Gli ultraflat me li mangio a colazione: Luch di sostanza

Orologeria di ogni tipo ed epoca da tutti i paesi dell'est europeo

Moderatore: Curatore di sezione

Rispondi
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 10215
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Gli ultraflat me li mangio a colazione: Luch di sostanza

Messaggio da DaniLao »

Cari soci,
sempre per la serie "è sbucato fuori dal cassetto mentre avevo la lente macro montata" ecco un bel Luch che ho già fatto vedere altre volte ma forse non propriamente a modo

Immagine

Spiccano certamente subito agli occhi due particolari: colore e forma della cassa e lavorazione del quadrante.

Partiamo dalla cassa: la forma è particolare, di sostanza e il colore è gagliardamente dorato.
La lavorazione a righe verticali contribuisce a smorzare il colore dell'oro, la luce gioca tra i pieni e vuoti diffondendosi sul l'orologio per prospettive che non ci aspetteremmo.

È spessa e massiccia (mi sono dimenticato di prendere le misure, le aggiungerò qua appena me ne ricordo), si assottiglia verso le anse e il grazioso angolo gioca un ruolo anche nella felice resa dei riflessi

Immagine

Il quadrante è bianco denso, anch'esso lavorato con righe verticali, alcune più profonde che ne contengono di meno marcate.
La tramatura da un bel senso di profondità.

Spiccano gli indici applicati dorati ma non eccessivi grazie alla semplice e austera forma rettangolare e senza sbavature.

Secondi circolari e logo Luch sotto ore 12 sono stampati, neri e leggeri.
Leggibilissimi sul quadrante chiaro e con il pregio di non introdurre altri elementi.

Le sfere di ore e minuti riprendono gli indici con l'aggiunta d'una sottile riga nera, quella dei secondi ha una coda piuttosto leziosa

Immagine

Sotto l'indice a ore 6 l'indicazione geografica tipica.

Altro da aggiungere?
Solo che non sono troppo un fanatico di dorature e dress watch ma che questo lo indosso con piacere spesso, trovo l'associazione tra cassa (e sua lavorazione) e quadrante (lavorazione, indici e scritte) particolarmente ben riuscita.

Insomma, un'ultima foto e a voi giudizi e commenti

Immagine
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
zvezda
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 2044
Iscritto il: 9 mag 2015, 22:44
Località: Roma

Re: Gli ultraflat me li mangio a colazione: Luch di sostanza

Messaggio da zvezda »

Insomma la morale di tutto ciò sarebbe: Luch de panza, Luch de sostanza (senza per questo rinunciar all'eleganza) :D
Elegante l'orologio ed elegante l'articolo, Dani :ok:
DaniLao ha scritto:Le sfere di ore e minuti riprendono gli indici con l'aggiunta d'una sottile riga nera, quella dei secondi ha una coda piuttosto leziosa
Tecnicamente parlando, la coda è indispensabile per il bilanciamento della sfera secondi. Pare una cosa da poco, ma senza contrappeso l'asse dei secondi si usura sensibilmente. Umanisticamente parlando, la coda leziosa del Luch è impagabile :-*
cpc
senior
senior
Messaggi: 1295
Iscritto il: 18 mag 2015, 17:55
Località: Osimo

Re: Gli ultraflat me li mangio a colazione: Luch di sostanza

Messaggio da cpc »

ImmagineImmagineImmagine
Considerato il titolo mi sento in diritto di pubblicare di nuovo anche i miei mattoni sovietici! Già visti ma mai tutti insieme!
Il luch mi manca ed è un peccato in quanto sembra il più curato! Cosa monta?
Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk
Avatar utente
cuoccimix
moderatore
moderatore
Messaggi: 2210
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:29

Re: Gli ultraflat me li mangio a colazione: Luch di sostanza

Messaggio da cuoccimix »

I Luch anni 60/70 sono orologi "de sostanza" al massimo livello.
Non per niente, di ultraflat non ho nemmeno un Poljot De Luxe ma diversi Luch: identici, rifiniti altrettanto bene (se non meglio) e costano meno. Alla fine il calibro 2209 ultraflat di provenienza Poljot, a Minsk ha equipaggiato un bel pò di modelli, incluso il "telegattone" in oggetto. Vedendo il rapporto fra cinturino da 18 e larghezza totale, deve essere una bella bestia.
Di "tv" ho solo il Raketa e forse un Poljot. Colmerò questa lacuna...

I Luch odierni...ok, son simpatici, ma nulla a che fare con questi. Moolto spartani...
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 10215
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Gli ultraflat me li mangio a colazione: Luch di sostanza

Messaggio da DaniLao »

cuoccimix ha scritto:Vedendo il rapporto fra cinturino da 18 e larghezza totale, deve essere una bella bestia
E' 38 (40 con la corona) per 43 (mi pare), ovviamente misurato in schifo a calibri e strumenti di precisione.

Un paio di foto d'archivio che avete già visto ma che mi fa comodo mettere anche qua per avercele riunite : 8-)

Immagine

Immagine

A questo punto, come non salutarvi con un MAAAAAOOOOOOOO ;-)

Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Avatar utente
burja
senior
senior
Messaggi: 1669
Iscritto il: 17 mag 2015, 20:16

Re: Gli ultraflat me li mangio a colazione: Luch di sostanza

Messaggio da burja »

il mio TV.......
Allegati
IMG_20160412_084841.jpg
IMG_20160412_084841.jpg (238.32 KiB) Visto 984 volte
"Niente è dimenticato, nessuno è dimenticato"
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 10215
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Re: Gli ultraflat me li mangio a colazione: Luch di sostanza

Messaggio da DaniLao »

Mi pareva che gli avessi dedicato un topic ;-)
Eccolo qua

225A193F-C1A9-4A82-A313-79AB6CD7F1E8.jpeg
225A193F-C1A9-4A82-A313-79AB6CD7F1E8.jpeg (431.83 KiB) Visto 75 volte
65B8FC0E-B7E6-414F-A8E9-E706A41EF314.jpeg
65B8FC0E-B7E6-414F-A8E9-E706A41EF314.jpeg (356.58 KiB) Visto 75 volte
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Rispondi