K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Orologeria di ogni tipo ed epoca da tutti i paesi dell'est europeo
Rispondi
Avatar utente
totorex
senior
senior
Messaggi: 851
Iscritto il: 21 mag 2015, 15:12

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da totorex »

Abulafia ha scritto:Che è uguale al mio.

Immagine
Aveva il nato?


Inviato dal mio ASUS_X00TD utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Abulafia
advanced user
advanced user
Messaggi: 459
Iscritto il: 6 gen 2019, 16:58
Località: Sora (fr)
Contatta:

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da Abulafia »

totorex ha scritto:
24 mag 2019, 18:56
Abulafia ha scritto:Che è uguale al mio.
Aveva il nato?
Inviato dal mio ASUS_X00TD utilizzando Tapatalk
Sì, di fabbrica.

Avatar utente
totorex
senior
senior
Messaggi: 851
Iscritto il: 21 mag 2015, 15:12

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da totorex »

A me i nato della Vostok non vanno bene cioè la chiusura non si posiziona al centro del polso



Inviato dal mio ASUS_X00TD utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Abulafia
advanced user
advanced user
Messaggi: 459
Iscritto il: 6 gen 2019, 16:58
Località: Sora (fr)
Contatta:

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da Abulafia »

totorex ha scritto:
28 mag 2019, 15:09
A me i nato della Vostok non vanno bene cioè la chiusura non si posiziona al centro del polso



Inviato dal mio ASUS_X00TD utilizzando Tapatalk
Non sapevo dovesse farlo :o
Però io lo trovo comodo proprio per quello, non avere la chiusura sulle vene è solo un vantaggio per quanto mi riguarda :mrgreen:

cpc
senior
senior
Messaggi: 1275
Iscritto il: 18 mag 2015, 17:55
Località: Osimo

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da cpc »

Ecco il mio, preso rigorosamente usato!
Sostanzialmente un Amphibia in cassa 100 satinata e con ghiera "ignorante"...
Non capisco per quale motivo lo diano solo per 100 MT visto che sembra praticamente identico al cugino subacqueo: forse solo per strategia commerciale?Immagine

Inviato dal mio VFD 610 utilizzando Tapatalk


mario66
junior
junior
Messaggi: 5
Iscritto il: 13 feb 2020, 11:28

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da mario66 »

Questo il mio Komandirskie mod. 350515
Circa il discorso legato alla garanzia ed al suo rispetto, va sempre considerato che acquisti in Russia e non si applica la garanzia Europea.
In pratica non hai una legge che ti tutela. In linea teorica il venditore ti garantisce il prodotto ma non vi è una legge che lo obbliga a farlo.
Il mio K35 è arrivato con la ghiera che se ne veniva e la risposta del venditore è stata Hello, mario. the factory does not consider this a defect. you can try adjusting the spring tension so that the bezel rotates less freely." ... solo che il fermo era almeno 1 cm più corto del normale ....
Fosse stato un venditore italiano l'avrei costretto a sostituire immediatamente l'orologio, ma qui che fai? gli fai causa?
A quanto vedo, comunque, i difetti sono "minor" e nel mio caso ho risolto costruendo un nuovo fermo.
Non credo neppure che i nuovi Vostok siano peggiori di quelli anni 70/80, anche in quegli anni vi erano prodotti difettosi, ma il primo proprietario (russo) se lo faceva sostituire, così come fa un attuale cliente Russo di Vostok; i russi sono clienti esigenti
Allegati
IMG_20200214_073512b - Copia-min (2).jpg
IMG_20200214_073512b - Copia-min (2).jpg (507.3 KiB) Visto 100 volte

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 7804
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da DaniLao »

Sul sentiero delle ghiacciaie...
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 7804
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da DaniLao »

Sul sentiero delle ghiacciaie...

4461B1EE-442A-46C5-B1F8-D8F353D033C3.jpeg
4461B1EE-442A-46C5-B1F8-D8F353D033C3.jpeg (489.63 KiB) Visto 45 volte
8DFE4FDC-BF2A-435E-B66D-E7A1BA930F03.jpeg
8DFE4FDC-BF2A-435E-B66D-E7A1BA930F03.jpeg (495.19 KiB) Visto 45 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 7804
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: K-35: il Komandirskie (classico) agli steroidi

Messaggio da DaniLao »

È bene citare anche qua il bel reportage fotografico fatto da Lorenzo sulle cave carraresi con protagonista il K35.

Chi non l’avesse ancora fatto se lo vada a vedere ;-)
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Rispondi