di vecchi modelli ne ho già...un pò ;) fra l'altro anche almeno tre o quattro modelli con secondi decentrati, incluso il verde.
Avevo anche in progetto di farmi un franken con una modifica molto in voga fra i seller ucraini, ovvero doppia lancetta dei secondi: basta aggiungere molletta e sfera, anche il 2403 ha gli attacchi già predisposti. Magari abbinandola alla doppia corona progettata da Cpc. Sarebbe una tamarrata ma mi piace l'idea.

Il bracciale non è malaccio, ma si sa che son di bocca buona. Di sicuro fa la sua porca figura (infatti all'interno è una mezza porcata ma non ce ne curiamo).

Avevo in mente il bianco ma la grafica mi ricorda un pò troppo certi Raketa 24H col "sorriso" sul quadrante e troppi ghirigori. Questi erano proprio quelli che mi interessavano.

Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 2122
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da cuoccimix »

robyvintage ha scritto:Sai che il Vostok Komandirskie 24H mi piace veramente tanto. :ok:
Belli complimenti. ;)
Era quello che dovevo comprare all'inizio...poi mi son lasciato prendere la mano :oops:

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 7793
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da DaniLao »

...quando il Cuoccimix allunga il braccino lo fa per colpire ;-)

E per una cifra del tutto ragionevole si porta a casa due bei Komandirskiee per giunta moderni...

Ok, detto questo, li ho scorsi diverse volte ma sai cos'è che mi ha sempre fermato l'acquisto spensierato?
Il loghetto sotto la stellina rossa che penso si rifaccia a dei gradi militari che sembra essere una caratteristica di questa serie...
In quel modo il Komandirskie (come se non bastasse il nome...) mi diventa un orologio troppo 'militare' e io non ci ho niente a che fare :-D

Ho ridato un'occhiata ieri sera e (oltre a ribadire che 2 a 70€ son stati un bell'acchiappo) mi pare che non ce ne siano (tranne tra i K34 che però trovo molto meno gradevoli di questi) senza il disegnino che (per me, s'intende) deturpa il quadrante.
Mi sbaglio?

Tra i due preferisco il nero, nonostante la lunetta più spartana e senza punto luminoso.
Ma forse solo perché ho grossi problemi neurali nell'adattamento alla lettura dei 24h e perché il verde si abbina peggio con la mia solita eleganza : :lol:
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 2122
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da cuoccimix »

DaniLao ha scritto:...quando il Cuoccimix allunga il braccino lo fa per colpire ;-)

E per una cifra del tutto ragionevole si porta a casa due bei Komandirskiee per giunta moderni...

Ok, detto questo, li ho scorsi diverse volte ma sai cos'è che mi ha sempre fermato l'acquisto spensierato?
Il loghetto sotto la stellina rossa che penso si rifaccia a dei gradi militari che sembra essere una caratteristica di questa serie...
In quel modo il Komandirskie (come se non bastasse il nome...) mi diventa un orologio troppo 'militare' e io non ci ho niente a che fare :-D

Ho ridato un'occhiata ieri sera e (oltre a ribadire che 2 a 70€ son stati un bell'acchiappo) mi pare che non ce ne siano (tranne tra i K34 che però trovo molto meno gradevoli di questi) senza il disegnino che (per me, s'intende) deturpa il quadrante.
Mi sbaglio?

Tra i due preferisco il nero, nonostante la lunetta più spartana e senza punto luminoso.
Ma forse solo perché ho grossi problemi neurali nell'adattamento alla lettura dei 24h e perché il verde si abbina peggio con la mia solita eleganza : :lol:
Boh, a me lo stile militare e pure i gradi non mi hanno mai dato fastidio, anzi. Certo, questo è militare come l'armata Brancaleone, ma è un dettaglio :)

70 euro tutti e due? See, magari. Li ho pagati 125 entrambi, tasse e spedizione inclusi, e se non ci fossero stati gli oneri doganali (che, è bene ricordarlo, oltre all'IVA dovuta hanno un sacco di voci a dir poco di ruberia) li avrei pagati ancora meno. Per degli automatici 100M nuovi in acciaio e non cinesi, è un prezzo direi ottimo. Per un pò li ho attesi come pre-owned, ma non è uscito nulla, soprattutto perchè volevo due modelli specifici. Li ho preordinati da Meranom ma dopo due mesi non erano ancora disponibili. Poi son comparsi a prezzo ottimo e ho allungato il braccino...ora è un pò deboluccio, lo ammetto....questo è il mio auto-regalo di Natale.

Per quanto riguarda i 24H, continuo imperterrito a comptrarli nonostante ogni volta ci metta un minuto per vedere che ora è!

Rispondi