I titoli di cui avremmo fatto a meno

Svago, allegria, ricette e tutto ciò che non rientra nelle altre categorie

Moderatore: Curatore di sezione

Avatar utente
finestraweb
advanced user
advanced user
Messaggi: 494
Iscritto il: 28 lug 2015, 8:55

I titoli di cui avremmo fatto a meno

Messaggio da finestraweb »

Apre questo thread, con leggerezza, tra il serio ed il faceto.
Oggi si sa, fare il mestiere del giornalista è difficile: ognuno con i social ha il suo palcoscenico pubblico ed i giornali non si vendono quasi più.

E potremmo discutere su quale dovrebbe essere oggi il ruolo del giornalista, ma questo sarebbe un altro discorso.

Oggi più che mai, occorrono titoli che "acchiappino il click" e quindi, che si liberi la fantasia.
Ecco quindi i titoli di cui avremmo fatto volentieri a meno: quelli in cui l'immaginazione del giornalista è andata oltre.
"Non ho idea di quali armi serviranno per combattere la terza Guerra Mondiale, ma la quarta sarà combattuta coi bastoni e con le pietre" - Albert Einstein
Avatar utente
finestraweb
advanced user
advanced user
Messaggi: 494
Iscritto il: 28 lug 2015, 8:55

Re: I titoli di cui avremmo fatto a meno

Messaggio da finestraweb »

La_Stampa.jpg
La_Stampa.jpg (161.67 KiB) Visto 291 volte
Niente più docce calde e pc spenti.
Riuscite ad immaginare un giorno senza i pc?
Personalmente no, evidentemente qualcun altro sì.

Attendiamo "domani" un articolo, sempre sugli stessi canali, che dopo averci terrorizzato, ci conforti un po'.
Creare paura e poi placarle: così l'utente cerca conforto dalle proprie paure.
Un tira e molla, già sperimentato con il Covid.

Evidentemente funziona per gli ascolti.
"Non ho idea di quali armi serviranno per combattere la terza Guerra Mondiale, ma la quarta sarà combattuta coi bastoni e con le pietre" - Albert Einstein
Avatar utente
wilcoyote
senior
senior
Messaggi: 3021
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Re: I titoli di cui avremmo fatto a meno

Messaggio da wilcoyote »

Il caro energia purtroppo non è fantasia.
Prevedo la fine dello smartworking se non verranno presi provvedimenti.
In inverno quando lavoro in ufficio il termosifone sta acceso solo dalle 6 alle 7:30 e dalle 19 alle 23. Idem le luci, non cucino quindi niente consumi di gas e di elettricità.
Non devo tenere il pc ed il monitor accesi.
Se sto a casa e fa freddo, come minimo dovrò aumentare almeno di 2 ore l'orario di accensione del termosifone, dovrò cucinare e tenere acceso il computer per almeno 8 ore. Il costo non è più indifferente, anzi!
Avatar utente
finestraweb
advanced user
advanced user
Messaggi: 494
Iscritto il: 28 lug 2015, 8:55

Re: I titoli di cui avremmo fatto a meno

Messaggio da finestraweb »

Perdona, ma ai fini del consumo energetico, che tu tenga acceso il pc dell'ufficio o quello di casa, sempre un computer acceso c'è.
"Non ho idea di quali armi serviranno per combattere la terza Guerra Mondiale, ma la quarta sarà combattuta coi bastoni e con le pietre" - Albert Einstein
Avatar utente
wilcoyote
senior
senior
Messaggi: 3021
Iscritto il: 5 feb 2016, 9:48
Località: Roma

Re: I titoli di cui avremmo fatto a meno

Messaggio da wilcoyote »

finestraweb ha scritto: 29 ago 2022, 17:59 Perdona, ma ai fini del consumo energetico, che tu tenga acceso il pc dell'ufficio o quello di casa, sempre un computer acceso c'è.
Sì, ma se lavoro un ufficio i consumi energetici li paga l'azienda, che poi scarica in parte la bolletta visto che le tasse le paga sui guadagni, non sul fatturato (più compensazione dell'IVA ecc); se invece lavoro a casa i comsumi energetici li pago io, con nessuna possibilità di recuperare almeno in parte la spesa, visto che l'accordo di smartworking prevede espressamente che i consumi sono a mio carico (misura che potrebbe andare bene a chi abita lontano dall'ufficio e usa l'automobile, meno a chi usa i mezzi pubblici, per niente a chi ci va a piedi o in bicicletta, infatti non sono pochi i colleghi che hanno rinunciato totalmente allo smartworking).
4x16
advanced user
advanced user
Messaggi: 510
Iscritto il: 31 gen 2020, 17:32
Località: Rovigo

Re: I titoli di cui avremmo fatto a meno

Messaggio da 4x16 »

Sarà un discorso "semplicistico" e un po' da "anziano al bar" ma possibile che tutti i problemi debba "risolverli" o metterci una pezza io come privato cittadino? Possibile che per colpa della speculazione il prezzo del gas sale alle stelle e io devo abbassare il riscaldamento, ridurre i consumi di luce ecc ecc? Possibile che, dopo che dalla mia busta paga lo stato si trattiene il 37% di tasse (13esima e 14esima comprese) devo sempre fare i sacrifici io? Dopo che vedo erodersi sempre più il mio potete d'acquisto devo anche stare al buio e al freddo!? E che cazzo!!!!!!! So che il discorso non è semplice (leggevo che in parte la "colpa" è dei paesi bassi che è l'unico stato europeo che ci guadagna dalla speculazione perché hanno in casa la borsa del metano e a loro non converrebbe che si mettesse un tetto al prezzo del metano) però da una qualche parte devo pur sfogarmi..... per aver pagato lo stesso bancale di pellet 450€ anziché 250......per sentirmi dire che per risparmiare in bolletta devo spendere 14000€ per un impianto fotovoltaico che (non usufruendo del 110%) devo anticipare tutti subito poi lo stato non è che mi ridà il mese dopo la metà ma con comodo in 10 anni sotto forma di sgravio Irpef così ci metto dai 7 ai 10 anni a rientrare dell'investimento, poi col tempo gli inverter si guastano e magari quando sarà il momento di riuscire a vedere un guadagno dovrò sostituire l'inverter.....considerando il fatto che spendo 1000€ all'anno di luce!!!!!!!

Poi rientrando in topic non sopporto neppure io i titoli catastrofici dei media, sembra sempre che siamo sull'orlo della fine dell'umanità.....
Ma anche i miei eroi sono poveri, si chiedono troppi perché
Avatar utente
finestraweb
advanced user
advanced user
Messaggi: 494
Iscritto il: 28 lug 2015, 8:55

Re: I titoli di cui avremmo fatto a meno

Messaggio da finestraweb »

@wilcoyote: hai ragione, ma per una volta eleviamoci dalle nostre necessità specifiche.
C'è chi potrebbe perdere il lavoro per gli aumenti energetici.

@4x16: hai ragione, ma da un po' di tempo funziona così ed ammetto che stanno tirando parecchio la corda.
È l'opinione di uno che le guerra contro la Russia, l'avrebbe gestita ben diversamente.
Devo dirlo sottovoce o mi becco del putinista.
"Non ho idea di quali armi serviranno per combattere la terza Guerra Mondiale, ma la quarta sarà combattuta coi bastoni e con le pietre" - Albert Einstein
4x16
advanced user
advanced user
Messaggi: 510
Iscritto il: 31 gen 2020, 17:32
Località: Rovigo

Re: I titoli di cui avremmo fatto a meno

Messaggio da 4x16 »

finestraweb ha scritto: 29 ago 2022, 20:13 @wilcoyote: hai ragione, ma per una volta eleviamoci dalle nostre necessità specifiche.
C'è chi potrebbe perdere il lavoro per gli aumenti energetici.

@4x16: hai ragione, ma da un po' di tempo funziona così ed ammetto che stanno tirando parecchio la corda.
È l'opinione di uno che le guerra contro la Russia, l'avrebbe gestita ben diversamente.
Devo dirlo sottovoce o mi becco del putinista.
Io non voglio fare quello che non vuole fare la sua parte però mi sembra di farla eccome la mia parte, essendo dipendente non posso evadere, faccio la differenziata, cerco di comprare solo l'indispensabile senza sprecare soldi e risorse, mi sono fatto trasferire per andare al lavoro in bici, in estate tengo non meno di 27 gradi in casa e in inverno tengo la stufa a pellet al minimo (abito al 3 e ulto piano e non ho comunque mai meno di 20 gradi anche al minimo) faccio la doccia in 5 minuti, lavastoviglie e asciugatrice con 2 figli non posso farne a meno, sbraito quando si butta il cibo ammuffito in frigo, ho comprato un gasatore d'acqua per non fare plastica e poi mi si viene a dire devi ridurre i consumi!!!!!????? E che cazzo andrò ad abitare in una grotta visto che ho la stessa vita sociale di un orso ormai......
Ma anche i miei eroi sono poveri, si chiedono troppi perché
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 10219
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: I titoli di cui avremmo fatto a meno

Messaggio da DaniLao »

Possiamo sempre sperare in un meteorite…
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
4x16
advanced user
advanced user
Messaggi: 510
Iscritto il: 31 gen 2020, 17:32
Località: Rovigo

Re: I titoli di cui avremmo fatto a meno

Messaggio da 4x16 »

DaniLao ha scritto: 30 ago 2022, 14:08 Possiamo sempre sperare in un meteorite…
In effetti ho la stessa vita sociale di un dinosauro :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Ma anche i miei eroi sono poveri, si chiedono troppi perché
Rispondi