Pensavo fosse amore invece era un Vostok Troyka Trojka Troika

Orologeria di ogni tipo ed epoca da tutti i paesi dell'est europeo
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 6895
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Pensavo fosse amore invece era un Vostok Troyka Trojka Troika

Messaggio da DaniLao » 27 lug 2016, 12:33

Cari Soci,
per la serie “L’angolo del ravatto modernista” oggi vi presento un orologio sul quale ho buttato gli occhi diverse volte ma che –causa prezzo fuori dal range da me prefissato e valutato- non avevo mai preso in seria considerazione.

Lo faccio perché, una volta arrivato e indossato per un paio di giorni, debbo dire che sono piacevolissimamente stupito dalla qualità di fattura e dunque percepita (come ben sapete dal punto di vista tecnico lascio parecchio a desiderare…) ma anche di come lo vedo al polso.

Di che si tratta?
Di questo sotto
Vostok Troyka Troika Troika 4.JPG
Vostok Troyka Troika Troika 4.JPG (223.22 KiB) Visto 1343 volte
ovvero il più bello dei Vostok Troyka, o Trojka, Troika, o –insomma- come vi torna meglio

Riguardo il marchio non è che si sappia (e che forse ci sia da sapere) molto.
E’ roba tarda, di dopo il 2000 e di certo si sa che Troyka NON è una linea di orologi prodotta da Vostok; lo dice esplicitamente in un’intervista del 2010 l’allora direttore di Vostok Internetional LTD, Vitaly Podyachev (l’intervista la potete rileggere qua http://forums.watchuseek.com/f10/vostok ... 502-6.html è un intervista che probabilmente è stata vagliata dal KGB prima di essere diffusa, le risposte sono poco più (e qualche volta meno) che sillabiche ma tant’è…).

E chi li fa o li ha fatti dunque i Vostok Troika?
Beh, di certo i nostri amichetti di Vostok non possono tirarsi completamente in dietro, considerato che sul quadrante dell’orologio, sotto ore 12, è presente (bello, applicato e argenteo) il loro conosciutissimo logo con la B.
Sarebbe stato usato impunemente e in barba alle leggi sul diritto di proprietà?
Non credo, per molto meno i russi son pronti a far partire i caccia, dunque intravedo qualche connivenza ufficiale…
Il marchio “Troyka” –inoltre- sarebbe di proprietà di ChasProm, una società Bielorussa.
Dunque verrebbe da pensare ad una joint venture russo-bielorussa.

Non ci sono conferme documentali a questa ipotesi ma è quelle che va per la maggiore anche su WUS e direi che elementi a conferma (l’associazione del logo Vostok al nome Troyka e la risposta del Direttore…) ce ne potrebbero essere.

Senza ovviamente nessuna pretesa d’esser nel giusto necessariamente.

Torniamo all’orologio in questione, vi invito a non far caso a come è venuto in alcune foto il quadrante: è molto scuro e il tono giusto lo potete vedere bene nell'ultima foto di questo post
Vostok Troyka Troika Troika 3.JPG
Vostok Troyka Troika Troika 3.JPG (174.06 KiB) Visto 1343 volte
Ve lo descrivo partendo dalle cose che più mi hanno colpito.

Ripeto che l’ho sempre considerato un orologio ‘da poco’ e per quello non ci ho mai investito, ma –all’arrivo- da subito mi ha stupito la pesantezza in mano e il bel colore derivante dal trattamento della cassa.

Essa è molto ben satinata e conferisce all’orologio un bel colore grigio chiaro molto particolare.

Trovo che anche la forma sia azzeccata. Pur essendo moderna richiama nelle anse certe vecchie casse fatte simili, con le anse a chela di granchio (<-- termine tecnico…)
Vostok Troyka Troika Troika 6.JPG
Vostok Troyka Troika Troika 6.JPG (194.19 KiB) Visto 1343 volte
La lunetta non ha tolleranze e scatta decisa, roba da stupore su un russo... Pur essendo bidirezionale, è spessa, solida e non perde il punto.

Debbo dire che ci hanno messo un bel po’ di simboli, minuti, secondi… risulta un po’ affollata, in effetti, soprattutto tra le 12 e le 15: sembra una tangenziale, in curva, durante l’ora di punta.
Vostok Troyka Troika Troika 2.JPG
Vostok Troyka Troika Troika 2.JPG (247.47 KiB) Visto 1343 volte
Però non stona, mi immagino che nelle intenzioni di chi l’ha assemblato la prima volta nella mente volesse rimandare a qualcosa di tecnico, tra l’altro è anche di un certo spessore…
Vostok Troyka Troika Troika 5.JPG
Vostok Troyka Troika Troika 5.JPG (150.48 KiB) Visto 1343 volte
Ma passiamo al quadrante…

…il fondo è di un bel nero lucente e riflettente (dunque difficilissimo da fotografare senza finirci dentro o renderlo un po’ più smorto di quel che è fotografando dal lato) e questo già l’ammanta d’una certa profondità fascinosa.

Gli indici, rotondi e bordati, sono applicati e di diversa forma.
Non male anche quello al 12, l’unico numerico e la bordatura della finestrella per la data.
Vostok Troyka Troika Troika.JPG
Vostok Troyka Troika Troika.JPG (246.63 KiB) Visto 1343 volte
Sotto, il famigerato logo Vostok sotteso da Troyka.
Sopra l’indice a ore 6 l’indicazione che è АВТОПОДЗАВОД ovvero automatico, sotto si legge che è fatto in Russia.

Le sfere…

Mah, buh, sì, quella dei secondi è OK, per le altre sarei stato anche più generoso.

Sono comunque in equilibrio con l'insieme: solo la punta di quella dei minuti cavalca gli indici (la sfera s’allarga subito dopo) e anche quella dei secondi arriva precisa dove deve arrivare.

Il tutto è completato da un giro di secondi che ben sta lì a connettere l’esterno ruvido della lunetta alla profondita intensa del quadrante e vanità di tutte l’altre faccende applicate.

Non so se il bracciale sia il suo ma certamente la vocazione di questo Vostok Troyka è metallica.

Nello specifico questo bracciale è un po’ troppo lucido e la cassa meriterebbe qualcosa di satinato, non dubito che ci farebbe bellissima figura quello cinese da 7€ spedito del quale abbiamo parlato per lo Zarja
Vostok Troyka Troika Troika 8.JPG
Vostok Troyka Troika Troika 8.JPG (263.35 KiB) Visto 1343 volte
Che aggiungere?

Mi aspettavo qualcosa tipo lusso-dei-poveri tipico della decadenza dell’orologeria russa (si parla di dopo il 2000) invece l’orologio da una sensazione di buona qualità.

Migliore (in quanto a percezione) di certi altri Vostok suoi contemporanei ma anche –mi sbilancerei- di molti Vostok Cardi o Century Time.

E’ di sostanza, ben satinato, fatto -sia per la cassa che per il quadrante- con una certa cura, cioè provando ad incontrare un gusto nuovo ma non eccedendo in dorature, spargimento di zirconi o quadranti troppo smaccatamente caricaturali.

Quindi, lo ripeto, è stata una bella sorpresa e la condivido con voi tramite un’ultima foto nella quale finalmente s'intuisce l'intensità del nero
Vostok Troyka Troika Troika 1.JPG
Vostok Troyka Troika Troika 1.JPG (295.19 KiB) Visto 1343 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

finestraweb
advanced user
advanced user
Messaggi: 248
Iscritto il: 28 lug 2015, 8:55

Re: Pensavo fosse amore invece era un Vostok Troyka

Messaggio da finestraweb » 27 lug 2016, 13:10

Che dimensione ha?
Nel senso che, a vederlo, non so perché, il quadrante mi richiama le dimensioni dei Boctok da donna o bambino, forse complice le sfere.

Detto questo, l'estetica va sempre vista nel contesto in cui fu creata.
Andiamoci a vedere certi Sector che ai loro tempi facevano furore; credo che oggi ci diremmo "un po' meno carichi non potevano farli?".
La "pacchianeria" di un certo stile "medio russo", deriva da lì.
Questo, per i nostri attuali canoni, ha il pregio di non avere dorature e di avere una innegabile bella satinatura su tutta la cassa.
Il vetro, che credo sia in minerale, ha il pregio di essere piatto; un domani, se dovessimo sostituire il vetro curvo di certi Vostok Europe a cassa rettangolare, la vedo dura. Qui il problema non c'è.
Insomma, un altro pezzo che ha meritato il suo spazio.
Il moralista condanna, si indigna, protesta, stigmatizza, chiede giustizia, punizioni esemplari.
Guarda sempre gli altri, mai se stesso. (Francesco Alberoni)

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 6895
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Pensavo fosse amore invece era un Vostok Troyka

Messaggio da DaniLao » 29 lug 2016, 13:45

Mi piace quando vi sbalordisco e vi lascio a bocca aperta senza possibilità d'aggiungere altro alla belluria d'un orologio del genere :-D

Ma parliamo di cose serie, ovvero di dimensioni ;-)

A mio parere -oltre le sfere- potrebbe trarre in inganno la forma della cassa.
Si rifà a modelli sovietici che -in effetti- non eccedevano nelle misure, anzi.

Però il Vostok Troyka in questione, nonostante le sue anse chelate, è 40mm che diventavano 42/43 con la corona bombata (misura a righello, no calibro), al mio polso abbondante cala ottimamente.

Aggiungo due foto senza luce, al solo scopo di comparazione delle misure, in compagnia di uno standard che (anche lui) è di dimensioni generose e veste bene anche le taglie più abbondanti

Immagine

Immagine
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

S.P.K.
advanced user
advanced user
Messaggi: 550
Iscritto il: 26 mag 2015, 11:44

Re: Pensavo fosse amore invece era un Vostok Troyka

Messaggio da S.P.K. » 29 lug 2016, 15:13

Credo che la falsa impressione di pochezza dipenda, come spesso accade, dal fatto che ce l'ha piccolo :o

........il quadrante!! Essendo derivato dai noti Vostok la base è quella, e non può essere altrimenti,
eppoi mi han sempre detto che con conta se è piccolo, ma come uno lo impiega.

Ma per dovere di cronaca mi sa che me lo han sempre detto prima. Dopo solo un silenzio imbarazzato.

Ristampatori precoci, uniamoci!! ;) ;)

Scusate, caldo in val padana, e marmi sbagliati.

Ciao ciao.

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 6895
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Pensavo fosse amore invece era un Vostok Troyka

Messaggio da DaniLao » 29 lug 2016, 20:51

...è un falso magro...

Immagine
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

zvezda
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 1402
Iscritto il: 9 mag 2015, 22:44
Località: Roma

Re: Pensavo fosse amore invece era un Vostok Troyka

Messaggio da zvezda » 29 lug 2016, 23:01

Articolo curatissimo come sempre :ok:
Uno dei pochi russi dove la lancetta dei secondi arriva finalmente alle tacche.

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 6895
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Pensavo fosse amore invece era un Vostok Troyka

Messaggio da DaniLao » 30 lug 2016, 11:08

zvezda ha scritto:Articolo curatissimo come sempre :ok:
Uno dei pochi russi dove la lancetta dei secondi arriva finalmente alle tacche.
Grazie Marco, anche per l'impegno con il quale hai scovato un particolare che ti consentisse di rilevare (almeno) un pregio dell'orologio :-D
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 6895
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Pensavo fosse amore invece era un Vostok Troyka Trojka Troika

Messaggio da DaniLao » 21 ott 2016, 1:05

Da ieri notte un'altra ombra atipica aleggia in direzione delle malaugurate chiorbe de' Soci del Foro, rimanete sintonizzati ;-)
IMG_7543.JPG
IMG_7543.JPG (303.95 KiB) Visto 1263 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
giorgio_quinto
advanced user
advanced user
Messaggi: 251
Iscritto il: 29 dic 2015, 18:34

Re: Pensavo fosse amore invece era un Vostok Troyka Trojka Troika

Messaggio da giorgio_quinto » 22 ott 2016, 17:57

Perdonami Dani ma non riesco proprio a farmi piacere questi "nuovi" Vostok :oops:
Immagine

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 6895
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Pensavo fosse amore invece era un Vostok Troyka Trojka Troika

Messaggio da DaniLao » 22 ott 2016, 20:08

giorgio_quinto ha scritto:Perdonami Dani ma non riesco proprio a farmi piacere questi "nuovi" Vostok :oops:
Considerati già perdonato :-D
Del resto anche oltre gli orologi c'è chi le preferisce more, bionde, rosse...

E poi, indipendentemente dall'estetica, nel contesto collezionistico (e per la sua ricchezza globale) ci vuole comunque qualcuno che raccolga e presenti realtà minori, parallele, sfigate, diversamente belle, o no?

Immagine
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Rispondi