Il tonno cinese: San Martin SN003-Q Tuna

Radici, collaborazioni e concorrenza: orologeria americana, europea, estremo-orientale, ecc.
zvezda
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 2044
Iscritto il: 9 mag 2015, 22:44
Località: Roma

Re: Il tonno cinese: San Martin SN003-Q Tuna

Messaggio da zvezda »

DaniLao ha scritto: 17 apr 2021, 13:04 A quant’è che viene via quello in titanio che hai citato?
Un pelino di più rispetto al San Martin :D
Comunque viva la varietà di opinioni. Anche io sono con Will e apprezzo di più il Seiko di razza del parvenu cinese.
Ma non posso negare che il tuo entusiasmo mi sta lavorando ai fianchi :mrgreen:
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 10215
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Il tonno cinese: San Martin SN003-Q Tuna

Messaggio da DaniLao »

zvezda ha scritto: Un pelino di più rispetto al San Martin :D
Comunque viva la varietà di opinioni. Anche io sono con Will e apprezzo di più il Seiko di razza del parvenu cinese.
Ma non posso negare che il tuo entusiasmo mi sta lavorando ai fianchi :mrgreen:
La differenza è che voi con al polso quello -non so- ma probabilmente non vi vedrò mai, il contrario invece accadrà la prossima settimana :-D

Dopo le congetture ci vuole la pratica e delle belle rasoiate d’Occam tirate bene ;-)

Mark, sono rimasto vittima di un accumulo di coupon ed ho già dovuto compiere un’altra empietà della quale ça va sans dire vado fiero e son tronfio come pochi nel mio quartiere.

Mica come voi due più il terzo che sta lì ad aspettare l’onda, io l’onda la genero buttandomi a bomba nello stagno quïeto dell’orologeria russa e sovietica
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Avatar utente
Abulafia
senior
senior
Messaggi: 654
Iscritto il: 6 gen 2019, 16:58
Località: Sora (fr)
Contatta:

Re: Il tonno cinese: San Martin SN003-Q Tuna

Messaggio da Abulafia »

Sono un tipo riflessivo.
E, mentre rifletto, aspetto una dozzina di orologi che giracchiano per magazzini aeroportuali e dogane, mica sto con le mani in mano... :evil:
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 10215
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Il tonno cinese: San Martin SN003-Q Tuna

Messaggio da DaniLao »

Abulafia ha scritto:Sono un tipo riflessivo.
E, mentre rifletto, aspetto una dozzina di orologi che giracchiano per magazzini aeroportuali e dogane, mica sto con le mani in mano... :evil:
Ti è arrivata l’email da Luch che avverte dello sconto del 15% su quasi tutto l’assortimento?

Io non ho trovato nulla di interessante ma forse potrebbe essere il momento nel quale il nostro umarell si doterà d’un orologio modernista?
Dovrà fare in fretta però ;-)
capannelle ha scritto:Questi orologi mi piacciono, sarà colpa della vecchiaia?
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Avatar utente
Abulafia
senior
senior
Messaggi: 654
Iscritto il: 6 gen 2019, 16:58
Località: Sora (fr)
Contatta:

Re: Il tonno cinese: San Martin SN003-Q Tuna

Messaggio da Abulafia »

DaniLao ha scritto: 19 apr 2021, 8:26
Abulafia ha scritto:Sono un tipo riflessivo.
E, mentre rifletto, aspetto una dozzina di orologi che giracchiano per magazzini aeroportuali e dogane, mica sto con le mani in mano... :evil:
Ti è arrivata l’email da Luch che avverte dello sconto del 15% su quasi tutto l’assortimento?

Io non ho trovato nulla di interessante ma forse potrebbe essere il momento nel quale il nostro umarell si doterà d’un orologio modernista?
Dovrà fare in fretta però ;-)
Sì, sono tre giorni che giracchio sul sito.
3/4 cose nel carrello le ho messe, ma ieri su ebay ho trovato l'occasione del mese e mi sa che mi accontento di quello.
Rimane una piccola speranza per prendere un Luch di quelli "vecchie serie" a 26€ spedito, ma supererei il budget mensile e non sono così tanto sicuro di volerlo fare :?
Tanto alla fine il 15% ogni paio di mesi torna e, ogni tanto, sale anche al 25% (un paio di volte l'anno); e dubito che qualcuno vada a prendersi un vecchio Luch in ottone con due lancette, se sta là da anni un motivo ci sarà :lol:
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 10215
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Il tonno cinese: San Martin SN003-Q Tuna

Messaggio da DaniLao »

Ecco, era una trappola: ti è arrivato ma non hai avvertito il forum.
Le ritorsioni sono già in corso: vedi un po’ quanto si fermeranno i tuoi pacchetti alla dogana ex sovietica... :evil:
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Avatar utente
wilcoyote
senior
senior
Messaggi: 3020
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Re: Il tonno cinese: San Martin SN003-Q Tuna

Messaggio da wilcoyote »

DaniLao ha scritto: 17 apr 2021, 13:04 E perché -di grazia- avrei dovuto compiere codesto scellerato gesto e prendere (in saccoccia) un quarzo, che costa 4 volte tanto e che nemmeno è in bronzo?
Perché la tua cassa finto-tuna si allaga anche mentre ti fai il bidé, mentre quella del Seiko resiste anche al polso di un palombaro che tenta di battere il record di immersione estrema!
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 10215
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Il tonno cinese: San Martin SN003-Q Tuna

Messaggio da DaniLao »

wilcoyote ha scritto:Perché la tua cassa finto-tuna si allaga anche mentre ti fai il bidé, mentre quella del Seiko (...)
Questo te lo saprò dire dopo il primo bidet, ci giochiamo la differenza di prezzo come scommessa?

Il buon Mauro/Finestraweb ha un di quei così che fa le bolle per testare la tenuta e gli avevo già chiesto se potesse fugare il tuo dubbio ma il suo coso non arriva alla pressione necessaria; se porti il tuo Seiko e il tuo attrezzo per le bolle al prossimo pranzo proviamo e vediamo chi dei due ha fatto l’affare* :lol:






*Tra l’altro se regge il menzionato bidet e un par di docce io sto pure a posto che oltre 2 metri d’acqua rischierei di restarci secco (metaforicamente)
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Avatar utente
wilcoyote
senior
senior
Messaggi: 3020
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Re: Il tonno cinese: San Martin SN003-Q Tuna

Messaggio da wilcoyote »

DaniLao ha scritto: 21 apr 2021, 10:08
wilcoyote ha scritto:Perché la tua cassa finto-tuna si allaga anche mentre ti fai il bidé, mentre quella del Seiko (...)
Questo te lo saprò dire dopo il primo bidet, ci giochiamo la differenza di prezzo come scommessa?

Il buon Mauro/Finestraweb ha un di quei così che fa le bolle per testare la tenuta e gli avevo già chiesto se potesse fugare il tuo dubbio ma il suo coso non arriva alla pressione necessaria; se porti il tuo Seiko e il tuo attrezzo per le bolle al prossimo pranzo proviamo e vediamo chi dei due ha fatto l’affare* :lol:






*Tra l’altro se regge il menzionato bidet e un par di docce io sto pure a posto che oltre 2 metri d’acqua rischierei di restarci secco (metaforicamente)
Ma io non ho nessun tuna, trovo orrenda la cassa anche se interessante dal punto di vista strettamente tecnico. In realtà nonostante il mio polso da orango, non mi piacciono gli orologi troppo grossi, onde per cui non metto quasi mai l'unico crono 7750 che ho, una piccola incudine (molto meglio un El Primero, che detti inopinatamente via anni fa).
Avatar utente
Abulafia
senior
senior
Messaggi: 654
Iscritto il: 6 gen 2019, 16:58
Località: Sora (fr)
Contatta:

Re: Il tonno cinese: San Martin SN003-Q Tuna

Messaggio da Abulafia »

Comunque di prove di impermeabilità sulle casse "omaggio" cinesi, sia empiriche che professionali, è pieno il web; non sono propriamente né una novità, né scarsamente diffuse: di esempi di prima mano di persone che ci vanno a fare il bagno da anni sono piene le chat di Telegram, mentre di test (a secco o in acqua) con gli appositi macchinari è pieno Youtube.

Poi io non so nuotare e quindi metaforicamente anche io resto secco oltre i 160cm di acqua, quindi il mio interesse è quasi nullo, però insomma... direi che ci si può affidare abbastanza in tranquillità ad una tecnologia che funziona anche in un Amphibia da 50€ (e quindi non vedo perché non dovrebbe funzionare su qualcosa che costa il doppio...).
Rispondi