Vostok, Raketa ecc. "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Orologeria di ogni tipo ed epoca da tutti i paesi dell'est europeo
Rispondi
Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 2122
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Vostok, Raketa ecc. "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da cuoccimix »

Metto a battesimo questo nuovo forum (in attesa che vengano definiti gli ultimi dettagli) inaugurando un topic che avevo in mente da tempo, dedicato a una "branca" particolare: i Vostok (ma parleremo anche di altri) cosiddetti "aziendali/istituzionali". Vostok ha realizzato innumerevoli quadranti speciali commissionati da enti statali o privati, a cavallo fra la fine degli anni '80 e i 2000 (ma non mancano anche esempi antecedenti). In moltissimi casi, si tratta di orologi che pur essendo in maggioranza prodotti dopo il crollo dell'Unione Sovietica, con essa hanno uno stretto legame, essendo le aziende committenti già esistenti molti decenni prima. Motivo per cui li considero interessanti, in quanto testimoni di una continuità con il passato di quella che in passato fu una potenza industriale non all'avanguardia ma impressionante nelle dimensioni.

----
Lista degli aziendali sempre (?!?) aggiornata (a cura di DaniLao perché l'opener è pigro...)

AZIENDALI/ISTITUZIONALI:

AEROFLOT - xxx - (Mchap) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=60
(AEROFLOT) - primo volo di linea Mosca-Nizhniy Novgorod 1923 - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=150
ALMETYEVNEFT - 500 mil di tonnellate estratte dal 1952 al 1988 - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=90
BALTIKA - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=330
BASHNEFT - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=90
BATT - xxx - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&p=1704#p1704
BEGISHEVO - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=170
BRATSKIY ALYUMINIYEVYY ZAVOD - 25 anni - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&p=2282#p2282
CAMEL – xxx – (Mchap) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=20
CSKA - xxx - (Mchap) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=60
COCA COLA - xxx - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=200
DYNAMO KIEV - 1928-1983 - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=160
DYNAMO KIEV - 70 anni - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=100
ELAZ – xxx - (DaniLao) - viewtopic.php?f=4&t=8
ERDENET – 20 anni – (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=40
FINMECCANICA – Accordi 15/02/1989 - (Mchap) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=30
FIRMA YALTA INZHINIRING - xxx - (Mchap) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=270
FOGGIA CALCIO - xxx - (Mchap) - viewtopic.php?f=4&t=364
GAZ - Poljot vari - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=250
GOSUDARSTVENNAYA RAYONNAYA ELEKTROSTANTSIYA (GRES) di Zainsk - xxx - Cuoccimix - viewtopic.php?f=4&t=8&start=270
IDELPRESS – 30 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=30
IRKENNEFT - 30 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=200
ITIL KAZAN (quadrante bianco e nero) - xxx - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=290
IZHMASH - 175 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=150
IZHMASH - 185 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&p=45
KAMAZ - Paris-Dakar 1991 - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=93
KAMAZ - Dakar 1992 Paris-Tripoli-LeCap - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=93
KAMAZ Diesel - 2 mil prodotti dal 1976 al 1992 - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=93
KAMAZ Master Team - Grenade-Dakar 1995 - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=93
KAMAZ - Paris-Moscow-Beijing - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=93
KAMAZ - 25 anni 1976-2001 - - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=93
KAMAZ PRZ - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=93
KAMAZ RIZ - 30 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=93
KARELRYBFLOT - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=140
KAZANSKIJ VODOPROVOD - 120 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=220
KAZANREZINOTEKNIKA - 50 anni (nero e cadet) - (cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=250
KAZDORSTROY – 40 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=30
KHIMPROM - 50 anni - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=50
KONALYU – 5 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=30
KRAZ - 30 anni produzione veicoli - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=110
KUYBYSHEVSKOY ZHELEZNOY DOROGI - ULYANOVSKOYE OTDELENIYE - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=240
LENINNOGORSKOE UPNP e KPS - 25 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=130
LINON - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=140
LUKOIL - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=60
LUKOIL LANGEPASNEFTGAZ - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=240
MEGAP N.3 - 50 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=180
MMC - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=150
NABEREZHNYE CHELNY GTS (ГТС) - 20 anni - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&p=2994#p2994
NIITURBOKOMPRESSOR - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=190
NIZHNEKAMSKNEFTEKHIM – 25 anni rete di distribuzione - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=40
NIZHNEKAMSKNEFTEKHIM – 20 anni produzione ossido di etilene - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=40
NIZHNEKAMSK SHINA - 20 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&p=2282#p2282
NÓVOKRAMATÓRSKIY MASHÍNOSTROÍTEL'NYY ZAVÓD - 60 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=190
PASSAZHIRSKOYE AVTOTRANSPORTNOYE PREDPRIYATIYE - 35 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=180
PASSAZHIRSKOYE AVTOTRANSPORTNOYE PREDPRIYATIYE - 50 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=180
PERMTRANSGAZ – 10 anni – (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=40
PERMNEFT - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=80
PETROKAM - xxx- (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=90
PFC LEVSKI SOFIA - xxx - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=300
PROFSOYUZ RABOTNIKOV RYBNOGO KHOZYAYSTVA - xxx - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=270
RIA NOVOSTI - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=310
RUDNIK SUKHAYA BALKA - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=240
SPETSTRANS AVTOPARK N. 6 - 20 anni - (Zvezda) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=320
SUMSKOYE NPO IM M.V. - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=330
SUTORMINSKNEFT NGDU - 10 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=260
SVETLANA OAO - fondazione 1889 - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&p=2032#p2032
TATENERGO - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=120
TATNEFT - 2 mld di tonnellate estratte dal 1943 al 1981 - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=60
TATNEFT JALILNEFT NGDU - 40 anni - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=50
TATNEFT PRODUKT - 75 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=170
TATPROMSTROY - 70 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=50
TATTELECOM (MTTS) – 20 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=40
TATAERONAVIGATSIYA – xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=40
TIAS - xxx - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=50
TOKAM - 50 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=80
UFANEFT NGDU - 1965-1990 - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=90
ULYANOVSK ENERGO AO - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=120
URAL - xxx - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=280
URALAZ - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=210
URALAZ - 50 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=210
URDMURTNEFT - 20 anni - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=90
URENGOYGAZPROM - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=220
VAZ - Lada 110 - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=10
VOLGA-DNEPR AIRLINES - xxx - (Robyvintage) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=290
VITEBSKIY PRIBOROSTROITEL'NYY ZAVOD - 1923-1993 - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=270
ХТЗ - 50 anni - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=120
ZA RULEM - xxx - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=260
ZAPSIBLESPROYEKT - 50 anni - (Danilao) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=270
ZAZ - Tavria - (Cuoccimix) - viewtopic.php?f=4&t=8&start=150

(Indice aggiornato il 09/03/2016)

------

E' il caso di questo primo pezzo che vado a postare, uno dei miei preferiti, celebrativo dei 185 anni della fabbrica IZHMASH, nota mondialmente per essere la produttrice del famoso Kalashnikov.
P1010418.JPG
P1010418.JPG (156.5 KiB) Visto 3454 volte
P1010417.JPG
P1010417.JPG (157 KiB) Visto 3454 volte
Si tratta di un classico Amphibia anni '90 a carica automatica. Se ci basassimo sul quadrante, considerando che la fabbrica è stata fondata nel 1807, l'orologio dovrebbe essere stato prodotto nel 1992. In realtà la cassa potrebbe non essere originale, in quanto un anno dopo il crollo dell'URSS venivano ancora utilizzati la ghiera con pallino luminoso e il fondello bimetallico tipici dei modelli made in URSS, assenti su questo modello. Altra ipotesi: uno stock di quadranti inutilizzati e montati qualche tempo dopo su casse della seconda metà anni '90/primi 2000, tutt'altro che peregrina in quanto per diverso tempo tempo sono stati reperibili persino orologi NOS con palesi errori di stampa. Ad ogni modo l'orologio, proveniente da venditore tedesco, è in ottime condizioni e sembra "coerente" con le ipotesi suddette.

Brevi accenni sulla IZHMASH, che molti già conoscono. Era un gigantesco "kombinat" situato nella città di Izhevsk, dedicato alle produzioni meccaniche più disparate, in primis armi e veicoli a motore. In basso abbiamo l'ingresso di epoca zarista della fabbrica, simboleggiato sul quadrante dell'orologio.
izh.jpg
izh.jpg (14.35 KiB) Visto 3454 volte
Molto brevemente, carrellata sulla già nota produzione Izhmash. In basso abbiamo un comune esempio di kalashnikov, arma in seguito copiata da mezzo mondo per la sua robustezza e semplicità di armamento:

Immagine

La Izhmash produceva anche varianti delle autovetture "Moskvitch", in basso un modello di Izh "412" basato su similare modello moscovita:

Immagine

Per finire le moto, il modello più diffuso fu la "Planeta" 350 cc, una robusta due tempi ampiamente diffusa anche in Africa e a Cuba:
pla.JPG
pla.JPG (125.29 KiB) Visto 3454 volte
Oggi la Izhmash continua a- produrre solamente armi, sotto la nuova denominazione di "Kalashnikov Concern".

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 7793
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Vostok "aziendali/istituzionali": la mia collezione

Messaggio da DaniLao »

Molto carino, come già detto, presto voglio vedere qua anche il Kraz.
Non è che però potresti modificare il titolo per renderlo più ecumenico? Ad ora -e così stando le cose- per pubblicare i miei ne dovrei fare un altro ex novo.
Perché non andare oltre il concetto di proprietà, pardon, collezione privata per creare un atlante degli aziendali del forum tutto?
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 2122
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: Vostok "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da cuoccimix »

Fatto! :!: ;) La palla ora passa al pratese!

Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2655
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

Re: Vostok "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da mchap »

Ah! quando ne vedo di nuovi ho sempre il rimpianto di aver smesso di collezionarli. Gli aziendali, in particolare quelli post-sovietici, sono quasi sempre molto belli. Come per l'appunto questo IZHMASH, una grafica semplice, quadrante pulito, direi anche elegante, indossabile senza troppi problemi.
Poco importa la coerenza sfere, cassa,ecc. se alla fine il risultato è comunque gradevole.

Come si è detto in altre occasioni i Wostok post-1991, tra questi gli aziendali, sono contrassegnati da un livello qualitativo, nella grafica e rifinitura del quadrante, difficilmente riscontrabile prima del 1988.
Uno dei fattori di questo cambiamento fu senz'altro il rapporto con le aziende importatrici straniere e le joint-ventures create in quegli anni.
Però ci furono anche altri fattori tutti interni, tra questi la creazione di un mercato "libero", la concorrenza tra le diverse fabbriche, il venire meno della protezione dello stato.

Un insieme di circostanze che nel breve periodo consentirono alla diverse fabbriche di sopravvivere, in particolare la Wostok, ma che alla lunga sancirono la fine di quella che era stata la seconda orologeria al mondo.

Indicazioni di quanto detto sopra si trovano nella pubblicistica russa del tempo. Per esempio nell'articolo pubblicato sul mensile Delovye Lyudi verso la metà del 1993 son presenti tutti gli elementi del quadro: la crisi economica, il rapporto con i partner occidentali, le esportazioni "parallele", i falsi prodotto a Taiwan-Hong Kong, la crisi del rublo, ecc.
C'è persino un accenno al "famoso modello Desert Storm prodotto verso la fine dell'intervento internazionale in Iraq" (con buona pace della lettura "militarista" del Desert Storm).

Ma c'è di più ed è la ragione per cui cito qui l'articolo di Delovye Lyudi. Infatti c'è un passo in cui si parla della conquista da parte della Wostok del mercato automobilistico, sino ad allora appannaggio quasi esclusivo della fabbrica di Minsk. Un mercato a cui la Wostok puntava con decisione potendo dire di aver riconquistato VAZ e dando per scontato che l'anno successivo la fabbrica di auto di Togliattigrad sarà completamente equipaggiata da Wostok, oltre a "curare" Izhevsk, Zaporizhzhya, AZLK

Questo del 1993 è un articolo da leggere assieme all'analisi sullo stato dell'orologeria sovietica pubblicato nel 1997 dalla stessa rivista.
Nel 1997 il cerchio si è chiuso. La produzione calata drasticamente (da circa 60milioni di dieci anni prima a 9 milioni di pezzi l'anno), potere d'acquisto ridotto di due volte mezzo, riconoscimento dell'inadeguatezza dei modelli prodotti, preferenze per le prestigiose "firme" svizzere da un parte e, dall'altra, gli asiatici, costi di produzione elevati.
Un assoluta mancanza di opportunità per la produzione nazionale: " il mercato per la produzione nazionale è praticamente nullo".

Nel 1997 a vivacchiare sono la fabbrica di Mosca (non è specificato quale) e di Chistopol grazie al fatto che "tutte queste imprese per aumentare le vendite dei loro prodotti offrono ai nostri clienti un servizio che l'Occidente non è in grado di fornire. Vale a dire: "la produzione di ore su " ordinazione " con il logo della società o l'immagine del cliente".

Ed ecco quindi il perché dell'abbondanza nel post-1991 degli orologi aziendali, gadget,ecc. La legge che consentiva la personalizzazione, anche ad un singolo cittadino, risaliva all'inizio delle riforme di Gorbaciov ma trovò piena applicazione solo qualche anno dopo.

Delovye Lyudi era un mensile di economia e finanza espressione del fase di transizione e cambiamento degli anni '90, fondamentale la sua consultazione per capire l'evolversi degli avvenimenti in quel periodo. La sua redazione ha pagato un pesante tributo di sangue alle mafie e oligarchie che cercavano, con notevole successo, di impadronirsi di tutto.


Bene. Ora avete cosa avete capito cosa vi aspetta su questo forum :lol:


PS

Che ne dite se allarghiamo il titolo del topic agli "orologi aziendali/istituzionali: thread collettivo" in modo tale da inserirvi tutti, anche in non-Wostok?


PS2

Come sapete assieme a me il forum ha alcuni nuovi iscritti: Bo (mbolino), Pepe(rino), Mimì e Cocò.
Mimì e Cocò, sono schive e riservate e si fanno fotografare di rado. Cocò è reduce da una pesante aggressione da parte di Stella (per ora ho dovuto allontanarla) ma è sopravvissuta, l'ho difesa con il mio corpo :D

Ora Bo dorme, russando (è il caso di dirlo), accanto a me, sbragato per terra lui, seduto su una sedia io.
Esausto dopo la scorrazzata mattutina (si inizia tra le cinque e le sei) assieme a Pepe:
P5170788.jpg
P5170788.jpg (193.02 KiB) Visto 3446 volte
P5170790.jpg
P5170790.jpg (207.62 KiB) Visto 3446 volte
P5170797.jpg
P5170797.jpg (186.44 KiB) Visto 3446 volte
P5170798.jpg
P5170798.jpg (197.93 KiB) Visto 3446 volte
PS3

Molto comodo e funzionale l'inserimento multiplo!
E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada (P. Neruda)

Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 7793
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Vostok "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da DaniLao »

@Mchap, letto con molto interesse, ma l'articolo dove lo si trova? O divorato troppo in fretta, letto da telefono troppo piccolo o non c'è un link dove lo si può reperire?

Per quanto mi riguarda eccomi, evocato dal buon Michele approfitto volentieri per intervenire su argomento a me grato :-)

Per iniziare bene vi presento dunque un aziendale ancora sovietico (almeno a giudicare dall’indicazione sul quadrante), che mi è giunto da non molto, che mi piaceva da tanto e che trovo adatto al periodo semi estivo; è noto infatti come dopo lo Slava Pink tutti i russofili siano diventati più sensibili alle questioni modaiole :-P
Insomma, si tratta di lui:
Immagine
Ha un quadrante colorato e sbarazzino che si abbina con tutti i tipi di abbigliamento ed è fatto per l’Elaz, società che produce mezzi di locomozione ma soprattutto da lavoro.

La sede è –dal 1985- in Tatarstan, a Yelabuga (Ела́буга o Алабуга o –per I latinofoni- Alabuğa), ridente cittadina sulla riva destra del fiume Kama. Come riportato dalla dicitura sotto le ore 12.

Il distretto amministrativo è una “Free Economic Zone” dal 1998 http://elabuga-city.ru/en/articles-svob ... labuga.htm

Come nota di colore direi che in quella zona lavora anche De Longhi e ci sono state collaborazioni per la produzione del Ducato FIAT.

La Elaz (http://www.elaz.ru/) è stata fondata nel 1958, produceva trattori, successivamente autoveicoli ed attualmente veicoli da lavoro, anche in collaborazione con Kamaz e KRAZ.
Immagine
La produzione attuale prevede comodi furgonati:
Immagine
Veicoli per chi debba trasportare faccende un po’ più grandine:
Immagine
Mezzi per il trasloco della collezione di Mchap:
Immagine
E immancabili trattorini in tutte le fogge e guise, dai più semplici:
Immagine
Ai multifunzione:
Immagine
Fino a quelli squisitamente inutili tipo questo sotto al quale hanno infilato un trombone nel didietro
Immagine
Detto questo vi lascio un’altra foto del bell’Elaz accanto ad un suo socio Kamaz.
Quest’ultimo farà da tratto d’unione con il prossimo argomento che mi piacerebbe trattare, ovvero gli aziendali Kamaz con particolare riferimento a quelli concepiti per manifestazioni sportive, tipo la celeberrima Parigi-Dakar…
Immagine
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi

Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2655
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

Re: Vostok

Messaggio da mchap »

DaniLao ha scritto:@Mchap, letto con molto interesse, ma l'articolo dove lo si trova? O divorato troppo in fretta, letto da telefono troppo piccolo o non c'è un link dove lo si può reperire?
A casa mia :lol: :lol: :lol: :lol:

L'articolo, anzi di due articoli, non sono disponibili online e non è nemmeno facile reperire la rivista (esisteva anche una edizione internazionale in inglese).
Appena mi riorganizzo cercherò di pubblicare anche questo materiale. Anche se degli anni '90 non penso che un paio di articoli costituiscano una vistosa violazione del copyright :D
Comunque sono in russo.


PS


Danilaoooooo, oltre agli smart-i-pad-phone esistono anche i computer con un display decente. Magari a fine giornata, quando c'è un attimo di tempo,... :lol:

Firmato: CoDiSma (Comitato Distruggi gli Smartphone)
E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada (P. Neruda)

Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 2122
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: Vostok "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da cuoccimix »

Signori, sono commosso da cotanta partecipazione, tanto che posso dirmi, addirittura, commosso. In effetti la commozione è tanta quando riprendi il post e scopri che l'hai perso perchè avevi messo il computer in standby e il form non è più valido. La vita è breve, l'uomo è cacciatore e saremo per troppo tempo morti, come scriveva Pazienza: quindi portiamo pazienza e riscriviamo il post, sia mai che passo a miglior vita premendo la barra spaziatrice.
Grattata e si va avanti.

Dunque, integro il sapere enciclopedico (TreCani™) di Ant con un ricordo rimasto in un cluster del mio computer fatto di roba sanguinolenta che ho nel cranio. L'andazzo post-sovietico degli orologi si spiega con questo URL: http://www.vostok-amfiby.ru

Sì, si tratta di un'azienda che si chiama proprio "Vostok Amphibia"! Direte voi: un altro forum di collezionisti? No, un'azienda (una delle tante nate dal kombinat di Chistopol) specializzata nello stampaggio di materiali plastici. Uhm, eppure mi ricordavo che producesse altro. E difatti, eccoti qui i prodotti di "orologeria" (orologio da auto):

Immagine

E questo? Il traduttore mi dice "Progettato per la rotazione uniforme del tamburo nelle indicare registrazione strumenti meteorologici e idrologici":

Immagine

Ok, però...c'è qualcosa che non mi quadra. Sembrano produrre soprattutto prodotti generici in plastica, tappi carburante, eccetera. Eppure ricordavo che producevano principalmente orologi da auto...e il sito me lo ricordavo diverso (lo visitai cinque-sei anni fa e oltre, quando ero più vivace nelle mie ricerche). In questo caso viene in aiuto il caro vecchio Wayback Machine e appare la versione precedente del sito: https://web.archive.org/web/20130717223 ... amfiby.ru/
website.png
website.png (126.49 KiB) Visto 3445 volte
Notare il logo Vostok e la vettura Lada 110 in bella mostra, con tanto di citazione dell'azienda Autovaz. Perchè ora tutto ciò manca? Perchè secondo me tale azienda "figlia" aveva giusto ereditato la produzione dei vecchi orologi analogici montati sulle vecchie Zhighuli derivate dalla Fiat 124. Probabilmente, uscite di produzione le Zhighuli due anni fa, sono venute meno alcune migliaia di orologi analogici da cruscotto e di conseguenza l'accordo con Autovaz.

Insomma, vi ho raccontato la breve e tormentata storia d'una azienda che si chiamava "Vostok Amphibia" ma che non era Vostok nè Amphibia, che produceva orologi ma da auto, e che ora, probabilmente, si dedica a tutt'altro.

Ma perchè questo post? Due minuti che ve lo spiego.

Avatar utente
Крокодил
advanced user
advanced user
Messaggi: 406
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: Vostok "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da Крокодил »

Son già passati 21 minuti, ho paura che la caponata gli sia andata di traverso...

Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2655
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

Re: Vostok "aziendali/istituzionali": thread collettivo

Messaggio da mchap »

eh! perchè? :D
E l’antica amicizia, la gioia di essere cane e di essere uomo tramutata in un solo animale che cammina muovendo sei zampe e una coda intrisa di rugiada (P. Neruda)

Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 2122
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: Vostok

Messaggio da cuoccimix »

Крокодил ha scritto:Son già passati 21 minuti, ho paura che la caponata gli sia andata di traverso...
Uomo di poca o nulla fede, ateo , comunista e con nick equivoco, favella di meno e preparati perchè un giorno Sai che Dovrai Darmi Quel Certo Orologio Che Tu Sai E Che So Pure Io. Quindi pronati davanti all'ottava meraviglia che ho ricevuto oggi: non ho la Rolls ma la Lada mi accompagna con spirito di apertura verso l'esterno (specie facendo le curve con la sicura non inserita).

Cassa particolare come da canoni "strambi" anni '90, condizioni "ucraine" (mi mangio le mani perchè un anno fa ne persi uno perfetto e crucco a dieci euro), vettura controversa e logo Vaz come da prassi.
P1010425.JPG
P1010425.JPG (158.5 KiB) Visto 3346 volte
Gli ho applicato un cinturino originale Vostok in sottilissima gomma da condom, gentile omaggio di noto venditor d'aziendali, che a fronte di un terzo dello stipendio speso in ravatti mi ha compensato con ricco cotillon:
P1010426.JPG
P1010426.JPG (161 KiB) Visto 3346 volte
Non può mancare il fondello corretto a vernice per un tocco di ringiovanimento :mrgreen:
P1010427.JPG
P1010427.JPG (161 KiB) Visto 3346 volte
Ecco servita la punizione per l'infedele che accusa un pugliese di nutrirsi di caponata: noi gradiamo le cozze crude perchè ci facciamo gli anticorpi in occasione delle ondate di colera ogni vent'anni :mrgreen:

Rispondi