Gli occhi sullo schermo. Cinema, Serie Tv, Documentari

Svago, allegria, ricette e tutto ciò che non rientra nelle altre categorie

Moderatore: Curatore di sezione

Rispondi
Avatar utente
ale9191
senior
senior
Messaggi: 4145
Iscritto il: 20 dic 2017, 21:06
Località: Firenze

Gli occhi sullo schermo. Cinema, Serie Tv, Documentari

Messaggio da ale9191 »

Che ne dite, non è l’ora di aprire un bel topic sull’audiovisivo?

Stimolo subito la discussione con questo film che ha polarizzato il pubblico in due correnti ben distinte: entusiasti e apatici.
IMG_2504.jpg
IMG_2504.jpg (52.7 KiB) Visto 575 volte
Io dico subito che appartengo alla seconda categoria. Il film non mi ha particolarmente colpito. Credo che mirasse ad un bersaglio che non è riuscito a colpire, se non di striscio. Ottima come sempre l’interpretazione di Di Caprio, bravissima Meryl, onesto Johan Hill, Jennifer Lawrence si conferma a mio avviso l’attrice meno espressiva di tutta Hollywood.

Lo consiglierei? Anche no.
Avatar utente
wilcoyote
senior
senior
Messaggi: 3020
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Re: Gli occhi sullo schermo. Cinema, Serie Tv, Documentari

Messaggio da wilcoyote »

Io ci ho visto una satira, a tratti sferzante, della vacuità imperante nella società moderna, unita all'amoralità e cinismo dei cosiddetti grandi imprenditori, che mai come in questo caso sono dei "prenditori".
Concordo con i giudizi sul cast.
Avatar utente
ale9191
senior
senior
Messaggi: 4145
Iscritto il: 20 dic 2017, 21:06
Località: Firenze

Re: Gli occhi sullo schermo. Cinema, Serie Tv, Documentari

Messaggio da ale9191 »

Più che satirico mi è sembrato grottesco, e non come Arancia Meccanica, per fare un esempio.
Avatar utente
wilcoyote
senior
senior
Messaggi: 3020
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Re: Gli occhi sullo schermo. Cinema, Serie Tv, Documentari

Messaggio da wilcoyote »

ale9191 ha scritto: 9 gen 2022, 17:43 Più che satirico mi è sembrato grottesco, e non come Arancia Meccanica, per fare un esempio.
Sono due film abissalmente diversi! La satira è anche racconto grottesco. Comunque il finale del film (Don't ) mi piace! :mrgreen:
zvezda
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 2044
Iscritto il: 9 mag 2015, 22:44
Località: Roma

Re: Gli occhi sullo schermo. Cinema, Serie Tv, Documentari

Messaggio da zvezda »

No Time To Die - 2021 ‧ Azione/Avventura ‧ 2h 43m
NoTimeToDie2021.jpg
NoTimeToDie2021.jpg (20.97 KiB) Visto 561 volte
Il venticinquesimo capitolo della storia infinita di James Bond deve essere visto con il giusto spirito. Suggerisco di stare ben comodi sul divano di casa, magari pronti a sorseggiare un Vodka Martini alla Bond per entrare meglio nel personaggio.
Così facendo si evitano giudizi sulla trama e si apprezzano al meglio le oltre due ore e mezza di acrobazie altrui :grin2:
A parte tutto, Daniel Craig è uno dei James Bond che mi piace di più. Il prossimo interprete dovrà darsi molto da fare per essere all'altezza.
P.S. Grazie Will :ok:
Avatar utente
ale9191
senior
senior
Messaggi: 4145
Iscritto il: 20 dic 2017, 21:06
Località: Firenze

Re: Gli occhi sullo schermo. Cinema, Serie Tv, Documentari

Messaggio da ale9191 »

Altra considerazione su Don’t Look Up: cosa c’entrava Timothée Chalamet? Un personaggio che non ha aggiunto niente alla trama del film.

@zvedza sono pronto a farmi linciare ma per me Daniel Craig è stato il miglior James Bond. Ha saputo rendere “umano” e fragile il personaggio come mai nessuno era riuscito.
Avatar utente
ale9191
senior
senior
Messaggi: 4145
Iscritto il: 20 dic 2017, 21:06
Località: Firenze

Re: Gli occhi sullo schermo. Cinema, Serie Tv, Documentari

Messaggio da ale9191 »

"Il Potere del cane" di Jane Campion come miglior film drammatico e "West Side Story" di Steven Spielberg tra i musical e la commedia dominano i Golden Globes. "Drive my Car" di Ryûsuke Hamaguchi è il miglior film straniero.
Avatar utente
wilcoyote
senior
senior
Messaggi: 3020
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Re: Gli occhi sullo schermo. Cinema, Serie Tv, Documentari

Messaggio da wilcoyote »

ale9191 ha scritto: 9 gen 2022, 21:28 Altra considerazione su Don’t Look Up: cosa c’entrava Timothée Chalamet? Un personaggio che non ha aggiunto niente alla trama del film.

@zvedza sono pronto a farmi linciare ma per me Daniel Craig è stato il miglior James Bond. Ha saputo rendere “umano” e fragile il personaggio come mai nessuno era riuscito.
Ero rimasto perplesso dopo la prima apparizione di Craig nei panni di Bond ma poi, leggendo i racconti di Jan Fleming (al limite della spazzatura, è stato un miracolo difficile da capire come, trasposti sul grande schermo, siano diventati un cult), mi sono reso conto che effettivamente il Bond immaginato da Fleming sia un personaggio rozzo e violento, proprio come lo scaricatore di porto che sembrava il primo Craig.
Mancano però nei film di Craig l'ironia, le battute sarcastiche, lo stile "british" insomma, che hanno caratterizzato la maggior parte degli altri interpreti, soprattutto Connnery e Moore.
Connery rimane comunque inarrivabile.

Tornando al film in questione, rispetto ai precedenti di Craig l'ho trovato più simile a quelli, per così dire, classici.
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 10219
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Gli occhi sullo schermo. Cinema, Serie Tv, Documentari

Messaggio da DaniLao »

Avevo iniziato a vedere DLU un paio di settimane fa ma l’avevo lasciato in sospeso (in sincerità: senza troppe remore) perché la moglie s’era addormentata (vale come commento anche questo, pur se per conto terzi, no?).

L’ho ripreso a causa dei vostri commenti ieri.

Plaudo al senso generale dell’opera (Di Caprio ha a cuore i temi ambientali e siamo con lui) anche se non mi pare sia un gran che riuscita nella costruzione è resa finale, pur nonostante il cast impegnativo.

Sono sempre (foto)sensibile a come si giocano la fotografia e questa, pur se m’è parso di vederci un tono citazionistico-patinato- pop anni ‘2000, non era particolarmente di mio gusto, ma mi rendo conto di come sia una faccenda personale, che riguardala la sensibilità individuale, dunque prendete l’osservazione per quel che è.

Salvo due o tre scene, senza chiedermi se siano satiriche o grottesche purché comunque eran costruite bene; per il resto non capisco tutto il clamore che c’è intorno (tolto l’eventuale entusiasmo per cast, di nuovo)
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Avatar utente
ale9191
senior
senior
Messaggi: 4145
Iscritto il: 20 dic 2017, 21:06
Località: Firenze

Re: Gli occhi sullo schermo. Cinema, Serie Tv, Documentari

Messaggio da ale9191 »

Domenica mi sono visto questo qui, di Lina Wertmüller.

IMG_2557.jpg
IMG_2557.jpg (58.64 KiB) Visto 538 volte

Credevo fosse una commedia dolce-amara alla Monicelli ma mi sbagliavo. Tutt’altra cosa e il finale mi ha spiazzato. Consigliato.
Rispondi