Nonno Gelo s’è rammentato di voi?

Orologeria di ogni tipo ed epoca da tutti i paesi dell'est europeo

Moderatore: Curatore di sezione

Rispondi
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 10007
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Nonno Gelo s’è rammentato di voi?

Messaggio da DaniLao »

Lo so, non c’è certo bisogno della favola consolatoria di Nonno Gelo perché nelle nostre case giunga oggettistica orologistica.
E probabilmente anche i parenti (quelli stretti per ragioni di spazio e convivenza, quelli alla lontana perché gli fracassare gli zebedei con la storia dei russi) sono già abbastanza esasperati dalla nostra passione ma ci provo lo stesso...

Per queste festività di fine anno (che vi garbi il Natale, l’alba raeliana o cos’altro di meglio...) avete ricevuto in regalo qualcosa a tema orologistico?
O -meglio- qualcosa di sovietico o russo?
Oppure, Nonno Gelo vi ha dimenticati e avete proceduto in autonomia con un autoregalo?
Raccontate senza remore, qualora fosse sol’anche un casio

IMG_5751.JPG
IMG_5751.JPG (88.29 KiB) Visto 539 volte
In questo periodo siamo tutti un po’ più buoni e abbondano i buoni sentimenti, dunque vanno bene anche i troiai, no, pardon, volevo dire le squisitezze, che s’è autoregalato il controrivoluzionario,-boicottatore-di-raduni-compagno-che-sbaglia-putiniano Burja.

Da parte mia c’è un pacchetto che ha lasciato la Russia il 23 e che credo non ce la farà ad arrivare nemmeno per befana...
...ma tanto è roba modernamente luminosa (che -ovviamente- non mancherò di presentarvi quando e qualora giungerà).

Insomma, come vi è andata?
Qualcosa ha incrociato le vostre passioni o solo sciarpe, profumi, mutande?
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Avatar utente
burja
senior
senior
Messaggi: 1669
Iscritto il: 17 mag 2015, 20:16

Re: Nonno Gelo s’è rammentato di voi?

Messaggio da burja »

Senza voler riaprire una vecchia polemica mai sopita, ho sempre ritenuto che una linea di demarcazione netta fra ciò che è e ciò che vuole essere (ma non è, leggasi produzione moderna) sono i meccanismi, da quelli più poveri dell'era sovietica a quelli fino alla fine degli anni '90, dove ancora si trovava qualcosa di buono. Tutto ciò premesso, un orologio come il crono che ho preso monta un 3133, per me è da assolvere sempre anche se sul quadrante c'è obama o trump, è degno (di tutto). Può piacere o no, ma non lo si può discutere, a differenza della produzione moderna che oltre a piacere o meno (e questo è soggettivo) il 3133 non sa neppure cos'è (per produzione moderna mi riferisco ai noti venditori russi che spesso vengono citati in questo forum). Un orologio che monta un 3133 può non piacere ma ha dentro la sostanza, una produzione moderna può non piacere e non ha dentro la sostanza (o meglio, la produzione moderna, se si esclude un noto assemblatore di orologi che produce crono a prezzi impossibili e pochi altri, non osa neanche pensare a mettere le mani ad un crono).

Poi c'è l'aspetto estetico, a me la produzione moderna non piace, tranne pochi esemplari che però si rifanno al passato, gli altri no, li trovo freddi, anonimi o talvolta troppo esagerati sia come dimensioni che come disegno. Siamo in un mondo libero quindi ognuno può comprare cosa vuole e spendere cosa vuole (certa produzione moderna ha prezzi impossibili), però il fascino dell'orologeria sovietica, quantomeno i pezzi prodotti fino al 2000 non ce l'ha nessuno.
"Niente è dimenticato, nessuno è dimenticato"
Avatar utente
Cane
senior
senior
Messaggi: 7150
Iscritto il: 17 mag 2015, 21:02
Località: Cecina

Re: Nonno Gelo s’è rammentato di voi?

Messaggio da Cane »

burja ha scritto: 27 dic 2017, 11:55 Può piacere o no, ma non lo si può discutere, a differenza della produzione moderna che oltre a piacere o meno (e questo è soggettivo) il 3133 non sa neppure cos'è (per produzione moderna mi riferisco ai noti venditori russi che spesso vengono citati in questo forum). Un orologio che monta un 3133 può non piacere ma ha dentro la sostanza...
Se lo spartiacque lo fanno i movimenti non e' che un Vostok 2414/2416/b di meranon non abbiano storia e passato...

Secondo me la cosa e' piu' semplice, se un moderno piace si prende e basta, senza volerlo giustificare con le "radici sovietiche"... :lol:
Ultima modifica di Cane il 27 dic 2017, 13:25, modificato 1 volta in totale.
Paolo ... Nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti...(L.Pirandello)
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 10007
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Nonno Gelo s’è rammentato di voi?

Messaggio da DaniLao »

Hai ragione, Paolo, è un arrampicarsi, un danzare in maschere caricaturali la sempiterna novella del Cecco toccami.

Però rilevo come chi apprezzi i contemporanei non disprezzi i sovietici, al contrario dell’opposta sedicente fazione.

O meglio, del contrario affermato Immagine

Poi alla fine, vuoi per “dovere collezionistico”, vuoi per il 3133, vuoi perché -giustissimamente- garba l’estetica è basta, anche i più severi staliniani s’ammorbidiscono alla prova dei fatti concreti Immagine

Comunque qua non siamo al processo del lunedi e lascerei perdere la vexata quaestio per tornare all’argomento Nonno Gelo.

Quella per Burjano era una battuta e vedo che ha sortito il medesimo cordiale e competente buon risultato (sempre tenuto conto degli evidenti limiti menzionati nell’appellativo che sopra gli ho riservato Immagine ).
In verità plaudo ad entrambi i suoi acquisti (non che gliene - o ve ne- debba fregare ma tant’è) e anche al fatto che abbia avuto voglia di condividerli con noi.

Avanti Popolo, non c’è nessun altro che tiri fuori le sfere (rilumate o meno) e faccia coming out?
Va bene la grisi ma non ci credo che vi siate astenuti dal cliccare durante il lungo e freddo periodo di magro e noia che sa essere l’avvento...
Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Avatar utente
burja
senior
senior
Messaggi: 1669
Iscritto il: 17 mag 2015, 20:16

Re: Nonno Gelo s’è rammentato di voi?

Messaggio da burja »

Paolino è un po' che hai smarrito la retta via sia in politica che in orologeria... :D :D :D

Sulla politica non dico nulla perché come vedete tengo fede al voto (non ne parlerò più fino a che non torneranno le ideologie), sull'orologeria ti ricordo che i movimenti da te citati sono preesistenti ai produttori moderni che si sono limitati a copiarli....

Non è vero che di qua non si apprezza l'orologeria russa moderna, se no perché avrei preso l'AK 35 o come diavolo si chiama che peraltro non arriva? Però diamo a Cesare quello che è di Cesare...........

Comunque l'evoluzione è necessaria, non si può restare fermi ai CCCP, per alcuni è evoluzione, per altri involuzione, è il bello della democrazia :D :D
"Niente è dimenticato, nessuno è dimenticato"
Avatar utente
Gamanto
senior
senior
Messaggi: 790
Iscritto il: 16 ago 2016, 6:26
Località: Oltregiogo

Re: Nonno Gelo s’è rammentato di voi?

Messaggio da Gamanto »

Completamente snobbato dal nonnino di cui sopra, mi sono auto-regalato questo automatico, che dovrebbe arrivare a giorni.
Allegati
s-l1600.jpg
s-l1600.jpg (120.02 KiB) Visto 498 volte
Là dove c'è il pericolo, cresce anche ciò che salva - Friedrich Holderlin
Avatar utente
pier1958
advanced user
advanced user
Messaggi: 532
Iscritto il: 12 gen 2016, 7:08
Località: Bergamo

Re: Nonno Gelo s’è rammentato di voi?

Messaggio da pier1958 »

Per quest'anno nulla: Nonno Gelo era impegnato su altre rotte... :cry:
Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2910
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

Re: Nonno Gelo s’è rammentato di voi?

Messaggio da mchap »

Non posso far mancare il mio sostegno alla coraggiosa presa di posizione di Burja a sostegno dei sovietici e a disdegno dei mostriciattoli meranomari!

DaniLao ha scritto: 27 dic 2017, 12:48
Però rilevo come chi apprezzi i contemporanei non disprezzi i sovietici, al contrario dell’opposta sedicente fazione.

........

Comunque qua non siamo al processo del lunedi e lascerei perdere la vexata quaestio per tornare all’argomento Nonno Gelo.


........

L'ecumenismo non mi è piaciuto, in particolare quando adombra un vezzo di superiorità ( vecchio vezzo della sinistra salottiera): apprezzo sia questo che quello, sono inclusivo, ho veduto più ampie, gusti meno selettivi, sono aperto,... ( a volte sarebbe meglio dire : sfondato :) " ecc.

No. Qui il processo si fa. Si fa ai vezzi della sinistra salottiera e alla equidistanza inclusiva democristiana :lol:

Insomma sarebbe meglio rimanere sul semplice "mi piace, non mio piace".

Comunque... ha ben detto Burja. I movimenti utilizzati sono stati progettati in epoca sovietica. La meranomara fabbrica di mostricciattoli non inventa nulla, si sdraia semplicemente ai diktat delle vulgate contemporanee con qualche spruzzo di ruffiana accondiscendenza a chi di sovietico sa o apprezza poco ma non si vuole privare del folklore antico.

Insomma:

Mostriciattoli meranomari = insalata russa plasticata dei supermercati: insipida, insapore ( che non è esattamente la stessa cosa di insipida), insignificante. Certo a qualcuno piace, ma gratta gratta e scopri che conoscono solo quella dei supermercati, oppure ci sono abituati. Non reagiscono. Non tornano agli antichi sapori. Ogni tanto provano le cose di una volta ma i loro palati cresciuti a base di merendine e buondì Motta non sanno staccarsi dalla omologazione moderna.

Sovietici = storia, tempo andato, valore emotivo, viaggio nel passato,... Sono come una polenta a cottura lenta, una matriciana col guanciale ( e non con la pancetta a dadini chiusa, come l'insalata russa, in contenitori di plastica), il pomodoro dell'orto (saporito di suo, non ha nemmeno bisogno dell'olio e del sale).

Non ci può essere continuità né ecumenismo.
Oggi la roba dei supermercati te la mangi perché non hai scelta, vai di fretta. Se costretto soltanto al mangiare, ma il pensare del mangiare ti è negato.

Gli orologi sovietici ribellarsi sono un grido di rivolta :shock: . Non andiamo di corsa. Non è routine quotidiana, spesso obbligata. Noi possiamo rompere con la modernità che rende tutto simile rivolgendoci ad una vecchia modernità che allora forse era pur sempre tutta simile ma il passare del tempo rende diversa, sia agli occhi di oggi che con gli occhiali di allora.

La sentenza: meranomari nun ce capite 'a mazza, il sovietico non l'avete mai capito! ( e digerito):lol:

PS

Un Wostok 2409 o altri movimenti ancora prodotti oggi sono sì la stessa cosa del punto di vista del movimento ma non sono la stessa cosa.
Diversa la società, la fabbrica, l'economia, i sistemi di produzione, di distribuzione, di vendita,...
In fin dei conti.... un sovietico mica te lo ordinavi su Internet!
La robaccia meranomara la compri, l'orologio sovietico lo cerchi.
Amo i solitari, i diversi, quelli che non incontri mai. Quelli persi, andati, spiritati, fottuti. Quelli con l'anima in fiamme.
(Charles Bukowski)
Avatar utente
DaniLao
moderatore
moderatore
Messaggi: 10007
Iscritto il: 12 mag 2015, 12:27
Località: Nella Piana Campigiana tra Prato e Firenze
Contatta:

Nonno Gelo s’è rammentato di voi?

Messaggio da DaniLao »

[quote="mchap”]
La robaccia meranomara la compri, l'orologio sovietico lo cerchi.[/quote]
Sesesese, tanti bei discorZi...
Però alla fine bada te che orologiazzo s’è preso Burjazzo...

Non s’è mica regalato un sovietico per Natale; ha predicato un anno la vetustà ma poi è andato volentieri a letto con il nemico moderno (du’ volte in fila, se consideriamo il Komandirskie automatico in arrivo)

Comunque la pigliate troppo larga e teorica, bisogna guardare i fatti: sinistre, sinistre-sinistre, salottiere o meno... qua mi pare si faccia come la sinistra cattolica che da una parte sbraita e richiama alla censura ma che in sagrestia non disprezza i piaceri perversi e meromanari del peccato.

Avanti, liberatevi!
Il nemico non esiste, scacciatelo dal capo che poi potrete far pace anche con le queste buffe contraddizioni

Quaestio subtilissima, utrum Chimera in vacuo bombinans possit comedere secundus intentiones, et fuit debatuta per decem hebdomadas in concilio Constantiensi
Avatar utente
mchap
moderatore
moderatore
Messaggi: 2910
Iscritto il: 12 mag 2015, 8:09

Re: Nonno Gelo s’è rammentato di voi?

Messaggio da mchap »

Burjaaaa, guarda come la prende seria la cosa, come ce va in puzzaaaaa. Che gustoooooooo :lol:

DaniLao ha scritto: 28 dic 2017, 6:38
Comunque la pigliate troppo larga e teorica, bisogna guardare i fatti: sinistre, sinistre-sinistre, salottiere o meno... qua mi pare si faccia come la sinistra cattolica che da una parte sbraita e richiama alla censura ma che in sagrestia non disprezza i piaceri perversi e meromanari del peccato.

Avanti, liberatevi!
Il nemico non esiste, scacciatelo dal capo che poi potrete far pace anche con le queste buffe contraddizioni Immagine
Occhio! noi siamo puttanieri filo-sovietici, mica puttanieri qualsiasi :)

E che non siamo integralisti lo dimostra proprio il fatto che quando capita di accattare, per puro caso e a due soldi, accattiamo senza troppi problemi. Una sbandata ci può sempre stare, ma la puttanata seriale no :lol:

Le mani ce le sporchiamo, qualche volta ci contaminiamo.
E sempre ci confermiamo: la robaccia è robaccia (il Gromov mica tanto). Qualcosa che si salva c'è sempre

IMG_20150906_193111.jpg
IMG_20150906_193111.jpg (188.73 KiB) Visto 470 volte
Anche se le sfere sono proprio indigeribili.
Amo i solitari, i diversi, quelli che non incontri mai. Quelli persi, andati, spiritati, fottuti. Quelli con l'anima in fiamme.
(Charles Bukowski)
Rispondi