Vecchi e nuovi politici

Svago, allegria, ricette e tutto ciò che non rientra nelle altre categorie
Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 3758
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Vecchi e nuovi politici

Messaggio da Cane » 10 giu 2018, 14:13

"MI VERGOGNO DELLA GIOIA PER LE MONETE CONTRO CRAXI"

Intervista Huffpost a Sergio Staino: "Da lì iniziò l'antipolitica e oggi governa con Lega e M5s".


Ci lasciammo andare a una pulsione sub politica, a un'estremizzazione dei valori etici, all'esaltazione della magistratura. Sono i sentimenti che hanno aiutato a gettare discredito sul parlamento, sulle altre istituzioni, sulla politica, attraverso la teorizzazione della superiorità della società civile e con una serie di movimenti che, di fatto, hanno prima aperto le porte a Berlusconi, e poi le hanno aperte a Grillo".

La delegittimazione sistematica della politica è iniziata con Mani Pulite e la beatificazione in vita dei componenti del pool di Milano. Nonostante tutto la classe politica spazzata via dall'orgia manettara era superiore in tutto alla corte dei miracoli che occupa attualmente Palazzo Chigi, Palazzo Madama e Montecitorio.


Ma non vale per me che a torto o ragione ho sempre sostenuto con forza l'assurdita' di pretendere che i governanti siano migliori del popolo
da cui escono...

Ma hanno vinto i 5S che sono riusciti "propinando l'odio" verso la presunta casta politica a far passare che il popolo e' "perfetto e onesto" ma
ostaggio di "ladri e delinquenti"... :roll:

In tutti i paesi del mondo il legame tra il livello della politica e quello del popolo e' "strettissimo"...
Paolo .............Quì i miei vintage russi...

Veronesi: "Dopo Auschwitz, il cancro è la prova che Dio non esiste"

Avatar utente
wilcoyote
advanced user
advanced user
Messaggi: 438
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Re: Vecchi e nuovi politici

Messaggio da wilcoyote » 10 giu 2018, 20:01

Cane ha scritto:
10 giu 2018, 14:13
"MI VERGOGNO DELLA GIOIA PER LE MONETE CONTRO CRAXI"

Intervista Huffpost a Sergio Staino: "Da lì iniziò l'antipolitica e oggi governa con Lega e M5s".


Ci lasciammo andare a una pulsione sub politica, a un'estremizzazione dei valori etici, all'esaltazione della magistratura. Sono i sentimenti che hanno aiutato a gettare discredito sul parlamento, sulle altre istituzioni, sulla politica, attraverso la teorizzazione della superiorità della società civile e con una serie di movimenti che, di fatto, hanno prima aperto le porte a Berlusconi, e poi le hanno aperte a Grillo".

La delegittimazione sistematica della politica è iniziata con Mani Pulite e la beatificazione in vita dei componenti del pool di Milano. Nonostante tutto la classe politica spazzata via dall'orgia manettara era superiore in tutto alla corte dei miracoli che occupa attualmente Palazzo Chigi, Palazzo Madama e Montecitorio.


Ma non vale per me che a torto o ragione ho sempre sostenuto con forza l'assurdita' di pretendere che i governanti siano migliori del popolo
da cui escono...

Ma hanno vinto i 5S che sono riusciti "propinando l'odio" verso la presunta casta politica a far passare che il popolo e' "perfetto e onesto" ma
ostaggio di "ladri e delinquenti"... :roll:

In tutti i paesi del mondo il legame tra il livello della politica e quello del popolo e' "strettissimo"...
Prima dei 5S c'è stato Renzi...

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 3758
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: Vecchi e nuovi politici

Messaggio da Cane » 10 giu 2018, 22:04

wilcoyote ha scritto:
10 giu 2018, 20:01
Prima dei 5S c'è stato Renzi...
Non ho capito cosa c'incastra renzi con la delegittimazione sistematica della politica, col gettare discredito sul parlamento
attraverso la presunta superiorità della società civile sui politici, ecc? :roll:

La riflessione di Staino si addice in modo profondo a quello che sostengono da sempre i grillini e in generale i populisti... :ok:

Secondo me siete talmente ossessionati da renzi da tirarlo fuori anche se c'incastra nulla... :mrgreen:
Paolo .............Quì i miei vintage russi...

Veronesi: "Dopo Auschwitz, il cancro è la prova che Dio non esiste"

Avatar utente
wilcoyote
advanced user
advanced user
Messaggi: 438
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Re: Vecchi e nuovi politici

Messaggio da wilcoyote » 11 giu 2018, 10:28

Cane ha scritto:
10 giu 2018, 22:04
wilcoyote ha scritto:
10 giu 2018, 20:01
Prima dei 5S c'è stato Renzi...
Non ho capito cosa c'incastra renzi con la delegittimazione sistematica della politica, col gettare discredito sul parlamento
attraverso la presunta superiorità della società civile sui politici, ecc? :roll:

La riflessione di Staino si addice in modo profondo a quello che sostengono da sempre i grillini e in generale i populisti... :ok:

Secondo me siete talmente ossessionati da renzi da tirarlo fuori anche se c'incastra nulla... :mrgreen:
Parli dei tempi che hanno portato prima Berlusconi e poi i 5S al potere. E in mezzo chi c'è? Il rottamatore, appunto!

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 3758
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: Vecchi e nuovi politici

Messaggio da Cane » 11 giu 2018, 11:49

wilcoyote ha scritto:
11 giu 2018, 10:28
Parli dei tempi che hanno portato prima Berlusconi e poi i 5S al potere. E in mezzo chi c'è? Il rottamatore, appunto!
Si, staino parla anche di berlusconi come svolta dai politici veri agli altri, ma si capisce chiaramente che si riferisce ai populisti e a quelli che gettano continuamente discredito e merda sul parlamento, sui politici, e altro, fino a deleggimarli ...

Comunque si, ormai renzi non puo' non entrare in ogni discussione.... :mrgreen:

Sembra che renzi abbia comprato una grande corn farm in Minnesota.... :shock:

Ma stai tranquillo, anche si mettesse a fare l'agricoltore in minnesota di certo ad ogni occasione sara' tirato dentro... :lol:
Paolo .............Quì i miei vintage russi...

Veronesi: "Dopo Auschwitz, il cancro è la prova che Dio non esiste"

Avatar utente
wilcoyote
advanced user
advanced user
Messaggi: 438
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Re: Vecchi e nuovi politici

Messaggio da wilcoyote » 11 giu 2018, 15:05

Cane ha scritto:
11 giu 2018, 11:49
wilcoyote ha scritto:
11 giu 2018, 10:28
Parli dei tempi che hanno portato prima Berlusconi e poi i 5S al potere. E in mezzo chi c'è? Il rottamatore, appunto!
Si, staino parla anche di berlusconi come svolta dai politici veri agli altri, ma si capisce chiaramente che si riferisce ai populisti e a quelli che gettano continuamente discredito e merda sul parlamento, sui politici, e altro, fino a deleggimarli ...

Comunque si, ormai renzi non puo' non entrare in ogni discussione.... :mrgreen:

Sembra che renzi abbia comprato una grande corn farm in Minnesota.... :shock:

Ma stai tranquillo, anche si mettesse a fare l'agricoltore in minnesota di certo ad ogni occasione sara' tirato dentro... :lol:
Renzi non è stato meno populista e pallonaro di Berlusconi e Salvini (Di Maio non pervenuto, ecco servita con tutta evidenza la bestialità che ha fatto il PD renziano a rifiutare a prescindere ogni discussione col M5S, in caso contrario adesso sarebbe una minoranza sicuramente più affidabile della Lega di Salvini a condizionare nel bene e nel male il primo partito italiano, non si tratta del senno di poi dato che era tutto ampiamente prevedibile).

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 3758
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: Vecchi e nuovi politici

Messaggio da Cane » 11 giu 2018, 15:16

Non divaghiamo sull'argomento in oggetto spostanto la discussione dove ci fa piu' comodo... ;)

Renzi e' un politico cosiddetto inquadrato, favorevole all'euro, all'europa, alla merke, alla polica standard, a rientrare nei parametri
del 3%, alla riduzione del debito, e favorevole perfino alle banche.... :lol:

E' all'oppposto, proprio a 180°, rispetto alle accuse fatte da Staino ai populisti, a Salvini, e al M5S... :ok:
Paolo .............Quì i miei vintage russi...

Veronesi: "Dopo Auschwitz, il cancro è la prova che Dio non esiste"

Avatar utente
wilcoyote
advanced user
advanced user
Messaggi: 438
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Re: Vecchi e nuovi politici

Messaggio da wilcoyote » 11 giu 2018, 22:11

Cane ha scritto:
11 giu 2018, 15:16
Non divaghiamo sull'argomento in oggetto spostanto la discussione dove ci fa piu' comodo... ;)

Renzi e' un politico cosiddetto inquadrato, favorevole all'euro, all'europa, alla merke, alla polica standard, a rientrare nei parametri
del 3%, alla riduzione del debito, e favorevole perfino alle banche.... :lol:

E' all'oppposto, proprio a 180°, rispetto alle accuse fatte da Staino ai populisti, a Salvini, e al M5S... :ok:
Non lo dico io, lo dice Monti, eh?

Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 3758
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: Vecchi e nuovi politici

Messaggio da Cane » 11 giu 2018, 22:28

wilcoyote ha scritto:
11 giu 2018, 22:11
Non lo dico io, lo dice Monti, eh?
Monti ha finito di mettere in ginocchio l'italia mettendola in grave recessione....(anche se un po' costretto dalla situazione creata da B)

Alla fine come professore della bocconi ai massimi livelli dopo l'esperienza al governo si e' ridimensionato molto...

Sembra che dopo l'esperienza di governo ritornando alla bocconi sia stato fermato dall'usciere: Scusi, ma lei dove sta andando? :lol: :lol: :lol:
Paolo .............Quì i miei vintage russi...

Veronesi: "Dopo Auschwitz, il cancro è la prova che Dio non esiste"

Avatar utente
totorex
senior
senior
Messaggi: 734
Iscritto il: 21 mag 2015, 15:12

Re: Vecchi e nuovi politici

Messaggio da totorex » 13 giu 2018, 22:11

Cane ha scritto:
11 giu 2018, 22:28
wilcoyote ha scritto:
11 giu 2018, 22:11
Non lo dico io, lo dice Monti, eh?
Monti ha finito di mettere in ginocchio l'italia mettendola in grave recessione....(anche se un po' costretto dalla situazione creata da B)

Alla fine come professore della bocconi ai massimi livelli dopo l'esperienza al governo si e' ridimensionato molto...

Sembra che dopo l'esperienza di governo ritornando alla bocconi sia stato fermato dall'usciere: Scusi, ma lei dove sta andando? :lol: :lol: :lol:
Beh se non l'avessero fattoi Monti e la Fornero il lavoro sporco l'avrebbe fatto qualcun altro, non ho astio piu' di tanto
Mani pulite ed il popolismo? Ricordo Funari tra un infasil e l'altro far suonare all'orchestrina "Vai avanti Di Pietro" r' stato, a mio avviso, il prologo del golpe: la caduta del'Unione Sovietica con manovre vaticane ( lo 007 polacco) la Britannia, Mani pulite, L' Unione europea, tutto gia' scritto servivano solo gli esecutori. Staino boh manco lo conoscevo e' un fumettaro come il suo collega ospite spesso delle trasmissioni santoriane, ma poi cosa e' questo populismo? Perche' gli e' stato data una connotazione negativa? La gente schifa i politici italiani perche' non meritano altro anzi qualcuno come traditore andrebbe anche giudicato. Ero rimasto al nazional popolare delle trasmissioni di Pippo Baudo. Forse populista lo sonoi anche io che preferisco minchiate pseudo intellettualoidi come "La grande bellezza" i film der Monnezza :lol: :lol: :lol:

Rispondi